Test chiave dinamometrica Proworks, per stringere il giusto

Test chiave dinamometrica Proworks, per stringere il giusto
Alberto Raverdino
Immancabile per gli amanti del fai da te, questa chiave consente di serrare i dadi della vostra moto secondo le coppie di serraggio indicate dalle case. Un attrezzo prezioso che ogni hobbista dovrebbe avere
19 giugno 2024

Mettere le mani sulla propria moto per piccoli o grandi lavori può generare la miglior soddisfazione e allo stesso tempo la peggior frustrazione della giornata. Quando si tratta di farlo per necessità, convenienza o piacere, è buona cosa fornirsi del materiale corretto per non incorrere in disastri annunciati.

 

 

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Abbiamo avuto modo di provare questa che vedete, firmata Proworks, scoprendone un ottimo rapporto qualità prezzo. Questa chiave ha la caratteristica di essere piuttosto lunga (43cm), è dotata di un attacco per le bussole da 3/8” e possiede una bella presa comoda per esercitare al meglio la forza di serraggio. La regolazione della tensione va da 5 a 60Nm ed è facile da regolare grazie alla rotazione della manopola stessa. Una volta impostata la giusta coppia di serraggio è possibile bloccare la chiave spingendo l’anello di bloccaggio verso l’alto, a tutto vantaggio della sicurezza che la regolazione non si modifichi involontariamente. A questo punto è semplice stringere viti e bulloni fino a che il classico “clac” vi segnala, senza possibilità di fraintendimenti, che siete arrivati alla tensione precedentemente impostata.

Da considerare che c’è anche la versione da 20-110Nm e quella da 40-210Nm, questa chiave dimostra di essere un valido strumento per un utilizzo non professionale ma certificato e di qualità ad un prezzo interessante. Ad oggi il prezzo di listino è 104,99 euro, ma come spesso accade sul sito di 24mx.it che la commercializza, non mancano sconti e promozioni. Ecco il link che la riguarda.

Argomenti

Ultime da Accessori