gp del portogallo

SBK a Portimao. Rea si aggiudica le qualifiche del venerdì

- Rea è il più veloce nella prima sessione di qualifiche a Portimao, davanti a Laverty e Sykes. Quinto posto per Giugliano che precede Melandri. Checa ottavo si conferma in ripresa | C. Baldi, Portimao
SBK a Portimao. Rea si aggiudica le qualifiche del venerdì

Jonathan Rea sorprende tutti e conclude in testa la prima sessione di qualifiche disputata questo pomeriggio all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao. Nonostante un cielo nuvoloso, la pioggia non ha rovinato questo turno della Superbike che ha visto l’inglese della Honda precedere di soli 52 millesimi di secondo il connazionale Laverty e di 97 millesimi l’alfiere della Kawasaki Tom Sykes.

Così come questa mattina sono ben undici i piloti racchiusi nell’arco di un secondo, ma Guintoli e Giugliano, rispettivamente quarto e quinto, sono staccati di quasi quattro decimi il francese e cinque decimi il giovane italiano. I primi tre sembrano quindi avere qualcosa in più rispetto agli altri, ma siamo solo a venerdì e le qualifiche di domani ci daranno senza dubbio maggiori indicazioni circa i valori in campo. Melandri è solo sesto e come nelle libere viaggia in coppia con il suo compagno di squadra Davies che lo segue in settima posizione.

Checa conferma non solo che la sua spalla sta decisamente meglio, ma anche che la Panigale su questa pista non sembra distante dalle moto dei più veloci. Lo spagnolo è apparso ottimista per quanto riguarda il resto del weekend e anche Badovini, undicesimo, ha riscontrato notevoli miglioramenti sulla sua 1199 rispetto ai round precedenti.

Baz si è piazzato in mezzo ai due ducatisti mentre il suo connazionale Cluzel è dodicesimo e primo dei piloti ad oltre un secondo da Rea. Haslam non rischia ed è tredicesimo in attesa di spingere più a fondo domani quando i piazzamenti in classifica saranno importanti sia in qualifica che in Superpole. Neukirchner precede Lundh, Iannuzzo e Sandi, autore di una scivolata senza alcuna conseguenza. Chiude la classifica Clementi con la BMW del team HTM.

Non compare nella classifica dei tempi Michel Fabrizio
. Il pilota del team Red Devils ha accusato problemi tecnici alla sua Aprilia non appena è entrato in pista ed una volta rientrato nel suo box non ne è più uscito. Un vero peccato perché questa mattina il suo secondo posto aveva alimentato le speranze dei suoi tifosi e della sua squadra. Avrà modo di rifarsi nelle qualifiche di domani mattina che decideranno l’accesso alla Superpole.

 

Prima sessione qualifiche Superbike

1 65 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1'43.551
2 58 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'43.603
3 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'43.648
4 50 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'43.934
5 34 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 1'44.017
6 33 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'44.026
7 19 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'44.245
8 7 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'44.246
9 2 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'44.278
10 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'44.496
11 86 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'44.550
12 16 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'44.593
13 91 L. HASLAM GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1'45.075
14 27 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R 1'45.827
15 5 A. LUNDH SWE Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'46.269 2.718
16 31 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 1'46.469
17 23 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'47.322 3.771
18 18 I. CLEMENTI ITA HTM Racing BMW S1000 RR 1'47.844
 

  • nano16, rovigo (RO)

    ....

    ...almeno in prova e anche se è solo venerdì?
Inserisci il tuo commento