superbike

Alex Lowes correrà in Superbike con il team Crescent Suzuki

- Il campione in carica del British Superbike, Alex Lowes, è stato scelto dal Team Voltcom Crescent Suzuki per gareggiare in sella alla Suzuki GSX-R Yoshimura-Powered nell'edizione 2014 del Campionato Mondiale Superbike
Alex Lowes correrà in Superbike con il team Crescent Suzuki


Il Team Voltcom Crescent Suzuki ha ingaggiato il campione in carica del British Superbike, Alex Lowes, per l'edizione 2014 del Campionato Mondiale eni FIM Superbike. Il ventitreenne originario di Lincoln, Inghiterra, ha già provato la GSX-R della squadra britannica in due sessioni di test a Jerez svolte prima dello stop invernali. Poiché Lowes era ancora sotto contratto con la squadra con cui ha corso l'anno passato, il team Voltcom Crescent Suzuki ha dovuto attendere l'inizio del 2014 per ufficializzare l'accordo. Reduce dalla vittoria nel BSB ottenuta al termine di uno spettacolare ultimo round della stagione a Brands Hatch, Lowes è pronto a fare il salto sul palcoscenico mondiale, sperando di seguire le orme di Sam, suo fratello gemello, laureatosi Campione del Mondo Supersport nel 2013. Alex ha mostrato subito un ottimo affiatamento con la squadra e un grande feeling in sella alla Suzuki GSX-R Yoshimura-Powered, facendo segnare ottimi riferimenti cronometrici e lavorando a stretto contatto con il suo nuovo capo tecnico Lez Pearson.


Alex Lowes ha commentato così il suo arrivo nel Team Voltcom Crescent Suzuki


«Sono davvero felicissimo dell'accordo con Voltcom Crescent Suzuki. Dopo una stagione incredibile, fare il passo nel Mondiale Superbike rappresenta per me una fantastica opportunità. Non vedo l'ora di iniziare, ringrazio Honda per avermi dato la possibilità di scendere in pista per i due test a Jerez, che mi hanno permesso di conoscere la moto e la squadra. La GSX-R mi ha dato sin da subito ottime sensazioni, penso che mi divertirò molto a guidarla. Guardo con attesa alla nuova stagione e voglio imparare il più possibile da Eugene, per poi provare a batterlo! So che si tratterà di un anno di apprendistato, ma non sto più nella pelle. Voglio inoltre ringraziare Suzuki e Paul (Denning) per questa opportunità, ora è tempo di ripagarli per la fiducia riposta in me».

  • Presidente29, Monte San Pietro (BO)

    Auguri

    Felice di vederlo all'opera nel WSBK!
    Non è detto che l' apprendistato sia necessariamente di un anno
    ( Marquez in MotoGP insegna )
    Forse la Suzuki al momento non è la moto + competitiva ma aspettiamo di vederlo in gara.
    io penso sarà veloce!
    In bocca al lupo!
  • Marcello.Guerrini, Monza (MB)

    Campioni nel DNA in questa famiglia...!

Inserisci il tuo commento