Zam a tutto gas. Trauma cranico, Marquez, Morbidelli [PODCAST]

Zam a tutto gas. Trauma cranico, Marquez, Morbidelli [PODCAST]
Giovanni Zamagni
Sabato 12 febbraio: Raul Fernandez cade durante i test in Indonesia. Prende una forte botta alla testa, ma sembra a posto. Domenica torna in pista, ma cade nuovamente per le conseguenze del colpo preso il giorno precedente
20 febbraio 2022

Oggi parliamo di cosa succede, sotto l’aspetto medico, quando un pilota cade: io sono lo Zam, questo è il 55esimo episodio di #atuttogas, il podcast domenicale di Moto.it.

Nei test in Indonesia si è visto qualcosa di preoccupante: il debuttante in MotoGP della KTM, Raul Fernandez, è caduto durante la giornata di sabato, con conseguenze alla testa. Domenica, Fernandez è tornato in moto, ma dopo otto giri è caduto nuovamente. “Ho perso la concezione della velocità” ha dichiarato poi il pilota spagnolo. Cosa è successo veramente? E’ giusto che un pilota torni in moto dopo aver picchiato violentemente la testa? Cosa accade e come funziona quando un pilota si infortuna? Per rispondere a queste e ad altre domande, l’ospite di questa puntata di #atuttogas è il dottor Michele Zasa, responsabile della Clinica Mobile.

Nel podcast, il dottor Zasa racconta anche come stanno Franco Morbidelli e Marc Marquez e spiega cosa c’è dietro ai recuperi “miracolosi” degli atleti, come quello di Sofia Goggia, capisce di vincere l’argento olimpico in discesa libera, 23 giorni dopo un infortunio.

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...