Ufficiale: Marc Marquez "fit", sarà in sella a Jerez. C'è l'ok della commissione medica

- Poche ore fa era sotto i ferri, a Barcellona, per fissare con una placca la frattura rimediata in pista. Marquez domani in pista per un test dopo l'ok dei medici
Ufficiale: Marc Marquez fit, sarà in sella a Jerez. C'è l'ok della commissione medica

Marc Marquez ha avuto l'ok dai medici di Dorna per provare domani a girare in pista con la sua Honda del team Red Bull HRC. Il pilota spagnolo non lo ha ancora annunciato ufficialmente, ma lo ha lasciato intendere pochi minuti fa, uscendo proprio dall'ambulatorio del circuito Angel Nieto. E' salito sullo scooter come passeggero, alzando il pollice della mano sinistra con lo sguardo visibilmente soddisfatto. E poi, a chi gli chiedeva se avesse ottenuto il permesso a scendere in pista ha risposto con un cenno della testa. Verosimilmente domani effettuerà solo un test, senza forzare. Poi sabato tenterà l'attacco al tempo per prendere una decisione definitiva e, in caso di riscontri positivi, guadagnare la migliore posizione possibile in griglia.

L'unico che ci aveva creduto era stato il dottor Costa. Adesso, però, dobbiamo crederci tutti, perchè questa mattina è arrivata la conferma ufficiale da parte di Honda: Marc Marquez è partito dalla sua casa di Cervera e sta andando a Jerez, dove si sottoporrà all'esame della commissione medica a cui chiederà di poter essere in pista già domani mattina, per le prove libere del GP di Andalucia. Lo ha anticipato la casa giapponese in un Tweet e poi anche il quotidiano spagnolo AS.

Per Honda HRC sono ore particolarmente concitate, visto che gran parte degli uomini che compongono il team di Marquez avevano lasciato Jerez in seguito a quanto accaduto, con la casa giapponese che ora sta richiamando tutti per tornare subito al lavoro e mettere a disposizione dell'otto volte campione del mondo il miglior mezzo possibile.

Chiaramente, le condizioni del 93 dovranno essere valutate con la massima attenzione e non è del tutto certo che possa riuscirgli il miracolo. O comunque che gli sarà consentito di provarci. L'ipotesi più accreditata, al momento, sempre secondo AS, è che Marc Marquez utilizzerà le FB di domani come un test, per dare tutto, poi, il giorno successivo in qualifica e conquistare una buona posizione in griglia. La commissione medica di Dorna, oltre al campione spagnolo, visiterà in giornata, o al massimo nella mattinata di domani, anche Alex Rins e Cal Crutchlow.

Leggi tutti i commenti 109

Commenti

  • Stiducatti, Corsico (MI)

    Secondo me questa scelta di Marquez, ma soprattutto il fatto che venga assecondata da Dorna, Honda e medicastri vari, dà una dimensione e una visione patetica e amatoriale della MotoGP. Un pilota che abbia subito un intervento così invasivo, buttato nell'arena anche solo per vedere se ce la fa, è un atto di tali crudeltà e cinismo, da far paura. E qui ci sono voci autorevoli che parlano pure di romanticismo ed eroismo dei piloti. Personale delusione.
  • Cesare.Falcetti, Roma (RM)

    La vicende di questi giorni che vedono coinvolto Marc Marquez sono la prosecuzione della storia, della leggenda di quei piloti, degli eroi-fanciulli come li definisce il Dottor Costa nel suo meraviglioso libro, che si ribellano alla ragione della tecnica e percorrendo le strade buie della sofferenza continuano ad inseguire il loro sogno.
Leggi tutti i commenti 109

Commenti

Inserisci il tuo commento