gp di francia

Rossi: "Speravamo di andare un po’ meglio"

- Nono a 1”184: un risultato ben al di sotto delle aspettative. Lo sa bene anche Valentino Rossi, il primo a non essere soddisfatto | G. Zamagni, Le Mans
Rossi: Speravamo di andare un po’ meglio

 

“Sicuramente speravamo di andare un po’ meglio. Abbiamo avuto qualche problema per trovare il giusto assetto e alla fine ci sono mancati cinque minuti, perché con l’ultima modifica fatta avremmo potuto recuperare qualche posizione e abbassare di qualche decimo. Speriamo domani di essere più veloci e vicini ai primi. Sono in difficoltà in accelerazione, faccio fatica a tenere ferma la moto, è nervosa, probabilmente perché abbiamo sbagliato la molla dell’ammortizzatore e abbiamo utilizzato una gestione elettronica troppo aggressiva: si tratta di qualcosa di inaspettato. Ma anche con il davanti non siamo a posto, facciamo troppa fatica: in certi punti della pista perdo tanto e siamo ancora troppo lontani. Hayden alla fine ha fatto il tempo con la gomma più morbida, mentre io ho sempre utilizzato quelle più dure: la sua prestazione mi dà fiducia per domani”.


In televisione la moto sembra molto nervosa, sia in accelerazione sia in frenata: “colpa” della pista o del nuovo telaio?
“Il telaio nuovo non può andare peggio, ma ci aspettavamo, con diversi assetti, di migliorare un po’ di più. Per quanto riguarda l’accelerazione, i problemi sono stati causati, come detto, dalla molla dell’ammortizzatore e dall’elettronica: la moto si muoveva tanto e perdevo tempo”.


Credi che Stoner sia già arrivato al limite o si può ancora migliorare?
“Stoner è andato forte e in qualifica, se naturalmente ci sarà tempo bello, può ancora migliorare: io l’anno scorso avevo fatto 1’33”4. Come passo, però, spero di no: io posso migliorare, mi auguro di no per gli altri…”.



Fonte audio: Valentinorossi.com

  • mutzucris, Firenze (FI)

    forza stoner

  • mswans, Guidizzolo (MN)

    Mah!

    Lo scorso anno al rientro dopo l' incidente del Mugello, con una gamba "scotciata" e la spalla a brandelli Rossi riusciva anche a salire sul podio. Quindi la Ducati è veramente ostica.....Onore a Stoner.
Inserisci il tuo commento