GP di Valencia

Rossi: "A Valencia si corre su una pista da Mickey Mouse"

- Il quarto appuntamento iridato della stagione in terra spagnola, diciottesimo e ultimo del Campionato MotoGP 2012 vede impegnati i piloti in un circuito molto impegnativo per i pneumatici. Incognita aderenza per il nuovo asfalto
Rossi: A Valencia si corre su una pista da Mickey Mouse


Il team e i suoi piloti  Ducati stanno per scendere in pista a Valencia. Quest’anno la pista è stata riasfaltata e sarà importante verificare la resa delle gomme ed il set-up da adattare di conseguenza. Questa gara invariabilmente attrae un gran numero di appassionati e la configurazione tipo anfiteatro dell’intera struttura rende l’atmosfera ancora più emozionante.

Dopo la gara i piloti e le squadre della MotoGP si fermeranno per un giorno prima di tornare in pista per due giorni di test, sullo stesso tracciato, il martedì e mercoledì successivo.

VALENTINO ROSSI


«Valencia decisamente non è una delle mie piste preferite, a parte il fatto che si corre in Spagna, dove c'è sempre una grande atmosfera. E' una pista "Mickey Mouse", piccola per la MotoGP e per questo difficile, insidiosa. Ci sono un sacco di curve a sinistra e io di solito preferisco quelle a destra. Comunque vedremo, l'asfalto è stato rifatto e questo dovrebbe aver migliorato sia il "grip" sia le buche. Sarà un fine settimana particolare, impegnativo sotto diversi punti di vista, ma faremo del nostro meglio».

NICKY HAYDEN


«Valencia è una pista ed una gara che amo molto. E’ l’ultima dell’anno e l’atmosfera è bella: tutti sembrano avere qualche cosa in più da dare in questa occasione. La pista è stata riasfaltata rispetto all’ultima volta, e ci voleva. Sarà da verificare la resa delle gomme perchè l’asfalto nuovo può essere abrasivo. Dobbiamo trovare delle soluzioni che ci consentano una buona tenuta sul lato sinistro e che nello stesso tempo raggiunga una temperatura adeguata su quello destro. Un fondo non troppo aggressivo normalmente è migliore per la nostra moto. Rispetto alle ultime gare dobbiamo riuscire a fare più progressi nel corso del fine settimana. La mia squadra ha lavorato tantissimo durante tutta la stagione e mi piacerebbe molto ottenere un buon risultato per loro».

E’ l’ultima gara e Valentino ha la possibilità di raggiungere il quinto posto finale


VITTORIANO GUARESCHI


«E’ l’ultima gara e Valentino ha la possibilità di raggiungere il quinto posto finale. Faremo il nostro massimo per metterlo in condizione di ottenerlo. E’ importante che anche Nicky finisca bene il campionato perchè, a parte la gara malese sull’acqua, ha vissuto un finale di stagione un po’ sfortunato. L’anno scorso sia lui sia Vale sono stati coinvolti in un incidente alla prima curva ma avevano fatto delle belle qualifiche e avevano la possibilità di fare una buona gara. Vedremo se i dati e le informazioni che abbiamo dall’anno scorso saranno valide anche adesso con l’asfalto nuovo».

 

  • Stiducatti, Corsico (MI)

    Ma il nuovo telaio Ducati?

    quello creato dalla sintesi delle informazioni fornite da valentino in merito alle sensazioni trasmesse dal telaio attualmente in uso e la versione modificata che aveva affermato piacergli meno.

    Preziosi aveva garantito che sarebbe arrivato certamente per il GP di Valencia...
  • Alessio.Ale, Genova (GE)

    sbirro09

    ...la penso come te.....
Inserisci il tuo commento