team Motogp

Petrucci e Pesek pronti al campionato MotoGP con il team Iodaracing

- Camegroup e Iodaracing Project hanno presentato il Came Iodaracing Team che prenderà il via al Campionato del Mondo MotoGP 2013 nelle categorie MotoGP e Moto2 con i piloti Petrucci, Pesek e Zarco
Petrucci e Pesek pronti al campionato MotoGP con il team Iodaracing



Grandi novità in MotoGP per il 2013, dove a fianco del confermatissimo Danilo Petrucci scenderà in pista sempre con la IODA-SUTER BMW anche il pilota ceco Lukas Pesek al debutto nella classe regina, ma con un ottimo passato alle spalle in 125 ed in 250/Moto2. Nuovi pilota e moto nella classe Moto2 nella quale il francese Johann Zarco sarà il portacolori del Came Iodaracing Team che nell’imminente stagione 2013 utilizzerà una Suter, moto campione del mondo in carica.

Petrucci e Pesek scenderanno in pista dal 3 al 7 febbraio a Sepang per i primi test ufficiali della MotoGP, nei quali proveranno la nuova centralina unica Magneti Marelli, e dal 26 al 28 dello stesso mese sempre sul circuito malese. Zarco invece proverà la sua Suter Moto2 a Valencia dal 12 al 14 febbraio e dal 19 al 21 sulla pista andalusa di Jerez de la Frontera. Successivamente si terranno i Test IRTA, sempre a Jerez de la Frontera, dal 18 al 21 marzo per la Moto2 e dal 23 al 25 per la MotoGP.

Paolo Menuzzo, Presidente di Camegroup S.p.A.:

«La sponsorizzare di sport molto apprezzati e seguiti a livello internazionale come la MotoGP e le partnership con Dorna Sport si sono rivelati una scelta vincente, capace di dare continua propulsione al nostro business. Ancora una volta la MotoGP sarà un palcoscenico internazionale dal quale promuovere la nostra offerta e l'affidabilità dei nostri servizi».

Giampiero Sacchi, Amministratore Iodaracing Project srl:

«La grande sfida della MotoGP continua e, dopo i buoni risultati ottenuti lo scorso anno, abbiamo deciso di raddoppiare il nostro impegno in questa categoria schierando anche Lukas a fianco di Danilo, oltre all’ingaggio di un giovane di talento come Zarco con il quale puntiamo a fare bene in Moto2. Voglio dare un caloroso benvenuto va ai nuovi sponsor B Pure ed Anonimo Orologi che hanno deciso di affrontare questa nuova impegnativa avventura insieme a noi, mentre ringraziamento sentito va alla Came e BMW per la fiducia che hanno noi e per il supporto che ci danno».

 

Non mi sono mai allenato così tanto come quest’inverno, perchè se l'anno scorso era di apprendistato, quest'anno vorrei essere tra i protagonisti

 


Danilo Petrucci, Pilota MotoGP:

«Sono molto contento di essere qui di nuovo e per la fiducia che Giampiero Sacchi mi ha dato per due anni. Sono alla mia seconda stagione di MotogGP, dopo un primo anno di apprendistato che è stato difficile per tutti, squadra compresa, ma che si è concluso in crescendo. Voglio ringraziare Iodaracing, Suter e BMW perché stanno facendo un lavoro incredibile per fornirmi il miglior materiale a loro disposizione. Anch’io ce la sto mettendo tutta, non mi sono mai allenato così tanto come quest’inverno, perchè se l'anno scorso era di apprendistato, quest'anno vorrei essere tra i protagonisti».

Lukas Pesek, Pilota MotoGP:

«Sarà sicuramente una stagione difficile perché è il mio ritorno nel Motomondiale dopo due anni ed è anche il mio debutto in MotoGP. Mi sono allenato molto non vedo l’ore di provare a Sepang la IODA-SUTER. Affronto comunque questa stagione con grande entusiasmo e darò sempre il massimo per cercare di ottenere i migliori risultati possibili. Un ringraziamento particolare va a Giampiero Sacchi ed alla Came che mi hanno dato questa grande opportunità ed un affettuoso saluto va ai miei tifosi che saranno la mia marcia in più».

Johann Zarco, Pilota Moto2:

«Già dalla firma con il Came Iodaracing Team ero contento perché sapevo di entrare in una delle migliori squadre del Mondiale ed ho riscontrato l’elevato tasso tecnico dei suoi componenti già dai test di Valencia. Visitando nelle scorse settimane la sede ed il reparto corse di Terni sono rimasto impressionato dell’impegno che Iodaracing mette nelle corse. Non nascondo che per il 2013 l’obbiettivo è quello di lottare per le prime posizioni e quindi darò sempre il massimo in ogni occasione. Adesso ci sarnno i test dove lavorerò molto per trovare il giusto feeling con la mia nuova Suter che ancora non conosco bene e con la quale ho avuto buone sensazioni nella giornata di prove che hanno seguito l’ultima gara di Valencia. Una cosa è certa se voglio lottare per vincere voglio essere al top già dalla prima gara in Qatar».

  • mswans, Guidizzolo (MN)

    le CRT?

    Sono ancora della stessa opinione: CHE BOIATA! :-(
  • piega996, roma (RM)

    Non mi devi niente

    ma non sai come stanno effettivamente le cose , si evince appunto dalla risposta che mi hai dato.
    Proprio perchè fai delle affermazioni del tipo: "legato ad alcun marchio motociclistico in particolare ( ha corso con Honda, Yamaha, Kawasaki, Ducati )".
    Era invece ben legato a Ducati e li doveva rimanere.
    Il salto in GP fatto in quel modo può solo bruciarti, mentre Petrucci è un gran pilota, redditizio in ogni condizione, pulito e riporta sempre le moto al box sane. Peccato.
Inserisci il tuo commento