Nuova sessione di test MotoGP e Moto2 a Jerez

Nuova sessione di test MotoGP e Moto2 a Jerez
Moto.it
  • di Moto.it
Il team Ducati, senza i suoi piloti ufficiali, porterà avanti lo sviluppo della Desmosedici GP12 fino a venerdì 25 novembre. A tenergli compagnia sul circuito spagnolo saranno presenti prototipi CRT e diverse squadre della Moto2
  • Moto.it
  • di Moto.it
24 novembre 2011

Punti chiave

Diversi team MotoGP e Moto2 entreranno in azione mercoledì sull'asfalto di Jerez in occasione del test privato di tre giorni che prosegue la preparazione della stagione 2012.
 

Dopo aver preso parte al test ufficiale tenutosi a Valencia subito dopo l'ultimo appuntamento della stagione 2011, il team Ducati porterà avanti il lavoro di sviluppo della Desmosedici GP12 sul tracciato andaluso, per questa occasione senza i suoi piloti ufficiali. In assenza di Valentino Rossi, impegnato per il fine settimana con il Monza Rally Show dedicato a Marco Simoncelli, e di Nicky Hayden, ancora in fase di recupero dopo il recente intervento chirurgico al polso destro, la scuderia italiana potrà contare sull'esperienza del Campione del Mondo Superbike Carlos Checa e il collaudatore ufficiale Franco Battaini per proseguire i lavori con il prototipo della prossima campagna.
 

L'evento sarà inoltre occasione per la prima uscita in pista di Colin Edwards in sella alla Suter-BMW CRT. Il texano, grande assente dell'ultimo GP dell'anno e dei test di fine stagione a causa delle lesioni riportate nel tragico incidente di Sepang, torna in pista per dare il via alla fase di sviluppo del prototipo che la scuderia NGM Forward Racing farà debuttare nella classe regina. Presente inoltre il colombiano Yonny Hernandez, al comando della FTR con motore Kawasaki della scuderia BQR.
 

Per quel che riguarda la categoria Moto2, si uniranno al test anche il Marc VDS Racing Team (con Scott Redding e Mika Kallio), Aspar (con Nico Terol e Toni Elias), Mobile NGM Forward Racing (con Alex de Angelis e Yuki Takahashi), Pons Racing (con Pol Espargaró e Esteve Rabat), Gresini (con l'inglese Gino Rea), e Tech 3 (con Bradley Smith, Xavier Simeon).
 

Come già annunciato ieri, Marc Marquez dovrà rinunciare ai test a causa dei problemi alla vista che ancora lo tormentano dopo la caduta occorsa nel primo turno di libere del Gran Premio della Malesia dello scorso 21 ottobre.
 

Fonte: motogp.com

Da Automoto.it

Caricamento commenti...

Hot now