GP di Catalunya

MotoGP. Valentino Rossi rinnova con Yamaha per un anno, è ufficiale!

- Rossi ha firmato per un 'altro anno con Yamaha. Lo vedremo ancora in sella alla sua YZR-M1 ma dall'anno prossimo quella del team Petronas
MotoGP. Valentino Rossi rinnova con Yamaha per un anno, è ufficiale!

Con un comunicato stampa Yamaha ha ufficializzato la notizia del rinnovo di contratto con Valentino Rossi. Da mesi era ormai certo che il campione di Tavullia avrebbe corso ancora per un anno e che lo avrebbe fatto nel team satellite Petronas Yamaha Sepang Racing. Sarà supportato dalla casa dei tre diapason come un pilota ufficiale. 

"Il team Yamaha Factory Racing MotoGP - si legge nel comunicato - desidera ringraziare Rossi per il suo continuo contributo e impegno. Attualmente gareggiano insieme nella loro 15 ° stagione MotoGP, ad oggi si sono assicurati 4 titoli mondiali, 142 podi, 56 vittorie e hanno corso in 250 gare".

 

Lin Jarvis

"Siamo felicissimi che Valentino rimarrà in MotoGP per un altro anno e siamo sicuri che i fan di questo sport la pensino allo stesso modo. Una parte consistente dei tifosi MotoGP sono cresciuti con Valentino e lo hanno seguito per tutta la sua carriera. La stagione in corso e l'ultima con il Factory Yamaha Team è la sua 25esima in Campionato e la 15esima con la Yamaha.

Abbiamo assicurato a Valentino che, se fosse rimasto in MotoGP per il 2021, la Yamaha avrebbe continuato a dargli pieno supporto e una YZR-M1 Factory. 
In precedenza ho affermato che questa stagione della MotoGP influenzata dal Covid-19 non sarebbe stata l'anno appropriato per un pilota così leggendario per chiudere la sua carriera. Valentino è sempre stato così popolare tra i fan di tutto il mondo, quindi è fantastico che abbia deciso di continuare per almeno un'altra stagione.

Vorrei ringraziare la direzione del Petronas Yamaha Sepang Racing Team per il loro entusiasmo e la piena collaborazione per dare il benvenuto a Valentino nella loro squadra. Sono ancora una squadra piuttosto 'giovane', ma sono molto professionali e seri, quindi siamo sicuri che Valentino si sentirà a suo agio e sarà in grado di dare il massimo".

Valentino Rossi


"Sono molto felice di continuare a guidare nel 2021 e di farlo con il Petronas Yamaha Sepang Racing Team. Ho pensato molto prima di prendere questa decisione, perché la sfida sta diventando sempre più calda. Per essere al vertice in MotoGP bisogna lavorare molto e duramente, allenarsi ogni giorno e condurre una "vita da atleta", ma mi piace ancora e ho ancora voglia di guidare. Nella prima metà dell'anno ho fatto la mia scelta e ho parlato con Yamaha, che era d'accordo con me. Mi hanno detto che anche se nel Factory Team non c'era posto per me, la moto ufficiale e il supporto ufficiale erano garantiti.

Sono molto felice di passare alla PETRONAS Yamaha SRT. Sono giovani, ma hanno dimostrato di essere un top team. Sono molto seri e molto ben organizzati. Per quest'anno ho cambiato anche il mio capotecnico. Sono molto contento di David, e penso che non abbiamo ancora raggiunto il massimo, questo è stato uno dei motivi per cui ho scelto di continuare, perché l'atmosfera nella squadra è qualcosa che mi piace molto.

Sarà bello avere Franco come mio compagno di squadra, dato che è un pilota dell'Academy, sarà bello. Penso che possiamo lavorare insieme per far accadere cose buone".

Razlan Razali

"Tutti sapevano questa cosa - ha detto ai microfoni di SKY -, bello che adesso sia ufficiale, un bel sollievo. Non vedo l’ora che sia il 2021. Per noi è un onore avere Rossi: siamo qui per cercare di aiutarlo e migliorare”.

  • engine65

    Stiamo parlando di motociclismo non di ciclismo....l'età secondo me, fino a 45 anni non conta, anzi credo che Rossi è più veloce adesso di quando era giovane.....certo che potrebbe lasciare spazio a qualche giovane.......
  • Mezzo litro, Bologna (BO)

    Finché corrono i fratelli Espargaro, gente come Rossi e Marquez può correre fino a 90 anni...
Inserisci il tuo commento