Team MotoGP

MotoGP. Marc Márquez firma con Honda HRC per altre due stagioni

- Ufficializzato il rinnovo di contratto del campione del mondo in carica con il team HRC. Marc rimarrà fino al 2020
MotoGP. Marc Márquez firma con Honda HRC per altre due stagioni

Marc Márquez ha firmato il rinnovo del contratto con il team Honda HRC, prolungando il suo impegno per altre due stagioni. Il pilota spagnolo con Honda ha vinto quattro titoli MotoGP negli ulrimi cinque anni.  

 

Marc Márquez

«Sono molto contento di continuare a correre con HRC in MotoGP. Sono orgoglioso di correre come membro della famiglia Honda, e apprezzo come la squadra cerchi sempre di fare del proprio meglio per darmi tutto quello di cui ho bisogno. Vorrei ringraziare tutti quelli che mi hanno dato un così caldo supporto fino ad oggi. I primi due test ufficiali sono andati bene, e con il mio contratto rinnovato posso concentrarmi sulle gare. Continuerò a divertirmi correndo e condividendo la mia felicità con tutti, e farò del mio meglio per raggiungere gli obiettivi che ho in comune con Honda».

 
 
  • Jojoe, Bologna (BO)

    Chi sa se gli danno buoni pasto...
  • Valentino.Masini, Cesena (FC)

    Adesso, dopo la tua risposta all'intervento di ZioOdo posso risponderti homodormiens.

    Nel tuo primo intervento onestamente non mi sono riconosciuto, come anche tu hai poi puntualizzato (rispondendo a ZioOdo) che non ti saresti riferito espressamente a me nelle tue esternazioni.
    Capirai però che se rispondi al mio commento….
    Oltretutto, perdonami, sarà pure colpa mia ma non ero riuscito ad estrapolare nessun concetto di base sul quale ribattere.
    Piuttosto un minestrone di opinioni, sempre rispettabili per carità ma piuttosto confuse espresse con toni un tantino sopra le righe per i miei gusti, ripetuti pure nel tuo secondi intervento: non mi sono piaciuti perché io non li uso.

    Ora nella tua risposta a ZioOdo hai puntualizzato che avrei scritto un paio paio di colossali inesattezze e su questi possiamo discutere.

    Innanzi tutto per me i termini hanno un significato ben preciso, non potrebbe essere diversamente se non altro per il semplice fatto che esistono.
    La prima inesattezza che avrei detto sarebbe che (tue parole) il livello tecnico dei piloti battuti da Rossi sarebbe stato di basso livello.
    Non ho mai usato questo termine, semplicemente ho fatto un elenco dei piloti migliori che al tempo gareggiavano nella massima categoria, affermando che non erano di altissimo livello, sarà pure una colossale inesattezza ma i "titoli" il curriculum in loro possesso ci rivelano questo stato.
    Non ho mai sostenuto inoltre che Rossi avrebbe battuto solo scartini e Mrquez fior di campioni. ( ma che bisogno avevi di "mettermi in bocca" questi termini che non solo non ho usato ma non mi sognerei mai di farlo? )
    Ho sostenuto invece che ora il panorama tecnico (moto piloti) sia nettamente diverso, più equilibrato e competitivo di un tempo.
    Lo dimostra il numero di piloti che possono vantarsi di avere vinto titoli mondiali nella massima categoria o semplicemente che possono vantarsi di avere vinto gare mondiali per esempio.
    Ora potrei anche essere rimbecillito all'improvviso ma quanto mai succedeva 10/15 anni fa che nell'arco di una stagione vi fossero stati 6/7 vincitori di almeno una gara di campionato del mondo? e quanto mai succedeva che le le gare fossero talmente tirate da separare il vincitore dal 2°/3°/4°/5° pilota di 2/3 sec. a volte solo decimi di sec.?
    Naturalmente sei padrone di pensarla diversamente ma non puoi dire che fare queste affermazioni siano "colossali inesattezze".
    Non puoi dirlo semplicemente perché queste non sono neppure opinioni ma uno stato di fatto verificabile consultando un qualsiasi manuale delle classifiche.

    Seconda "colossale inesattezza" "falsità" per dirla con le tue parole (ti consiglierei per le prossime volte di moderare i termini) sarebbe a riguardo della mia affermazione secondo la quale, senza Marquez la Honda non vinceva, salvo che in un paio di occasioni in 10 anni di corse.
    Tu pensi di averlo spiegato ma siccome pur rispettando tutte le opinioni compreso: i se, i ma, possibili immaginabili, a me piacciono pure i numeri, i manuali ci raccontano che la Honda dalla ripartita di Rossi a fine 2003, fino all'arrivo di Marquez ( 2013 ) ha vinto 2 titoli mondiali mentre prima del 2003 non solo li vinceva tutti ma ai primi 4 posti della classifica c'erano almeno 3 Honda.

    La mia testuale affermazione è: ha quasi sempre vinto lui, (Marquez) l'unica volta che non ha vinto….. è stato in grado di decidere lui chi avrebbe dovuto vincere al posto suo! Secondo te è dichiarare il falso? Potremmo discutere sul fatto che Marquez abbia o non abbia influito sul risultato del mondiale 2015 (questa si è un opinione) ma sul resto…..
    Scusa un momento… mica per niente ma….per una casa abituata a monopolizzare titoli e classifiche per anni: ti sembra la stessa cosa vincere 2 mondiali in 10 anni e vincerne 3 in 4 anni?

    Infine, sono d'accordo con te quando affermi che la Honda fosse stata competitiva anche prima che arrivasse Marquez, non ho mai affermato il contrario infatti, semplicemente ho detto che non vincevano, il che è molto diverso, anzi, confermerebbe una volta di più il fatto che: la Honda pur avendo una moto competitiva non riusciva ugualmente (con i piloti che aveva prima di Marquez) a vincere i titoli mondiali.

    I fatti sono questi, di fatti ho parlato senza dire inesattezze e falsità, se un giorno avrò voglia e tempo di esprimere delle opinioni personali su qualsiasi argomento lo farò senza alcun patema, rispettando qualsiasi altra opinione in merito e usando termini non offensivi come è mia abitudine fare.

    Buona giornata a tutti… qui nevica di brutto….ho deciso che mi farò la polenta, tanto per ritornare con la mente indietro nel tempo quando questo alimento unito a poco altro come condimento, aiutava la popolazione a "svernare" dignitosamente…. hahahahahaa

    Valentino Masini
Inserisci il tuo commento