GP di San Marino

MotoGP, GP di Misano 2021. Jack Miller: "Veloci anche sul bagnato", Quartararo: "Solo contro 4 Ducati"

- L'australiano è secondo, alle spalle del compagno di squadra Bagnaia: "La moto è cresciuta anche qui rispetto a un anno fa". Il francese, terzo, partirà circondato da quattro Ducati, le ufficiali davanti, le Pramac alle spalle: "Troppa fatica in qualifica ultimamente, ma il passo per domani c'è"
MotoGP, GP di Misano 2021. Jack Miller: Veloci anche sul bagnato, Quartararo: Solo contro 4 Ducati

Jack Miller e Fabio Quartararo, rispettivamente secondo e terzo, scatteranno domani in prima fila nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini 2021, insieme al poleman Pecco Bagnaia.

"La qualifica è stata positiva, a parte qualche rischio con le bandiere gialle che per poco non mi impedivano di migliorarmi", ha dichiarato Miller. "Sono piuttosto fiducioso per la gara di domani. Il grande interrogativo riguarda le condizioni meteo. Anche in caso di pioggia, comunque, saremo competitivi, anche se spero nell'asciutto.

Ho trovato le medie finora molto consistenti. In FP3 abbiamo usato le soft. Decideremo domani.

Ci sono state molte cadute oggi, è vero, anche nelle altre classi. Probabilmente è dovuto al fatto che la pioggia ieri non ha aiutato i piloti a trovare un buon setup per le qualifiche asciutte.

Rispetto all'anno scorso la moto è migliorata anche qui a Misano. Pecco è molto veloce, vedremo domani come si metterà la gara dopo la partenza".

Misano. Fabio Quartararo (Yamaha)
Misano. Fabio Quartararo (Yamaha)

Fabio Quartararo: "In qualifica stiamo faticando"

"Domani certamente spero nell'asciutto", è il commento di Quartararo. "Quattro qualifiche su questo circuito negli ultimi 3 anni (nel 2020 si corse due volte a Misano, n.d.r.) e quattro volte sono partito terzo.

Penso di aver fatto un ottimo lavoro oggi, a parte l'ultimo giro dove ho esagerato, ho frenato tardi e sono scivolato. Sono contento per quanto riguarda il passo. Nel secondo run delle FP4 ho fatto una piccola modifica con cui ho migliorato l'utilizzo delle gomme usate. Domani pare ci sia un 50% di possibilità di pioggia. Nel warm up dovremo provare molte cose e comunque in gara darò il massimo anche in caso di GP bagnato viste le difficoltà della nostra moto in tali condizioni.

Penso potremo raggiungere comunque un buon risultato, considerando le prestazioni della M1 con le gomme usate. Mancano ancora 5 GP, non è ancora il momento di gestire il campionato. Anche sette giorni fa, ad Aragon, ho dato tutto per stare davanti a Martin e chiudere ottavo anziché nono.

Fuori dai box e alla curva 12 era abbastanza incredibile quante zanzare ci fossero. Dopo il primo run non avevo più 'tear-off'. Domani dovrebbe esserci meno questo problema.

Mi piacciono entrambe le mescole, sia soft sia medium. Per me non è chiaro al 100% la scelta per la gara.

Non penso sia una buona idea, per me, girare con una moto stradale per prendere confidenza con un tracciato. Ci sono troppe differenze e preferisco allenarmi in modo tradizionale, magari usando la moto da cross o in palestra.

In Moto3 ci sono state molte cadute. Non penso ci sia una spiegazione specifica. Il 'grip' oggi era buono. Tutti spingono al limite, soprattutto in qualifica.

In questo momento, lottando per il Mondiale, mi preoccupa non avere attorno compagni di Marca? In questa corsa un pochino: sono in mezzo a 4 Ducati, lottare con loro sarà dura. Franco comunque sta recuperando bene dal suo infortunio. Stiamo faticando di più in qualifica rispetto al solito. Non è la migliore situazione, certamente".

 

Segui il GP di San Marino 2021 sul nostro LIVE

Segui il commento delle qualifiche di Misano con Zam e Alex De Angelis, ex pilota oggi commentatore e imprenditore, IN DIRETTA OGGI ALLE 20:15

Rivedi il commento delle libere di Misano con Zam e Cristian Gabarrini, capotecnico di Francesco Bagnaia

Gli orari della corsa in TV su Sky, DAZN e TV8

"I temi della vigilia del GP di Misano", di Giovanni Zamagni

"Ecco i dieci vincitori della Ducati", l'approfondimento di Nico Cereghini

  • Marci 1952, Milano (MI)

    Tra suoi avversari non ha citato Marc. Se dovesse piovere, o addiritture fare un flag-to-flag, dovranno fare i conti anche con lui. Sempre che resti in piedi.
  • vitoviviani, Cascina (PI)

    Il francesino la sa lunga, con quella moto lì, in quei curvoni da appoggio, con quella ciclistica: Pecco avrà da faticare parecchio, se non pioverà.
Inserisci il tuo commento