MotoGP

MotoGP e Covid19: la doppia del RedBull Ring a porte aperte e senza restrizioni

- Torna definitivamente il pubblico sulle tribune della MotoGP. Lo ha annunciato la Dorna, che ha fatto sapere che a Spielberg, sia nell’appuntamento dell’8 agosto che in quello del 15, le tribune potranno tornare a riempirsi
MotoGP e Covid19: la doppia del RedBull Ring a porte aperte e senza restrizioni

Cancelli aperti, nessuna limitazione e distanziamento non imposto (ma semplicemente suggerito). Ad agosto tornerà la vera MotoGP: quella con il pubblico sulle tribune e sui prati. Lo ha annunciato la Dorna, che ha fatto sapere che il doppio appuntamento dell’Austria al RedBull Ring sarà con i tifosi e senza limitazioni di sorta, essendo la situazione della pandemia pienamente sotto controllo nella piccola nazione europea.  "Le restrizioni sugli spettatori vengono revocate durante gli eventi sportivi in Austria – si legge nella nota di Dorna - quest'estate, 8 e 15 agosto, le porte del Red Bull Ring saranno quindi aperte agli appassionati di MotoGP vaccinati, testati o guariti dal Covid-19. Il paddock continuerà comunque a funzionare come una bolla sanitaria separata durante i due eventi".

  • conterapo, Firenze (FI)

    Francamente, non comprendo come mai il tracciato non venga allungato, rendendolo più lento e con curve più interessant, in percorrenza. Ci sono i soldi RedBull e c'è lo spazio per poter modificare il tracciato. ReddeBulle, faccilo!
  • Kay7706, Peschiera Borromeo (MI)

    Sacrosanto ripartire, in tutti i settori. Ma questo on/off cosi lo trovo poco sicuro.
Inserisci il tuo commento