Motomondiale

MotoGP, cambia il calendario 2021

- Due gare in Qatar, una a Portimao aprono la stagione. Argentina e Austin posticipate
MotoGP, cambia il calendario 2021

Come era prevedibile, purtroppo, il calendario 2021 subisce delle modifiche, anche se viene mantenuta la data inaugurale in Qatar il 28 marzo. A Losail si correrà per due settimane consecutive, perché, come era ampiamente previsto, i GP d’Argentina e degli Stati Uniti  sono stati posticipati, per non dire cancellati: al momento, Dorna non vuole dire che non verranno effettuati, ma è molto probabile che anche quest’anno non si andrà né a Termas de Rio Hondo né ad Austin.

Ecco quindi che subentra il secondo appuntamento a Losail e Portimao, inserito nel precedente calendario come riserva: la situazione da quelle parti è tutt’altro che rosea, ma al momento il GP del Portogallo viene messo in calendario come terzo appuntamento, il 18 aprile. Da lì in poi, si rimarrà in Europa fino al 3 ottobre, quando è in calendario il GP del Giappone. Al momento tutto è confermato, anche se sembra assai improbabile che si vada a correre in Australia, che chiuderà i confini fino al termine del 2021. M anche le gare asiatiche sono a rischio: in Giappone, per esempio, si sta pensando di annullare definitivamente le olimpiadi di Tokyo di agosto…

Comunque è presto per dirlo, non affrettiamo le conclusioni, ma la sensazione è che anche nel 2021 si correrà solo in Europa, con l’eccezione del Qatar che sta lavorando al meglio per garantire la disputa dell’evento. Le due gare consecutive a Losail sono state inserite in calendario proprio per questo motivo: considerando che anche i test invernali si effettueranno su quel tracciato, l’intenzione di Dorna è quella di creare una “bolla” in Qatar dal 3 marzo al 5 aprile, impedendo ogni spostamento, se non quello dall’albergo al circuito. Il tutto con l’aiuto e l’avvallo delle autorità locali.

  • Bonneville T100, Montanaro (TO)

    E beh.... direi che se riescono a correre dobbiamo essere contenti, almeno se ci danno di nuovo gli arresti domiciliari almeno o ci possiamo godere le gare.
  • remo123456

    bhe tanto di cappello se ci riescono, è vero quest anno probabilmente sara piu "facile"viste tutte le contromisure prese che fa capire che mezzo miracolo sia stato fatto anno scorso.
    Godiamoci quello che viene tanto almeno fino meta 22 la situazione sara questa.
    La storia lo dice e di solito non sbaglia mai
Inserisci il tuo commento