MotoGP 2024. Spunti, domande e considerazioni dopo il GP di Francia a Le Mans

MotoGP 2024. Spunti, domande e considerazioni dopo il GP di Francia a Le Mans
Giovanni Zamagni
L'analisi di Zam quando il weekend è appena finito
12 maggio 2024

Quali sono state le chiavi del GP?

    • La superiorità di Martin. Evidente nel giro secco, nel passo, nel controllo della moto;
    • La determinazione di Marquez. Dopo un venerdì difficile, Marc non si è dato per vinto, ha lavorato durissimo con la squadra fino a tornare ad essere competitivo. Nonostante QP complicate, ha continuato a crederci;
    • I problemi di Bagnaia nella sprint. Rispetto agli altri piloti, è come se avesse perso un turno, perché la gara veloce del sabato serve anche per preparare quella della domenica. Non lo dico io, lo ripetono tutti i piloti;
    • La penalizzazione a Bastianini. Senza si sarebbe giocato il podio: magari avrebbe finito comunque quarto (non credo…), ma almeno avrebbe avuto la possibilità di giocarsela;
    • La partenza non perfetta di Vinales. Probabilmente non sarebbe cambiato molto per il risultato finale, ma se fosse partito bene avrebbe potuto stare più vicino ai primi;
    • La caduta di Acosta. Non aveva il passo per vincere, ma poteva stare nei cinque.
    • Le QP di Binder. A causa di un problema di gestione elettronica, il pilota della KTM è stato costretto a partire dall’ultima posizione, risalendo fino all’ottava. È vero che sono caduti cinque piloti davanti a lui, ma la rimonta fino all’ottavo posto dice che partendo nelle prime due file, avrebbe potuto essere competitivo. Binder ha tagliato il traguardo ottavo a 10”353; alla fine del primo giro era 13esimo.

Giri veloci in gara (tra parentesi il giro in cui è stato realizzato)

  1. Bastianini 1’31”107 (23); 2. Di Giannantonio 1’31”403 (6); 3. Espargaro 1’31”447 (5); 4. Marquez 1’31”463 (15); 5. Bagnaia 1’31”531 (5); 6. Martin 1’31”557 (23); 7. Vinales 1’31”561 (19); 8. Oliveira 1’31”615 (5); 9. Quartararo 1’31”686 (5); 10. Morbidelli 1’31”829 (9).

Domande e risposte

Enea Bastianini è stato sanzionato con un “LLP” per aver causato un dritto di Aleix Espargaro?

No, non è stato quello il motivo: Bastianini è stato sanzionato, perché avendo tagliato la variante, avrebbe dovuto rientrare in pista perdendo almeno un secondo, invece ne aveva persi meno. Stesso motivo per il LLP inflitto a Fabio Di Giannantonio. È giusto sottolineare che un pilota fatica a capire se ha perso, che so, 0”8 piuttosto che 1 secondo. La regola è questa, ma forse non è proprio così corretta.

Già che siamo in tema: giusto sanzionare con un doppio LLP una partenza anticipata, come successo nella sprint ad Aleix Espargaro?

Per me no: la sanzione è troppo pesante rispetto all’infrazione commessa.

Fabio Quartararo è caduto al 17esimo giro mentre era sesto: a cosa è dovuto questo grande miglioramento rispetto ai GP precedenti?

Il pilota della Yamaha ha diviso il merito in due motivazioni: sono stati fatti dei passi in avanti a livello tecnico; la spinta ricevuta dallo straripante pubblico di Le Mans.

Confronto 2023/2024

Pole position: Bagnaia 1’30”705 / Martin 1’29”919

Giro veloce in gara: Bezzecchi 1’31”855 / Bastianini 1’31”107

Durata totale sprint: Martin 19’59”0037 / Martin 19’49”694

Durata totale gara: Bezzecchi 41’37”970 / Martin 41’23”709

Confronto tra compagni di squadra (sprint+gara, conta solamente quando entrambi i piloti sono in pista)

Bagnaia/Bastianini 5/4; Bezzecchi/Di Giannantonio: 5/5; Martin/Morbidelli: 9/0; M.Marquez/A.Marquez: 8/2; A.Espargaro/Vinales: 2/7; Quartararo/Rins: 8/2; Miller/Binder: 4/6; Mir/Marini: 6/4

Posizioni recuperate/perse in partenza da alcuni piloti (sprint/gara): + posizione guadagnate; - perse. Il calcolo viene fatto considerando la posizione in griglia e quella al termine del primo giro

Bagnaia -14/+1 ; Binder +8/+9; Martin 0/-1; M.Marquez +9/+5; Bastianini +1/+3; Acosta -3/+1; Espargaro +3/+3; Vinales -2/-2 ; Bezzecchi +2/-4 ; Di Giannantonio -3/0 Morbidelli -11/-5

Classifica gare Sprint

1. Martin 50 ; 2. M.Marquez 36; 3. Vinales 32; 4. Acosta 24; 5. Espargaro 19; 6. Bastianini 18; 7. Bagnaia 14; 8. Miller 10; 9. Binder ; 10. Quartararo 6

Classifica gara domenica

  1. Martin 79; 2. Bagnaia 77; 3. Bastianini 71; 4. Binder 58 ; 5 M.Marquez 53; 6. Acosta 49 ; 7. Vinales 49 ; 8. Di Giannantonio 44; 9. Bezzecchi 36; 10. Espargaro 32

Confronto punti (primi 10 in classifica 2024) 2023/2024 (differenza)

  1. Martin 129/80 (+49); 2. Bagnaia 91/94 (-3); 3. M.Marquez 89/12 (+77); 4. Bastianini 89/0 (+89); 5. Vinales 81/49 (+32); 7. Binder 67/81 (-14); 8. Espargaro 51/42 (+9); 9. Di Giannantonio 47/25 (+22) 10. Bezzecchi 36/93 (-57)

Confronto punti Costruttori 2024/2023: 1. Ducati 170/174 (-4); 2. KTM 107/103 (+4); 3. Aprilia 100/80 (+20); 4. Yamaha 28/58 (-30); 5. Honda 17/73 (-55)

Ecco, dopo 5 GP, le mie percentuali sul favorito al titolo

Martin 30%; Bagnaia e Marquez 25%; Bastianini 10%; Vinales 10%

Classifica cadute MotoGP

Binder 9; Miller 8; M.Maquez, A.Marquez 7; Mir, Zarco 6; Morbidelli, Bezzecchi, Espargaro, Vinales 5 ; Martin, Di Giannantonio, Acosta, Rins 4; Bagnaia, A. Fernandez, R.Fernandez, Marini, Quartararo 3 3, Bastianini, Nakagami 2; Oliveira 1

Tre motivi per ricordare il GP

  1. La partenza di Marquez nella sprint;

  2. Il dominio di Martin;

  3. Tre Boscoscuro sul podio della Moto2.

Tre frasi del GP

  1. Jorge Martin: “Chi è il numero uno… Il numero uno sono io! Non devo dimostrare niente a nessuno”;

  2. Marc Marquez: “È stato un sorpasso bello, ma non era per la vittoria. Quindi lo considero un sorpasso come gli altri”;

  3. Alex Marquez: “Il sorpasso che Marc ha fatto su Bagnaia veniva considerato come un tipico sorpasso “Honda”. Dopo oggi, sarebbe forse giusto chiamarlo il sorpasso “MM93”

Pubblico dichiarato

Pre-GP e venerdì: 86.323

Sabato: 92.003

Domenica: 119.145

Totale: 297.471

Io l’avevo detto

Luca Boscoscuro: “In Moto2 non è la moto a fare la differenza, ma il pilota”. GP Francia, classifica Moto2: 1. Boscoscuro; 2. Boscoscuro; 3. Boscoscuro.

Pronostici

Chi vince la Sprint? Ecco quale era stato il pronostico dei lettori

Martin 53%; Bagnaia 26%; Altri 10%; Vinales 9%; Di Giannantonio 2%.

 

Chi vince la gara? Ecco quale era stato il pronostico dei lettori

Bagnaia 40%; Martin 32%; Marquez 17%; Bastiani 6%; Vinales 5%

Qualche statistica interessante

  • Marc Marquez ha conquistato il 142esimo podio della carriera. Per Marc è il secondo podio consecutivo: non accadeva dal 2021 (America/Emilia Romagna);

  • In Francia, almeno una Ducati è salita sul podio per la 51esima volta consecutiva;

  • Martin ha vinto il 50% delle sprint disputate;

  • Con la caduta di Pedro Acosta in gara, nessun pilota ha totalizzato punti sia nella sprint del sabato sia nella gara della domenica.

La rimonta di Marc Marquez

Partenza: 13esimo. 1 giro: 8 a 1”393; 3 giro: 6 a 1”691; 11 giro: 5 a 2”208; 14 giro: 4 a 2”190; 18 giro: 3 a 2”247; 27 giro: 2 a 0”446.