MotoGP 2022. Da Le Mans al Sachsenring fino al Mugello, la classifica delle presenze di pubblico nei primi 10 GP

MotoGP 2022. Da Le Mans al Sachsenring fino al Mugello, la classifica delle presenze di pubblico nei primi 10 GP
  • di René Pierotti
Quanti spettatori ci sono stati nei primi 10 GP? Dopo la frecciata di Ezpeleta al Mugello una comparazione dei numeri di persone presenti: promossi due gran premi, bocciati altri quattro
  • di René Pierotti
21 giugno 2022

Mentre in Italia le parole di Ezpeleta e la replica del sindaco del Mugello fanno discutere in Germania i media applaudono alla riuscita del Gran premio al Sachsenring. In tre giorni sono arrivati sulla pista tedesca 232.202 spettatori, così ripartiti: venerdì 50.786, sabato 86.202 e domenica 95.214. Le 232mila persone presenti al Sachsenring secondo Speedweek rappresentano un record.

Per Speedweek buona parte del successo è dovuto anche agli spettacoli intorno alla manifestazione motoristica che sono andati ben oltre i 3 giorni di gare. Il Racing Festival è iniziato una settimana prima delle prove libere del venerdì con il cinema estivo a tema motoristico. Non solo, il campeggio di Ankerberg è stato aperto dal lunedì e nei giorni successivi si sono riempiti anche quelli nelle vicinanze. Mercoledì sera sulla strada che collegava il circuito al centro cittadino di Hohenstein-Ernstthal sono stati aperti numerosi chioschi di birra.

E poi musica dal vivo mentre gli eventi collaterali durante la giornata in pista hanno incluso le corse Red Bull, spettacoli acrobatici di Aras Freestyle e lo storico Motodrome in parete ripida nonché l'esposizione di moto storiche da corsa “powered by Motul”.

Insomma tanti eventi collaterali, come a Le Mans, dove il pubblico quest’anno non è mancato.

Sembra chiarissimo che oltre a tanti maxischermi per gli spettatori, un’ottima filodiffusione della telecronaca, è necessario costruire intorno alle prove e alle gare un vero festival parallelo, che strizzi l’occhio ai motori ma che abbia anche momenti di pura socialità e divertimento con concerti, eventi e luoghi ricreativi.

Andiamo ora a vedere come sono andati, a livello di pubblico, i 10 GP fino a ora disputati.

La classifica

I dati che riportiamo sui 10 gp fanno riferimento solo alle presenze la domenica. Vengono inoltre confrontati i dati del 2019 (cioè pre-pandemia di Covid) con quelli del 2022, in ordine di presenze:

1- Le Mans: 110mila spettatori (nel 2019 104mila, precedente record 105mila)

2- Sachsenring: 95mila (dati anni precedenti non disponibili)

3 -Argentina: 67mila (64mila, 64mila)

4- Indonesia: 63mila (primo Gp in Indonesia)

5- Barcellona: 60mila (91mila, 113mila)

6- Jerez: 58mila (75mila, 132mila)

7- Mugello: 43mila (83mila, 100mila)

8- Portimao: 43mila (si disputa dal 2020)

9- Qatar: 6mila (14mila, 14mila)

10- Texas: dati non disponibili per il 2022 (47mila, 61mila)

I Gp migliorati rispetto al 2019: Le Mans e Argentina.

Quelli peggiorati: Barcellona, Jerez, Qatar e Mugello.

Questi sono i numeri, le cause per cui ci sono stati aumenti e cali di pubblico sono molteplici.

Per quanto riguarda i circuiti in cui sono diminuiti gli spettatori: il costo dei biglietti, l’incertezza dovuta alla pandemia di Covid ancora in corso, l’abbandono di Valentino Rossi, pochi eventi collaterali alle gare.

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...