MotoGP 2021. Test Qatar/2, Day 1: Ducati prima e a 352,9 km/h!

MotoGP 2021. Test Qatar/2, Day 1: Ducati prima e a 352,9 km/h!
Giovanni Zamagni
Jack Miller va fortissimo e la DesmosediciGP vola in rettilineo: battuto il primato assoluto di velocità per una MotoGP a Losail. Ben sei piloti sotto l’1’54”, l’Aprilia si conferma veloce, miglioramento per Valentino Rossi e Danilo Petrucci, ancora però staccato. Bastianini primo tra i debuttanti
10 marzo 2021

Tempi impressionati. Jack Miller, 1’53”183, e Fabio Quartararo, 1’53”263, scendono sotto il miglior giro mai realizzato prima di oggi (1’53”380 di Marc Marquez), ben sei piloti hanno girato sotto l’1’54”, grazie anche a condizioni molto buone: vento nullo, temperatura calda, pista pulita.

La Ducati vola, quindi, e vola letteralmente in rettilineo: 352,9 km/h per Johann Zarco, nuovo primato assoluto della MotoGP. “Certo che è un bel vantaggio una moto che va così forte in rettilineo, anche se poi bisogna frenare” sorride sornione il francese, quarto a 0”716 dal compagno di squadra.

La Ducati a Losail è sempre andata fortissimo - Dovizioso ha vinto nel 2018 e 2019 - e si conferma protagonista anche in questa stagione. La nuova carenatura piace ai piloti, sembra dare più stabilità (evidentemente senza togliere nulla in velocità massima…): non pare ci siano controindicazioni. Ma sulla Ducati ci dirà tutto il team manager Davide Tardozzi stasera in diretta, qui su Moto.it, alle 20:30 italiane.

Anche Pecco Bagnaia, nono, ha fatto un bel passo in avanti rispetto ai precedenti test. Molto bene. La Ducati è messa bene anche sul passo, così come lo sono anche le Yamaha, seconda con Fabio Quartararo e terza con Maverick Vinales, che ha finalmente provato il telaio 2021.

Oggi Vinales si è concentrato moltissimo sulle partenze - ne avrà fatto almeno 6 o 7 - e ha sempre fatto tanti giri consecutivi, fino all’attacco al tempo finale. Si conferma in forma.

Più indietro, questa volta, Franco Morbidelli, 11esimo, con Valentino Rossi 13esimo, decisamente più efficace rispetto a qualche giorno fa. Valentino ha testato una nuova carenatura, pare con esiti confortanti, mentre in Yamaha è stato provato anche un nuovo parafango anteriore.

Tra le novità di giornata, nuovi freni Brembo per smaltire meglio il calore; una carenatura per Stefan Bradl (la stessa già provata da Nakagami in precedenza), rotta in una caduta alla curva 2 che ha interrotta in anticipo i test del collaudatore/pilota; tanti piccoli aggiornamenti in Casa Suzuki, che hanno creato un po’ di confusione in Joan Mir, comunque settimo davanti al compagno di squadra.

Passo in avanti anche Danilo Petrucci, comunque sempre un po’ attardato e 17esimo, con la KTM che conferma le sue difficoltà su questo tracciato. Il migliore dei debuttanti è stato ancora una volta Enea Bastianini, 14esimo.

L’Aprilia si conferma nelle posizioni di vertice, sesta con Aleix Espargaro, che però ha avuto un passo meno costante rispetto ai test precedenti. Ma la RS-GP è in crescita, si sta facendo notare positivamente…

In crescita anche Pol Espargaro, quinto e sempre nelle prime posizioni: oggi è stato molto più costante.

I risultati della terza sessione

Pos   Pilota Team Giro veloce Distacco dal primo Distacco precedente Giri Last lap
1   MILLER, Jack   1:53.183     51 / 51  
2   QUARTARARO, Fabio   1:53.263 0.080 0.080 55 / 62  
3   VIÑALES, Maverick   1:53.510 0.327 0.247 75 / 77  
4   ZARCO, Johann   1:53.899 0.716 0.389 62 / 65  
5   ESPARGARO, Pol   1:53.899 0.716 0.000 47 / 53  
6   ESPARGARO, Aleix   1:53.971 0.788 0.072 20 / 31  
7   MIR, Joan   1:54.078 0.895 0.107 57 / 57  
8   RINS, Alex   1:54.143 0.960 0.065 56 / 63  
9   BAGNAIA, Francesco   1:54.236 1.053 0.093 29 / 51  
10   NAKAGAMI, Takaaki   1:54.262 1.079 0.026 38 / 50  
11   MORBIDELLI, Franco   1:54.367 1.184 0.105 37 / 55  
12   OLIVEIRA, Miguel   1:54.526 1.343 0.159 50 / 58  
13   ROSSI, Valentino   1:54.618 1.435 0.092 45 / 56  
14   BASTIANINI, Enea   1:54.738 1.555 0.120 43 / 44  
15   MARQUEZ, Alex   1:54.930 1.747 0.192 42 / 56  
16   BRADL, Stefan   1:54.974 1.791 0.044 4 / 15  
17   PETRUCCI, Danilo   1:54.978 1.795 0.004 46 / 48  
18   TEST2, Yamaha   1:54.998 1.815 0.020 28 / 53  
19   MARTIN, Jorge   1:55.010 1.827 0.012 25 / 44  
20   BINDER, Brad   1:55.279 2.096 0.269 24 / 50  
21   LECUONA, Iker   1:55.315 2.132 0.036 43 / 47  
22   MARINI, Luca   1:55.328 2.145 0.013 21 / 54  
23   PEDROSA, Dani   1:55.640 2.457 0.312 28 / 58  
24   GUINTOLI, Sylvain   1:55.642 2.459 0.002 38 / 52  
25   SAVADORI, Lorenzo   1:56.168 2.985 0.526 30 / 39  
26   PIRRO, Michele   1:57.255 4.072 1.087 25 / 29  
27   TEST1, Yamaha   1:57.510 4.327 0.255 39 / 64  
28   TSUDA, Takuya   1:57.795 4.612 0.285 25 / 27  
NC   TEST3, Yamaha          
Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese

I risultati della terza sessione

Pos   Pilota Team Giro veloce Distacco dal primo Distacco precedente Giri Last lap
1   QUARTARARO, Fabio   1:53.940     52 / 59  
2   MILLER, Jack   1:54.017 0.077 0.077 57 / 57  
3   ESPARGARO, Aleix   1:54.152 0.212 0.135 42 / 69  
4   MORBIDELLI, Franco   1:54.153 0.213 0.001 50 / 63  
5   BRADL, Stefan   1:54.210 0.270 0.057 44 / 61  
6   ZARCO, Johann   1:54.356 0.416 0.146 51 / 55  
7   VIÑALES, Maverick   1:54.395 0.455 0.039 55 / 66  
8   MIR, Joan   1:54.515 0.575 0.120 45 / 48  
9   BAGNAIA, Francesco   1:54.651 0.711 0.136 48 / 48  
10   RINS, Alex   1:54.658 0.718 0.007 25 / 49  
11   OLIVEIRA, Miguel   1:54.666 0.726 0.008 35 / 47  
12   ESPARGARO, Pol   1:54.673 0.733 0.007 25 / 62  
13   NAKAGAMI, Takaaki   1:54.690 0.750 0.017 59 / 60  
14   MARQUEZ, Alex   1:54.952 1.012 0.262 32 / 53  
15   TEST1, Yamaha   1:55.306 1.366 0.354 30 / 35  
16   BASTIANINI, Enea   1:55.486 1.546 0.180 35 / 45  
17   SAVADORI, Lorenzo   1:55.570 1.630 0.084 38 / 41  
18   MARINI, Luca   1:55.605 1.665 0.035 47 / 48  
19   MARTIN, Jorge   1:55.632 1.692 0.027 29 / 36  
20   ROSSI, Valentino   1:55.708 1.768 0.076 35 / 50  
21   PETRUCCI, Danilo   1:55.795 1.855 0.087 39 / 51  
22   TEST2, Yamaha   1:55.867 1.927 0.072 20 / 20  
23   LECUONA, Iker   1:55.873 1.933 0.006 22 / 38  
24   BINDER, Brad   1:55.944 2.004 0.071 23 / 41  
25   PEDROSA, Dani   1:56.452 2.512 0.508 32 / 53  
26   GUINTOLI, Sylvain   1:56.762 2.822 0.310 26 / 45  
27   PIRRO, Michele   1:57.895 3.955 1.133 19 / 20  
28   TSUDA, Takuya   1:58.910 4.970 1.015 16 / 25  
NC   TEST3, Yamaha        
Pos   Pilota Team Giro veloce Distacco dal primo Distacco precedente Giri Last lap
1   ESPARGARO, Aleix   1:54.687     42 / 57  
2   BRADL, Stefan   1:54.943 0.256 0.256 45 / 54  
3   MIR, Joan   1:54.980 0.293 0.037 33 / 45  
4   MILLER, Jack   1:55.022 0.335 0.042 44 / 54  
5   OLIVEIRA, Miguel   1:55.084 0.397 0.062 57 / 59  
6   ZARCO, Johann   1:55.110 0.423 0.026 49 / 54  
7   MORBIDELLI, Franco   1:55.174 0.487 0.064 47 / 61  
8   RINS, Alex   1:55.198 0.511 0.024 29 / 46  
9   VIÑALES, Maverick   1:55.259 0.572 0.061 33 / 51  
10   MARQUEZ, Alex   1:55.278 0.591 0.019 39 / 48  
11   NAKAGAMI, Takaaki   1:55.467 0.780 0.189 45 / 58  
12   BINDER, Brad   1:55.535 0.848 0.068 40 / 52  
13   BAGNAIA, Francesco   1:55.572 0.885 0.037 41 / 50  
14   ROSSI, Valentino   1:55.584 0.897 0.012 45 / 54  
15   QUARTARARO, Fabio   1:55.707 1.020 0.123 35 / 69  
16   TEST2, Yamaha   1:55.807 1.120 0.100 15 / 20  
17   ESPARGARO, Pol   1:55.878 1.191 0.071 52 / 68  
18   MARTIN, Jorge   1:56.147 1.460 0.269 26 / 37  
19   SAVADORI, Lorenzo   1:56.511 1.824 0.364 41 / 42  
20   BASTIANINI, Enea   1:56.593 1.906 0.082 34 / 51  
21   TEST1, Yamaha   1:56.641 1.954 0.048 29 / 37  
22   LECUONA, Iker   1:56.920 2.233 0.279 50 / 55  
23   PETRUCCI, Danilo   1:56.989 2.302 0.069 59 / 60  
24   MARINI, Luca   1:57.335 2.648 0.346 25 / 49  
25   GUINTOLI, Sylvain   1:57.460 2.773 0.125 41 / 51  
26   PEDROSA, Dani   1:57.617 2.930 0.157 14 / 48  
27   TEST3, Yamaha   1:58.696 4.009 1.079 22 / 23  
28   PIRRO, Michele   1:58.917 4.230 0.221 16 / 16  
29   TSUDA, Takuya   1:59.693 5.006 0.776 26 / 26