MotoGP 2021: salta Phillip Island, si torna a Portimao

MotoGP 2021: salta Phillip Island, si torna a Portimao
Le condizioni mondiali della pandemia e i conseguenti problemi logistici costringono gli organizzatori a cancellare la prova australiana. Piccoli slittamenti di date
6 luglio 2021

Continuano le variazioni necessarie al calendario MotoGP 2021: come largamente preventivato, dopo l'annullamento di Motegi di qualche settimana fa il Motomondiale dovrà saltare, come l'anno scorso, anche il Gran Premio d'Australia. La pandemia di Covid-19 e le complicazioni negli spostamenti che ne conseguono, con relative restrizioni logistiche, fanno si che sia impossibile per gli organizzatori confermare in questo momento la praticabilità della gara, e si è quindi preferito - a malincuore - eliminare nuovamente Phillip Island dal calendario, in attesa di tornarvi (auspicabilmente) nel 2022.

Di conseguenza, il GP della Malesia è stato anticipato, e si correrà una settimana prima di quanto precedentemente fissato - dal 22 al 24 di ottobre - nel weekend antecedente il GP della Thailandia. Inoltre, in sostituzione della prova australiana, il calendario della MotoGP 2021 inserisce il Gran Premio dell'Algarve, dal 5 al 7 novembre, sul circuito di Portimao in cui il Motomondiale farà quindi una seconda tappa nella settimana precedente il canonico gran finale al Gran Premio della Comunitat Valenciana sul Ricardo Tormo di Valencia.

 

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...