MotoGP 2021. Lin Jarvis: "Piena fiducia in Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso"

MotoGP 2021. Lin Jarvis: "Piena fiducia in Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso"
  • di Emanuele Pieroni
Per Yamaha si chiude un periodo che lo stesso Jarvis ha definito "burrascoso", con la line up dei piloti definita almeno fino alla fine della stagione. Per l'anno prossimo, invece, resta una sella da occupare...
  • di Emanuele Pieroni
21 settembre 2021

“Finalmente siamo tornati ad avere quattro piloti sotto contratto” – Per Lin Jarvis, manager di Yamaha Racing, è come se fosse finito un incubo cominciato all’improvviso e durato pure troppo per uno abituato a pianificare tutto e a non voler fare i conti con le sorprese. Invece l’infortunio di Franco Morbidelli prima, l’annuncio dell’addio di Valentino Rossi poi e, soprattutto, la separazione anticipata da Maverick Vinales, hanno lasciato la Yamaha con praticamente un solo pilota. La squadra giapponese è stata costretta a “lavorare in emergenza”, ma adesso tutto è tornato al suo posto. Con Franco Morbidelli promosso nel team ufficiale che è potuto tornare a correre dopo l’infortunio e Andrea Dovizioso ingaggiato dopo una trattativa durata pochi giorni. “Finalmente siamo tornati ad avere quattro piloti a tempo pieno tutti sotto contratto – ha affermato Jarvis – Morbidelli ora è tornato, anche se essere subito veloce non sarà così semplice dopo il lungo stop dovuto all’infortunio e all’intervento chirurgico. Se consideriamo la sua condizione, possiamo solo essere molto soddisfatti di quello che ha fatto a Misano. Abbiamo piena fiducia in lui anche per il 2022 e 2023”.

Più a breve termine, ma comunque con tutto il 2022 compreso nell’accordo (salvo colpi di scena), sarà, invece, l’avventura di Andrea Dovizioso con Yamaha, nel team di Razlan Razali. “Non era un obiettivo per noi inizialmente – ha proseguito Lin Jarvis – Ma si è presentata un’opportunità e Andrea era disponibile: è sicuramente un pilota molto veloce. Porterà da noi molta esperienza e informazioni interessanti”. Se per quest’anno la line up dei piloti Yamaha è sistemata, altrettanto non si può dire per l’anno prossimo, visto che manca ancora un nome per la squadra satellite. Secondo indiscrezioni sempre più insistenti, a fianco ad Andrea Dovizioso ci sarà Darryn Binder, ma Lin Jarvis non ha voluto sbilanciarsi: “Ne stiamo parlando, non c’è nulla da dire al momento. Daremo notizie ufficiali entro la fine di ottobre, verosimilmente in occasione del secondo round di Misano”.

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...