GP d'Austria

MotoGP 2020. FP2 GP Austria: La pioggia le ha rese inutili

- Con tutta la pista asciutta e solo un paio di curve bagnate, i piloti sono stati fermi ai box fino a cinque minuti dalla fine. Poi giri e non per tutti i protagonisti: alcuni non hanno nemmeno messo le ruote sull’asfalto. La combinata dei tempi, quindi, è dettata dalle FP1 di stamattina
MotoGP 2020. FP2 GP Austria: La pioggia le ha rese inutili

Era prevista pioggia nel pomeriggio e pioggia è stata, anche se meno intensa di quanto ci sai aspettasse. Ma è bastato che piovesse una decina di minuti tra la fine della Moto3 e l’inizio della MotoGP per rendere inutili le FP2, per una ragione già capitata tante volte: l’asfalto era troppo bagnato in alcuni punti per pensare di girare con le slick, ma l’acqua era coì poca che non si potevano montare le rain.

Tutti ai box, quindi, ad aspettare che la pista si asciugasse completamente, ma si è dovuto attendere fino a cinque minuti dalla fine per poter entrare in pista.
E non tutti l’hanno fatto, ritenendo comunque inutile anche fare pochi giri. Alla fine, il più veloce è stato Jack Miller, uno che si esalta sempre in queste condizioni: le telecamere lo hanno “pizzicato” ai box mentre descriveva felice il comportamento della sua Ducati, con l’elettronica che tagliava quando la gomma iniziava a pattinare.

I DIECI PILOTI IN Q2
Quindi, sessione buttata. Nelle FP1, la KTM si era confermata come moto velocissima nel singolo giro e nel passo, mentre la Ducati aveva fatto vedere con Dovizioso che su questo tracciato si può tornare a sperare in un grande risultato: anche sulla distanza, Andrea ha girato piuttosto bene e con grande efficacia.

Nelle FP1 del mattino, aveva finito con il terzo tempo Joan Mir, poi retrocesso in nona posizione, perché il suo giro migliore è stato cancellato. La Suzuki, comunque, c’è ed è molto competitiva: Alex Rins è quarto e con un buon passo. Dalle 18 alle 1830 il team manager Davide Brivio commenterà con noi la giornata di libere.
In difficoltà, al contrario, la Yamaha. “Ho le stesse sensazioni (negative, NDA) di Brno” ha detto dopo le FP1 Maverick Vinales (11°), con anche Valentino Rossi (13°) in difficoltà: “Abbiamo parecchi problemi”. Il migliore con la M1 è stato Franco Morbidelli (5°) con Fabio Quartararo decimo.

Se domani mattina nelle FP3 dovesse piovere, come previsto, questi i piloti che accederebbero direttamente in Q2: P.espargaro, Dovizioso, Nakagami, Rins, Morbidelli, Zarco, Oliveira, Miller, Mir, Quartararo.

os. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 306.8 1'26.475  
2 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 303.3 1'27.228 0.753 / 0.753
3 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 302.5 1'27.421 0.946 / 0.193
4 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 303.3 1'27.458 0.983 / 0.037
5 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 300.0 1'27.625 1.150 / 0.167
6 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 300.0 1'27.793 1.318 / 0.168
7 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 302.5 1'27.839 1.364 / 0.046
8 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 299.1 1'27.941 1.466 / 0.102
9 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 298.3 1'27.967 1.492 / 0.026
10 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 301.6 1'28.012 1.537 / 0.045
11 51 Michele PIRRO ITA Pramac Racing Ducati 299.1 1'28.444 1.969 / 0.432
12 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 296.7 1'29.264 2.789 / 0.820
13 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 300.0 1'29.597 3.122 / 0.333
14 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 299.1 1'29.669 3.194 / 0.072
15 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 301.6 1'29.984 3.509 / 0.315
16 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 301.6 1'30.704 4.229 / 0.720
17 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 294.2 1'31.941 5.466 / 1.237
  4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 295.8 1'35.009 8.534 / 3.068
  38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 282.7 1'37.709 11.234 / 2.700
  41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 279.7 1'40.346 13.871 / 2.637
  33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM      
  44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM
  • claude93

    comunque Valentino non ha detto così
  • marcomx12, Castel Gandolfo (RM)

    -FP1 :- Binder era l'unico a "giocare" con una H davanti (nascosto !)
    - P.Espargaro ha "tirato" ed è agevolmente primo

    -FP2 :- Binder non vuole rischiare nulla e con la pioggia non gira
    - P. Esp. non vuole rischiare nulla e con la pioggia non gira
    - Lecuona e Oliveira sono gli unici due della ktm che provano
    l'efficacia della moto sul bagnato Sono 2° e 3° attaccati al mago
    J.M.

    Prevedo almeno 2 ktm nei primi cinque
    marcomarani
Inserisci il tuo commento