MotoGP 2019. Marquez in testa nelle FP1 in Argentina

MotoGP 2019. Marquez in testa nelle FP1 in Argentina
Giovanni Zamagni
Il GP argentino inizia con Marc Marquez davanti a Miller, Crutchlow e Morbidelli. Settimo Dovizioso e Decimo Rossi
29 marzo 2019

TERMAS DE RIO HONDO –  Marc Marquez è il più veloce nel primo turno di libere, davanti a Jack Miller e Cal Crutchlow. Quarto Franco Morbidelli, quinto un ottimo Andrea Iannone, settimo Andrea Dovizioso, decimo Valentino Rossi. Indietro Danilo Petrucci (20esimo) e Pecco Bagnaia (21esimo).

Quando le condizioni della pista sono tutte da decifrare, ecco che Marquez emerge nettamente: nel proseguo del fine settimana, quasi sicuramente gli avversari si avvicineranno, ma è chiaro che Marc a mettere il limite dell’asticella. Assecondato molto bene da una Honda che si conferma competitiva, come dice anche il terzo tempo di Cal Crutchlow, sempre velocissimo qui, dove l’anno scorso vinse una gara piuttosto complicata. 14esimo Jorge Lorenzo: qui lo spagnolo non è mai stato troppo veloce e non è ancora al meglio fisicamente. Ma c’è tempo per recuperare.

Se la RC213V può già essere promossa, bisogna aspettare almeno il prossimo turno per dire che la Ducati DesmosediciGP può essere efficace anche qui. I tempi non devono ingannare, perché qualcuno, come Jack Miller, ha montato le gomme morbidi, altri no, come Andrea Dovizioso, settimo a 0”768.
Il Dovi è stato a lungo secondo, per poi essere superato quando altri piloti hanno cambiato gomme. La prima sensazione, comunque, è quello di una buona Ducati, anche se Danilo Petrucci e Pecco Bagnaia sono molto indietro: Danilo, però, è anche caduto e questo ha compromesso un po’ il suo primo turno.
 

YAMAHA PIU’ INDIETRO

Valentino Rossi è partito con le gomme dure, poi le ha cambiate perché non efficaci. Con le medie è andato un po’ meglio, chiudendo nei dieci a un secondo esatto da Marquez. Molto indietro Maverick Vinales, 18esimo a 1”830; così, il miglior pilota Yamaha è stato Franco Morbidelli, ottimo quarto a 0”492. Anche lui, però, ha montato le gomme nuove nel finale.

 

BRAVO IANNONE, SI VEDE ZARCO

Finalmente si vede nelle prime posizioni anche l’Aprilia con Andrea Iannone, autore di un buonissimo giro, così come quello di Johann Zarco con la KTM, sesto immediatamente alle spalle dalla coppia italiana. Le FP1 contano poco, quasi niente, però è sempre positivo essere davanti. Sarà molto difficile confermare questo risultato, ma un piccolo passo in avanti è giusto evidenziarlo.


 

CLASSIFICA FP1

Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 329.4 1'39.827  
2 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 329.8 1'40.180 0.353 / 0.353
3 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 332.0 1'40.215 0.388 / 0.035
4 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 323.1 1'40.319 0.492 / 0.104
5 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 326.7 1'40.366 0.539 / 0.047
6 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 323.2 1'40.387 0.560 / 0.021
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 327.0 1'40.595 0.768 / 0.208
8 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 324.4 1'40.676 0.849 / 0.081
9 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 326.9 1'40.821 0.994 / 0.145
10 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 325.9 1'40.827 1.000 / 0.006
11 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 325.1 1'40.857 1.030 / 0.030
12 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 327.5 1'41.066 1.239 / 0.209
13 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 328.6 1'41.303 1.476 / 0.237
14 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 330.9 1'41.340 1.513 / 0.037
15 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 325.1 1'41.509 1.682 / 0.169
16 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 322.5 1'41.513 1.686 / 0.004
17 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 326.5 1'41.641 1.814 / 0.128
18 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 323.5 1'41.657 1.830 / 0.016
19 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 328.6 1'41.692 1.865 / 0.035
20 9 Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati Ducati 328.9 1'41.768 1.941 / 0.076
21 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 326.9 1'41.875 2.048 / 0.107
22 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 321.2 1'42.679 2.852 / 0.804
Caricamento commenti...