Focus

Mondiale Azzurro

- A Valencia vincono Aprilia, Gilera e Ducati. In MotoGP Stoner fa la cosa che gli riesce meglio: vincere in solitaria. Sul podio Pedrosa e Rossi


Gran Premio di Valencia (Spagna) - 26 ottobre 2008

Fantastica Italia in terra iberica
La MotoGP scende in pista dopo le due straordinarie prestazioni, nella 125 e nella 250, di Simone Corsi e di Marco Simoncelli. Entrambi giungono primi sul traguardo, per Marco e la Gilera è davvero il modo migliore per festeggiare la vittoria nel Motomondiale Classe 250.
Nella classe regina è difficile sperare nella rimonta di Valentino Rossi, solo decimo nelle prove ufficiali.
A fine giornata le aziende italiane sbancano il casinò di Valencia. Sul gradino più alto salgono l'Aprilia nella 125, la Gilera nella 250 e la Ducati nella classe regina.
Chapeau, è fantastico tifare italiano in questo Motomondiale.

La cronaca della MotoGP
Casey Stoner parte a razzo, primo giro in testa per lui seguito da Pedrosa, Edwards e Hayden.
Valentino Rossi parte dalla decima posizione, ma alla prima curva è già settimo in tandem con Capirossi.
Nelle prime battute Andrea Dovizioso guida in quinta posizione, a ridosso di Edwards visibilmente più lento del pilota italiano Honda.
I primi 4 giri vivono lo strepitoso ritorno di Rossi che cerca in tutti i modi di non farsi scappare il campione del mondo della Ducati.

Tutto nei primi giri
Alla quinta tornata il Dottore compie il capolavoro: da decimo al podio in cinque giri, una progressione fantastica.
E non è l'unico a far saltare sul divano i tifosi italiani. Andrea Dovizioso conferma il finale di stagione da fuoriclasse e compie un sorpasso magistrale ai danni di Nicky Hayden (di cui prenderà il posto in HRC l'anno prossimo).
Nel frattempo Stoner saluta Pedrosa e porta la sua velocissima Ducati GP8 a 2 secondi da Pedrosa e tenta ciò che gli riesce meglio. Fuggire in solitaria.
A metà corsa le posizioni dei primi sono cristallizzate, con distacchi costanti tra i piloti in gara.
Chi si aspetta il recupero di Rossi, resta deluso. I primi due riescono anzi ad allungare leggermente sul pesarese. A dieci giri dalla fine Valentino ha 8 secondi di ritardo sull'australiano, impensabile quindi andarlo a prendere.
Alex De Angelis e Marco Melandri lottano per la decima posizione, preceduti da Loris Capirossi in ottava.

Calma piatta
Gli ultimi giri sono indicati ai cardiopatici. Emozioni zero. Marco Melandri, alla sua ultima gara in sella alla prima amata e poi odiata Ducati, svernicia le Kawasaki ufficiali di West ed Hopkins. Proprio le moto che guiderà nel corso della prossima stagione.
Al penultimo giro un insipido Jorge Lorenzo (che fine ha fatto il furetto di inizio anno?) agguanta Loris Capirsossi e lo passa al termine del rettilineo. Parfuera fa il giro veloce durante il last lap. Meglio tardi che mai.
Un errore all'ultimo giro rispedisce invece al terzultimo posto Melandri. Per lui l'anno si conclude com'era iniziato. Malissimo.

Le interviste della Motogp
Casey Stoner: "E' stata una stagione difficile, ma abbiamo imparato molte cose. Secondo nel mondiale con 6 vittorie sono un risultato che comunque non avrei immaginato solo 4 anni fa. Le corse sono così, l'anno prossimo torniamo per vincere".

Dani Pedrosa: "Oggi Stoner è stato davvero più veloce di me, non riuscivo a prenderlo. Però sono contento di essere secondo davanti al mio pubblico. Ho sofferto il dolore alla gamba picchiata nella caduta in Australia, ma non cerco scuse. Casey era davvero rapido".

Valentino Rossi: "Ho fatto il record di punti e di podi (16 in una stagione). Abbiamo avuto un sacco di problemi nelle prove, ma siamo arrivati in zona podio nel giro di pochi giri. Ho provato a prendere Pedrosa, ma era troppo difficile. Ho anche corso un bel rischio, ho tenuto su la moto col gomito. Ma era l'unico modo per tenere svegli i ragazzi al box...".

MotoGP
Classifica Gran Premio di Valencia - MotoGP
Pos. Rider Nation Team Total time
1 C. STONER AUS Ducati Marlboro Team 46'46.114
2 D. PEDROSA SPA Repsol Honda Team + 3.390
3 V. ROSSI ITA Fiat Yamaha Team + 12.194
4 A. DOVIZIOSO ITA JiR Team Scot MotoGP + 24.159
5 N. HAYDEN USA Repsol Honda Team + 26.232
6 C. EDWARDS USA Tech 3 Yamaha + 32.209
7 S. NAKANO JPN San Carlo Honda Gresini + 34.571
8 J. LORENZO SPA Fiat Yamaha Team + 35.661
9 L. CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP + 38.228
10 A. DE ANGELIS RSM San Carlo Honda Gresini + 47.583
11 J. TOSELAND GBR Tech 3 Yamaha + 52.107
12 S. GUINTOLI FRA Alice Team + 52.350
13 C. VERMEULEN AUS Rizla Suzuki MotoGP + 52.833
14 J. HOPKINS USA Kawasaki Racing Team + 53.227
15 R. DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP + 53.411
16 M. MELANDRI ITA Ducati Marlboro Team + 1'08.387
17 A. WEST AUS Kawasaki Racing Team + 1'11.181
18 T. ELIAS SPA Alice Team + 1'37.055

Classifica Finale MotoGP
Pos. Rider Nation Team Points
1 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team 373
2 Casey STONER AUS Ducati Marlboro Team 280
3 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team 249
4 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team 190
5 Andrea DOVIZIOSO ITA JiR Team Scot MotoGP 174
6 Nicky HAYDEN USA Repsol Honda Team 155
7 Colin EDWARDS USA Tech 3 Yamaha 144
8 Chris VERMEULEN AUS Rizla Suzuki MotoGP 128
9 Shinya NAKANO JPN San Carlo Honda Gresini 126
10 Loris CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP 118
11 James TOSELAND GBR Tech 3 Yamaha 105
12 Toni ELIAS SPA Alice Team 92
13 Sylvain GUINTOLI FRA Alice Team 67
14 Alex DE ANGELIS RSM San Carlo Honda Gresini 63
15 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP 61
16 John HOPKINS USA Kawasaki Racing Team 57
17 Marco MELANDRI ITA Ducati Marlboro Team 51
18 Anthony WEST AUS Kawasaki Racing Team 50
19 Ben SPIES USA Rizla Suzuki MotoGP 20
20 Jamie HACKING USA Kawasaki Racing Team 5
21 Tadayuki OKADA JPN Repsol Honda Team 2

Classe 250
Classifica Gran Premio di Valencia - Classe 250
Pos. Rider Nation Team Total time
1 M. SIMONCELLI ITA Metis Gilera 43'29.003
2 Y. TAKAHASHI JPN JiR Team Scot 250 + 5.164
3 A. BAUTISTA SPA Mapfre Aspar Team + 8.648
4 R. LOCATELLI ITA Metis Gilera + 15.605
5 H. AOYAMA JPN Red Bull KTM 250 + 20.991
6 H. FAUBEL SPA Mapfre Aspar Team + 22.212
7 A. ESPARGARO SPA Lotus Aprilia + 23.199
8 R. WILAIROT THA Thai Honda PTT SAG + 23.321
9 M. PASINI ITA Polaris World + 37.424
10 T. LUTHI SWI Emmi - Caffe Latte + 38.887

Classifica Finale Classe 250
Pos. Rider Nation Team Point
s

1 Marco SIMONCELLI ITA Metis Gilera 281
2 Alvaro BAUTISTA SPA Mapfre Aspar Team 244
3 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM 250 196
4 Alex DEBON SPA Lotus Aprilia 176
5 Yuki TAKAHASHI JPN JiR Team Scot 250 167
6 Hector BARBERA SPA Team Toth Aprilia 142
7 Hiroshi AOYAMA JPN Red Bull KTM 250 139
8 Mattia PASINI ITA Polaris World 132
9 Roberto LOCATELLI ITA Metis Gilera 110
10 Julian SIMON SPA Repsol KTM 250cc 109

Classe 125
Classifica Gran Premio di Valencia - Classe 125

Pos. Rider Nation Team Total time
1 S. CORSI ITA Jack & Jones WRB 40'45.715
2 N. TEROL SPA Jack & Jones WRB + 0.106
3 M. DI MEGLIO FRA Ajo Motorsport + 0.223
4 B. SMITH GBR Polaris World + 0.776
5 S. CORTESE GER Emmi - Caffe Latte + 1.333
6 A. IANNONE ITA I.C. Team + 21.578
7 T. KOYAMA JPN Red Bull KTM 125 + 29.387
8 S. REDDING GBR Blusens Aprilia Junior + 29.419
9 P. NIETO SPA Onde 2000 KTM + 38.059
10 E. RABAT SPA Repsol KTM 125cc + 38.481

Classifica Finale Classe 125
Pos. Rider Nation Team Points
1 Mike DI MEGLIO FRA Ajo Motorsport 264
2 Simone CORSI ITA Jack & Jones WRB 225
3 Gabor TALMACSI HUN Bancaja Aspar Team 206
4 Stefan BRADL GER Grizzly Gas Kiefer Racing 187
5 Nicolas TEROL SPA Jack & Jones WRB 176
6 Bradley SMITH GBR Polaris World 150
7 Joan OLIVE SPA Belson Derbi 142
8 Sandro CORTESE GER Emmi - Caffe Latte 141
9 Pol ESPARGARO SPA Belson Derbi 124
10 Andrea IANNONE ITA I.C. Team 106

Andrea Perfetti
Foto: Motogp.com

  • alias02, Carrara (MS)

    BASTONER!!!

    A parità di moto (ma con un polso che gli fa male) è più veloce di Valentino. Peccato che la Ducati quest'anno non ha seguito bene lo sviluppo del mezzo come invece ha fatto Yamaha che gli ha messo nelle mani una moto sensazionale e la dimostrazione e che tutti i piloti Yamaha erano velocissimi mentre tutti i piloti Ducati (Stoner a parte) erano molto più lenti ed in difficoltà nella guida.
  • takeao, Collegno (TO)

    che gara ridicola!

    Scusate ma la gara che ho visto mi sembra una presa in giro. Stoner (bravissimo... si sa) ma se parte primo arriva primo se parte sesto arriva sesto o cade (non sopporta il pressing poverino...9 Valentino per lo meno parte dodicesimo e arriva secondo parte decimo e arriva terzo oggi però mi è sembrato rinunciatario SEMBRAVA CHE IL TERZO POSTO LO APPAGASSE. Melandri... lasciamo perdere, eppure sotto le natiche ha una Ducati! Gli altri sono se stessi ovvero: il nulla. Mi spiace solo per quelli che hanno pagato il biglietto perchè si sono divertiti fino a quando hanno visto Valentino rimontare poi 20 giri di monotonia. Meno male che il mondiale è finito.
Inserisci il tuo commento