GP di Thailandia

LIVE - MotoGP, GP di Thailandia 2018

- Il commento in diretta di Giovanni Zamagni dalla Thailandia. Cronaca, tempi, foto, analisi e dichiarazioni, tutto live!
LIVE - MotoGP, GP di Thailandia 2018

Dopo il GP di Aragon si vole ain Thailandia. Noi come al solito siamo LIVE, in diretta dal circuito di Chang. Cronaca, tempi, foto, analisi e dichiarazioni, tutto live!

 

Live concluso. Di seguito tutti gli aggiornamenti.
  • 7/10/2018 10:29 Marc Marquez ai microfoni di SKY: “Onestamente all’ultimo giro avevo poca fiducia di poter battere la Ducati, perché con loro all’ultimo giro ho sempre perso, Sapevo di poter provarci alla 5, ma non l’ho mai fatto in gara prima dell’ultimo giro, perché Dovizioso è un pilota molto intelligente e avrebbe capito il mio vantaggio in quel punto. Volevo arrivare a tutti i costi primo all’ultima curva, altrimenti non ce l’avrei fatta. non mi ricordo il sorpasso alla cinque, so solo che sono andato di traverso così rischi meno di cadere, poi all’ultima Dovi è entrato, ma io ho incrociato. Io preferirei staccare come fanno Ducati e Yamaha, con la moto dritta, ma qui dove staccare diverso perché perdevo in accelerazione in uscita dalla uno La nostra è una moto un po’ critica sull’anteriore, bisogna lavorare su questo aspetto perché la Ducati diventa sempre più forte”.
  • 7/10/2018 10:26 Maverick Vinales ai microfoni di sKY: “Penso che se fossi partito al massimo, avrei finito le gomme a cinque giri dal termine. Pensavo di avere l’opportunità di giocarmela, ma la mia moto “spinnava” troppo, la Yamaha deve lavorare ancora in accelerazione. Diciamo che è stato un GP normale, un GP dove la Yamaha deve stare. Questa pista non è adatta a noi, ci sono tante accelerazioni, ma lì abbiamo fatuo piccolo passo in avanti. Non mi aspettavo di essere competitivo qui, credo che il cambio di prestazione sia dovuto soprattutto al nuovo assetto, io sono leggero ho bisogno di cose differenti. Potevo guidare bene ed essere veloce in ingresso: era tanto che non accadeva. Adesso andiamo in Giappone, su una pista simile, con più confidenza. Non so se le gomme qui ci hanno aiutato, credo di più al mio assetto. Cosa ho pensato dietro a Marquez e Dovizioso? Speravo andassero fuori e io entravo… Scherzi a parte, sono stati bravi e intelligenti, noi siamo stati forti, ma perdiamo ancora troppo in accelerazione”
  • 7/10/2018 09:40 dovizioso attacco disperato all’ultima curva, questa volta è marquez a incrociare la traiettoria e a vincere. che finale!
    marquez dovizioso vinales rossi zarco rins crutchlow bautista petrucci miller iannone syahrin a,epsargaro morbidelli=
  • 7/10/2018 09:38 gran sorpasso di marquez bravisismo
  • 7/10/2018 09:38 dovi sta provando a chiudere tutte le parole, è durissima
  • 7/10/2018 09:37 dovi ripassa è 1
  • 7/10/2018 09:37 25 giro
    marquez passa , l’ha preparata molto bene
  • 7/10/2018 09:36 dovi e marquez si passano quattro volte, sempre davanti andrea, ma c’è vinales
  • 7/10/2018 09:35 marquez è pronto all’attacco, ma dovi si difende
  • 7/10/2018 09:34 24 giro
    marquez super aggressivo
  • 7/10/2018 09:33 23 giro
    marquez passa dovi, largo, andrea torna primo
  • 7/10/2018 09:33 22 giro
    dovizioso marquez e vinales in 0”5, rossi a 1”1
  • 7/10/2018 09:32 dovi 1’31”764 marquez 1’31”656 vinales 1’31”626 rossi 1’31”818
  • 7/10/2018 09:31 rossi sembra non averne per tenere il ritmo
  • 7/10/2018 09:30 adesso si gira sotto 1’32”, vinales il più veloce in 1’31”753
  • 7/10/2018 09:29 vinales passa rossi, è terzo, maverick è in un buon momento, valentino fatica di più
  • 7/10/2018 09:29 19 giro
    dovizioso marquez a 0”195 rossi a 0”452 vinales a 0”745
  • 7/10/2018 09:27 19 giro
    cade pedrosa, era quinto in grande rimonta
  • 7/10/2018 09:27 18 giro
    giro veloce personale di vinales 1’31”602, davanti hanno rallentato nuovamente, pedrosa il più veloce in pista in 1’31”533
  • 7/10/2018 09:26 18 giro
    vinales sta provando a ricucire
  • 7/10/2018 09:26 18 giro
    vinales passa crutchlow, che poi viene superato anche da pedrosa, i primi tre hanno un secondo di vantaggio su questo gruppo
  • 7/10/2018 09:24 i primi tre provano ad allungare
  • 7/10/2018 09:24 16 giro
    giro veloce di marquez, 1’31”472, 1’31”501 per dovi, 1’31”558 per rossi, 1’31”930 per crutchlow
  • 7/10/2018 09:23 siamo nella fase cruciale: dovi sembra controllare, marquez sembra intenzionato a provare a passare
  • 7/10/2018 09:21 mancano 11 giri alla fine, fra poco si cambierà ritmo?
  • 7/10/2018 09:21 14 giro
    rins il più veloce in pista in 1’31”891,è sesto a 1”312
  • 7/10/2018 09:19 devono cambiare un po’ di ritmo altrimenti si fa un groppone
  • 7/10/2018 09:18 13 giro
    rins passa zarco, è 6
  • 7/10/2018 09:18 12 giro
    vanno pianissimo, si ricompaiano, otto piloti in 1”508: dovizioso marquez rossi crutchlow vinales marco e pedrosa
  • 7/10/2018 09:17 davabti stanno facendo di tutto per essere morbidi nella guida e andare piano
  • 7/10/2018 09:16 11 giro
    dovizioso marquez rossi crutchlow vinales in 0”981. rossi in difficoltà in accelerazione in uscita dalla curva 12
  • 7/10/2018 09:15 adesso marquez si fa un pelo più aggressivo
  • 7/10/2018 09:15 11 giro
    rossi sverniciato sia da dovizioso sia da marquez
    quindi: dovizioso, marquez rossi
  • 7/10/2018 09:14 è arrivato vinales in scia a crutchlow
  • 7/10/2018 09:13 9 giro
    rossi dovizioso marquez e crutchlow in 0”891, quinto vinales a 1”3, vinales ha fatto adesso il suo giro veloce, poi marco ring e pedrosa che hanno passato miller
  • 7/10/2018 09:12 tutti stanno guidando molto pulito, si cerca di non fare errori per non stressate le gomme
  • 7/10/2018 09:12 e’ un altra gara di gestione gomma, si capirà meglio fra una decina di giri
  • 7/10/2018 09:10 in questo giro vinales ha perso 4 decimi è a 1”4
  • 7/10/2018 09:10 7 giro
    aumenta il ritmo, 1’31”673 per rossi, il più veloce in pista
  • 7/10/2018 09:09 6 giro:
    rossi dovizioso marquez crutchlow in 0”7 vinales a 1”0 marco miller ring pedrosa a 2”7 petrucci a 3”6 iannone a 3”8. =
  • 7/10/2018 09:07 i primi 4 sono stati i più lenti in pista
  • 7/10/2018 09:07 5 giro: dovi passa marquez alla curva 12, adesso è secondo, rossi in testa ha girato lento 1’32”156
  • 7/10/2018 09:06 5 giro:
    rossi passa è primo
  • 7/10/2018 09:05 4 giro:
    marquez non riesce a scappare, fa il giro veloce, poi lo fa rossi quindi dovizioso
  • 7/10/2018 09:04 3 giro
    marquez allunga a 0”469 girando in 1’31”798, dovizioso a 0”851 crutchlow a 1”1 vinales a 1”5
  • 7/10/2018 09:03 3 giro:
    vinales passa zarco e torna 5, marquez prova ad allungare
  • 7/10/2018 09:02 2 giro i primi 4 in 0”521, marco 5 è a 1”1 vinales a 1”177
  • 7/10/2018 09:02 zarco passato da vinales
  • 7/10/2018 09:01 i primi 4 provano già ad allungare
  • 7/10/2018 09:01 1 giro:
    marquez rossi dovizioso crutchlow vinales zarco in 1”0 miller iannone rins petrucci pedrosa smith a.espargaro morbidelli
  • 7/10/2018 09:00 male iannone in partenza, adesso 7
  • 7/10/2018 09:00 1 giro:
    dovi passa crutchlow, è terzo
  • 7/10/2018 08:59 partenza
    marquez rossi crutchlow dovizioso vinales zarco iannone pedrosa
  • 7/10/2018 08:56 gomme:
    davanti hanno tutti la dura tranne marco, bautista, iannone e miller
    dietro hanno tutti la dura, tranne a.espargaro che ha la soffice
  • 7/10/2018 08:44
  • 7/10/2018 08:40
  • 7/10/2018 08:23 Pecco Bagnaia ai microfoni di SKY: “Stamattina è stato un warm up difficile, ma ho scoperto che quest’ano quando vado male alla mattina, vado poi bene in gara. Quando c’è tanto caldo io vado più forte: mai corso con condizioni così. Quando mi sono messo davanti, mi sono motivato molto e poi Luca mi ha fatto un regalo. All’inizio sapevo che avrei fatto fatica, perché con la gomma nuova non ero veloce e l’ho marcato stretto”.
    Luca Marini ai microfoni di SKY: “Grande gara, che bello, complimenti a me e Pecco, gara mostruosa, siamo stati molto forti”
  • 7/10/2018 08:16 Guardate le mani di quartararo a fine gara (foto di michel turco)



  • 7/10/2018 07:59 finale moto2
    bagnaia marini oliveira binder quartararo pasini
  • 7/10/2018 07:57 ultimo giro
    largo oliveira, secondo marini
  • 7/10/2018 07:57 ultimo giro:
    oliveira marini e binder in un fazzoletto, lontano, davanti bagnaia
  • 7/10/2018 07:56 marini prova ad andare a prendere oliveira, sarebbe fondamentale per il campionato del compagno di squadra. manca poco più di un giro
  • 7/10/2018 07:55 marini in scia a vincer, è pronto per l’attacco.
    lo fa molto bene alla 12, è terzo a 0”669 da oliveira
  • 7/10/2018 07:53 marini si avvicina alla coppia ktm, adesso è a 7 decimi
  • 7/10/2018 07:51 bagnaia ormai è scappato: +1”555
  • 7/10/2018 07:49 Bagnaia allunga a 1”4 su oliveira, che ha in scia il compagno di squadra binder. marini è a 1”2 dalla coppia ktm
  • 7/10/2018 07:44 15 giro:
    bagnaia, oliveira a 0”995 binder a 1”216 marini 2”4
  • 7/10/2018 07:43 14 giro:
    oliveira fa il suo giro veloce, ma è comunque più lento di 90 millesimi di bagnaia
  • 7/10/2018 07:41 13 giro
    bagnaia allunga a +0”569 su oliveira e a +0”990 su binder. quarto marini
  • 7/10/2018 07:40 13 giro:
    bagnaia sta provando ad allungare
  • 7/10/2018 07:38 12 giro
    bagnaia 1
  • 7/10/2018 07:37 11 giro
    oliveira, bagnaia a 0”332, binder a 0”976 quartararo a 1”800 marini a 2”0
  • 7/10/2018 07:35 ci sono un sacco di errori, bagnaia quasi tocca ancora oliveira, poi binde va largo, gara difficile. adesso oliveira e bagnaia hanno preso un po’ di margine. quartararo passa marini è 4
  • 7/10/2018 07:33 9 giro:
    bagnaia secondo, marini ha fatuo errore, ha perso contatto e ha in scia quartararo
  • 7/10/2018 07:33 9 giro
    cade baldassarri, era sesto. pilota ok
  • 7/10/2018 07:32 bagnaia è molto aggressivo, sembra quasi che non voglia far stare davanti oliveira, ha paura forse che scappi
  • 7/10/2018 07:31 7 giro:
    bagnaia largo alla 12, viene passato dalle due ktm.
    oliveira binder bagnaia e marini in 0”776
  • 7/10/2018 07:30 7 giro:
    contatto bagnaia / binder. bagnaia in testa, marini è in scia ai tre
  • 7/10/2018 07:29 6 giro
    cade marquez, pilota ok.
    bagnaia primo, oliveira primo, bagnaia primo con contatto all’ultima curva
  • 7/10/2018 07:28 MOTO2
    5 giro:
    oliveira bagnaia e binder in 0”416, marquez a 1”377 marini quartararo baldassarri a 2”2
  • 7/10/2018 07:16
  • 7/10/2018 07:04 Fabio Di Giannantonio ai microfoni di SKY: “E’ stata la gara più difficile da un sacco di tempo a questa parte, ma dalla FP1 abbiamo una moto perfetta e la pista mi piace un sacco. Provavo a spingere un po’ di più, ma volevo anche conservare le gomme e tornavo indietro. L’ultimo giro bellissimo, come sempre una sola tattica: o champagne o ghiaia. Io ci credo al campionato, ci credevo anche quando ero a 41 punti. Io sono qui per vincere, non per fare altro”.
  • 7/10/2018 07:02 Dennis Foggia ai microfoni di SKY: "Sono l’eroe dell’oceano! Gara tosta, partito indietro, ma c’ho creduto, sapevo che con i rettilinei potevo recuperare con la scia. Ieri in qualifica avevamo avuto un problemino, ma l’abbiamo sistemato. Sono emozionato per il mio primo podio: lo dedico a tutta la mia famiglia e a una persona in particolare che mi è sempre vicina (papà Fabio, NDA). Sono uno che persevera, sono dell’idea che se lavori i risultati prima o poi arrivano: ci sono tante persone dietro di me che lavorano alla grande. Eravamo sempre lì, ma ci mancava sempre qualcosa: qui è andata tutto bene"=
  • 7/10/2018 06:59
  • 7/10/2018 06:58 Lorenzo Dalla Porta ai microfoni di SKY: “Qui la moto ha funzionato molto bene, la gara durissima, faceva tantissimo caldo e le gomme sono finite: mi sono mancate un po’ alla fine, ma è il mio terzo podio, sembra che abbiamo imboccato la strada giusta. Grazie a tutti, la mia moto volava. Eravamo tanti piloti all’ultima curva, non si vedeva bene, ma è andata bene così”
  • 7/10/2018 06:56
  • 7/10/2018 06:56
  • 7/10/2018 06:55 Marco Bezzecchi ai microfoni di SKY: "L’ultima curva può succedere, ma è in gara che sono accadute cose che non andavano bene: sorpassi a destra e sinistra, contatti, scorrettezze in pieno rettilineo. Poi all’ultima curva uno ci prova: sono dispiaciuto, ma sono arrabbiato per quello che è successo prima. Ma non sono uno che molla facilmente"=
  • 7/10/2018 06:39 ultima curva, bastianini cade e travolge bezzecchi
    vince di giannantonio davanti a dalla porta foggia martin rodrigo perez bulega
    martin incredibile
  • 7/10/2018 06:35 è un ansia pazzesca
    20 giro: dalla porta di giannantonio foggia kornferil bezzecchi rodrigo bastianini martin bulega per masia arbolino in 1”6
  • 7/10/2018 06:32 è una gara pazzesca, molto difficile da interpretare
  • 7/10/2018 06:29 bezzecchi prova a dare un altro girone, ma non riesce a scappare
  • 7/10/2018 06:29 17 giro:
    arbolino larghissimo, forse un contatto, perde tantissimo
  • 7/10/2018 06:27 masaki due giri fa è caduto per un contatto con martin: l’incidente è sotto investigazione
  • 7/10/2018 06:26 niente da fare, non si scappa.
  • 7/10/2018 06:24 15 giro: foggia, di gianantonio e bezzecchi hannopreso un piccolo vantaggio
  • 7/10/2018 06:22 13 giro
    dalla porta, bezzecchi sasaki foggia di giannantonio masia rodrigo perez martin arbolino masaki kornfeil bastianini in 1”846
  • 7/10/2018 06:20 martin è ormai nel gruppo di testa, adesso è settimo
  • 7/10/2018 06:17 al 10 giro martin è stato il più veloce in pista! adesso è nono
  • 7/10/2018 06:16 qualche giro fa bezzecchi, adesso di giannantonio: ogni tanto qualcuno prova a scappare, ma poi viene subito risucchiato dalle scie nei rettilinei
  • 7/10/2018 06:14 10 piloti in 1”034, poi l’11esimo è a 1”519
  • 7/10/2018 06:13 8 giro:
    Antonelli ai microfoni di sky: “Suzuki quando mi vede vede rosso, è già la quarta volta che mi butta giù, purtroppo lui è così”. I due si sono toccati all’ultima curva e sono caduti entrambi
  • 7/10/2018 06:12 Moto3:
    7 giro: bezzecchi dalla porta sasaki arbolino kornfeil foggia di giannantonio masia. martin, in grande difficoltà fisica, è 14esimo a 1”5
  • 7/10/2018 05:51 Ecco il guanto speciale realizzato da alpinestars per agevolare i movimenti delle dita a martin

  • 7/10/2018 05:05 Miglior tempo di Marc Marquez nel warm up, davanti a Valentino Rossi, Maverick Vinales e Andrea Dovizioso, con Andrea Iannone quinto: questi cinque piloti sembrano i più forti anche in prospettiva gara. Un paio di considerazioni dopo il warm up: quasi tutti i piloti hanno utilizzato la coppia di dure e dovrebbe essere questa la scelta anche per la gara, considerando che la temperatura alle 14 sarà ancora più alta; le Yamaha sono andate bene anche nel warm up, cosa che non era successa a Misano. Insomma, questa volta sembra proprio che la M1 possa essere competitiva anche in gara. Il resto ha più o meno confermato quanto visto durante le libere e le qualifiche, fatta eccezione per il 16esimo posto di Cal Crutchlow e il 21esimo di Danilo Petrucci: entrambi,però, hanno girato con gomme usate di ieri.
  • 7/10/2018 05:01
  • 7/10/2018 02:53
  • 6/10/2018 11:59 Ecco anche marquez

  • 6/10/2018 11:58 In attesa di marquez, quanti piloti italiani nella conferenza del sabato!

  • 6/10/2018 11:12 Danilo Petrucci: “Non sono contento delle qualifiche di oggi: sono sempre stato nei primi cinque, è un peccato non partire almeno dalla seconda fila. Non riesco a frenare fortissimo come fanno gli altri, specie nelle curve più strette non rallento bene la moto. sono contento del passo delle FP4, ma la posizione di partenza complica un po’ le cose. Sarà una delle gare più dure dell’anno, ma io mi sento pronto fisicamente e spero di trovare quell’1% che ci manca”
  • 6/10/2018 11:06 Andrea Iannone: “Le qualifiche sono andate più o meno come me le aspettavo, per tutto il fine settimana siamo stati in quelle posizioni. Credo di aver sfruttato al massimo il nostro potenziale: per la gara dobbiamo migliorare qualcosa, in staccata in inserimento di curva e nel consumo della gomma. Dovizioso e Marquez hanno il passo per fare la differenza, poi ci sono le due Yamaha, le due Suki e le Ducati satellite, tutte attaccate per il terzo posto. Non sarà una gara facile, servirà gestire bene le gomme, ma puoi gestirle quando puoi spingere all’80-90%, quando hai del margine, non quando devi dare il 100% per rimanere attaccato. Ripeto: Marquez e Dovizioso hanno tre, quattro decimi di vantaggio, se vogliono spingere possono dare mezza pista a tutti. E’ una situazione estrema, fa più caldo che in Malesia e, inoltre, a Sepang si fanno 18 giri, qui 26, con staccate come alla curva 3 e alla 12 che richiedono tantissimo sforzo fisico. Sarà dura per tutti”.
  • 6/10/2018 10:42
  • 6/10/2018 10:24 Marc Marquez ai microfoni di SKY: “Contento per essere in pole. questa mattina ero un po’ arrabbiato per essere fuori dalla Q2, ma abbiamo avuto un problema con lacrima moto nella FP3, cambiata moto, ma la gomma non era quella giusta, poi sono caduto e ho fatto la Q1. Alla fine, è ok. Questo è il rischio quando lavori per la gara: mi era già successo a Barcellona, se hai un problema è fuori. Per domani è abbastanza chiaro, credo che in gara tutti useranno la dura posteriore. Bisognerà vedere se si potrà usare molto la gomma, se si potrà spingere o no, gli ultimi 10 giri si fa grande fatica”
  • 6/10/2018 10:19 Valentino Rossi ai microfoni di SKY: “Sono molto contento, arriviamo da un periodo difficilissimo, l’apice Aragon dove ero addirittura 18esimo. Ma questa Yamaha è un po’ come l’Inter: a volte ti aspetti tanto e non va, altre parti già sconfitto o quasi e sei competitivo. Oggi è stata come l’Inter degli ultimi tempi: bene. Siamo partiti subito bene ed è più facile fare le scelte giuste. Contento anche del mio passo nelle FP4. Abbiamo bisogno di un aiuto dal Giappone perché siamo in ritardo, è tanto che non vinciamo, ci sono tante aeree che la moto ha dei problemi. Io sto spingendo molto, speriamo facciano qualcosa. Credo che i più forti per domani siano in prima fila, poi c’è Vinales e le due Suzuki. Non so che gara sarà, ma domani farò di tutto per lottare. La nostra moto a volte non fa lavorare bene le gomme, si consumano di più e vai più piano, altre le fa lavorare bene e possiamo sfruttare i nostri punti forti della nostra moto. Credo sarà una gara di attesa per non consumare troppo le gomme e chi ne avrà di più spingerà alla fine”
  • 6/10/2018 10:13 Andrea Dovizioso ai microfoni di SKY: “Quasi sempre si può fare qualcosa di più, ma credo che sia facile per tutti fare dei lunghi, qui è più difficile fare il giro perfetto. Conta poco, siamo vicini e abbiamo la prima fila. Contento per come abbiamo lavorato, dopo FP1 non mi sentivo per niente bene, ma abbiamo migliorato continuamente. La velocità ce l’abbiamo, ma conta fino a un certo punto: il consumo gomma è superiore ad altre gare, dobbiamo capire bene su cosa possiamo ancora migliorare. Marquez è particolarmente forte, ma intanto hanno un buon passo. Uno cerca sempre di non tirare un altro, tutti se hanno la possibilità provano ad attaccarsi a un altro. Lorenzo è dal Mugello che guida bene e va forte, a volte è arrivato davanti lui, altre io, mi spiace che qui non ci sia. Strategia? Quando sei in queste piste con poco grip e alto consumo gomme, la velocità nei primi giri conta poco. Dal decimo giro in poi bisogna vedere che tempi riesci a fare. Per il momento la dura sembra l’opzione giusta, ma non è detto che in gara sarà così”.

  • 6/10/2018 09:51
  • 6/10/2018 09:50 FINALE Q2
    marquez rossi dovizioso
    vinales crutchlow iannone
    pedrosa zarco petrucci
    miller rins bautista
  • 6/10/2018 09:49 dovi rimane terzo, vinales quarto
  • 6/10/2018 09:49 al t3 dovi ha 76 millesimi di ritardo
  • 6/10/2018 09:48 largo rossi all’ultima curva
  • 6/10/2018 09:47 dovizioso terzo
  • 6/10/2018 09:47 marquez primo in 1’30”088, forse ha toccato il verde
  • 6/10/2018 09:46 rossi primo
  • 6/10/2018 09:46 tre caschi rossi per rossi
  • 6/10/2018 09:45 iannone è in scia a dovizioso, andrea (ducati) rallenta. poi rallenta anche iannone

  • 6/10/2018 09:44 vinales torna ai box, pronto al cambio moto. è un po’ indispettito, fa segni di problemi di scivolamento al posteriore
  • 6/10/2018 09:43 vinales sta andando male, potrebbe tornare ai box e montare la terza gomma, anzi cambiare moto
  • 6/10/2018 09:43 dentro dovizioso, si guarda dietro, vuole avere pista libera
  • 6/10/2018 09:42 vinales fa un errore, è in ritardo
  • 6/10/2018 09:41 vinales sta già facendo il secondo tentativo, casco giallo al T2, +0081
  • 6/10/2018 09:41 dopo il primo tentativo
    marquez, dovizioso, miller petrucci rossi vinales zarco iannone crutchlow pedrosa bautista rins
  • 6/10/2018 09:40 marquez si migliora, 1 in 1’30”356
  • 6/10/2018 09:39 riparte vinales, due caschi rossi per marquez
  • 6/10/2018 09:39 vinales già ai box
  • 6/10/2018 09:38 dovizioso 2, miller terzo
  • 6/10/2018 09:38 dovizioso tre caschi rossi, ha 85 millesimi di vantaggio
  • 6/10/2018 09:37 marquez 1’30”528, petrucci 1’30”676
    adesso si comincia a tirare
  • 6/10/2018 09:36 primi riferimenti: vinales 1’30”871
  • 6/10/2018 09:36 marquez è solo in pista
  • 6/10/2018 09:35 si lancia dovizioso con dietro miller e crutchlow
  • 6/10/2018 09:35 iannone procede lentamente, come spesso fa aspetta una scia buona
  • 6/10/2018 09:33 via alle Q2
    vinales è il primo a entrare in pista
  • 6/10/2018 09:32 In Q2
    dovizioso zarco petrucci bautista vinales pedrosa iannone crutchlow rins miller rossi marquez

    pronostico pecino (pecinogp.com ):
    dovizioso, vinales, marquez

    pronostico zamagni
    marquez, dovizioso, iannone

  • 6/10/2018 09:26 FINALE Q1
    marquez e rins in Q2, poi morbidelli, nakagami, smith, a.espargaro, abraham, syahrin, p.espargaro, simeon, torres (bravo!) luthi, redding
  • 6/10/2018 09:24 morbidelli si migliora è sale al secondo posto, poi arriva ring e torna secondo per due millesimi di vantaggio su franco
  • 6/10/2018 09:23 marquez si migliora, adesso è primo in 1’30”031, 0”948 più veloce di rins, secondo. morbidelli all’attacco di rins
  • 6/10/2018 09:22 marquez casco rosso al T3 è sotto di 2 decimi
  • 6/10/2018 09:21 marquez si lancia, seguito questa volta da pol espargaro
  • 6/10/2018 09:19 marquez invece torna in pista, è l’ultimo a farlo
  • 6/10/2018 09:17 dopo il primo tentativo:
    marquez, rins, nakagami, morbidelli, a.espargaro, syahrin smith abraham p.espargaro simeon luthi torres redding
  • 6/10/2018 09:15 marquez si migliora, adesso è 1 in 1’30”460. adesso secondo è ring a 0”519 (1’30”979). marquez potrebbe anche non uscire più dai box
  • 6/10/2018 09:14 marquez continua a spingere, casco rosso al T2 -0076, ricordo che ha la media post
  • 6/10/2018 09:13 marquez 1 in 1’30”521, morbidelli 2 in 1’31”270
  • 6/10/2018 09:13 T3 casco rosso per mar quel, -0.307
  • 6/10/2018 09:12 T2 casco rosso per marquwz, -0.070
  • 6/10/2018 09:12 T1 casco rosso per marquez
  • 6/10/2018 09:12 marquez 1 in 1’30”898, morbidelli dietro di lui 1’31”312
  • 6/10/2018 09:11 marquez sta girando con una dura anteriore e una media posteriore
    tutti hanno la dura anteriore, ma murales è l’unico con la media e non con la soffice
  • 6/10/2018 09:10 marquez si lancia, morbidelli attaccato
  • 6/10/2018 09:10 marquez credo voglia subito fare un gran tempo, per poi riposarsi ai box e risparmiare una gomma
  • 6/10/2018 09:09 via alla Q1: marquez è il primo a entrare in pista, sicuramente qualcuno proverà ad attaccarsi. Ecco Morbidelli, infatti, dietro di lui
  • 6/10/2018 09:03 nelle FP4 rossi ha tenuto un gran passo
  • 6/10/2018 09:01
  • 6/10/2018 08:39 dovizioso sta girando con gomme dure usate di questa mattina
  • 6/10/2018 08:33 FP4 MotoGP:
    più o meno tutti i piloti stanno usando una dura anteriore e una dura posteriore
  • 6/10/2018 08:32 Marco Bezzecchi ai microfoni di SKY: “E’ una bella pole, ma stiamo calmi. E’ stato un giro molto duro, da un po’ di GP la strategia è tutto: molti piloti che aspettano, molto importante le scie. Abbiamo lavorato molto duro, eravamo un po’ in difficoltà, ma piano piano siamo tornati su. Mi spiace per Martin, proverò a sfruttare questa gara, ma qui non si scappa per i rettilinei. Ho visto che avevo dietro un po’ di piloti, ma ne avevo davanti due o tre che non erano male: ho detto, me ne frego se ho qualcuno dietro e provo a spingere. Ne ho passati due e il tempo è venuto. Abbiamo provato in passato ad aiutarci con Kornfeil, ma abbiamo fatto un gran casino. Il rapporto tra di noi è molto buono, ma fare certe cose in pista è sempre difficile”
  • 6/10/2018 08:21 Marco Bezzecchi ai microfoni di SKY: “Sono contento, abbiamo fatto una buona strategia. Quando il mio capo tecnico mi ha detto vai, mi sembrava troppo presto, avevo paura di trovarmi da solo. Invece ne avevo due o tre davanti, li ho ripresi, ne ho passato uno ed è venuto fuori un bel tempo. Dobbiamo migliorare ancora qualcosina per la gara, ma siamo messi benino"=
  • 6/10/2018 08:17
  • 6/10/2018 08:15 contatto bastianini chantra, enea forse si è fatto male al piede sinistro
  • 6/10/2018 08:13 si lanciano per l’ultimo giro tirato. in pole, al momento, maschi in 1’42”775
  • 6/10/2018 08:12 i piloti entrano in pista tutti insieme: quanti ne verranno penalizzati questa volta? ad Aragon erano stati 13…
  • 6/10/2018 08:10 Martin prova a infilarsi il guanto sinistro, tenterà di fare un paio di giri
  • 6/10/2018 08:07 scusate, la mano di martin è la sinistra. è fermo al box, non può guidare. al momento è nono
  • 6/10/2018 08:02 Jorge Martin ha un nervo infiammato della mano destra, quella infortunata a Brno, E’ stato al centro medico, si è fatto curare, adesso è tornato ai box
  • 6/10/2018 06:54 Qualche considerazione dopo le FP3 MotoGP.
    Gomme
    Dovizioso: D/D nuove, 16 giri, il migliore in 1’31”269 (15). S/S nuove, 5 giri, il migliore in 1’30”399 (3);
    Miller: M/M 13 giri (consecutivi), il migliore in 1’31”509 (7). M/S nuove, 4 giri, il migliore in 1’30”566 (3). M usata / S nuova, tre giri, il migliore in 1’31”161 (3);
    Vinales: D/D usate 16 giri, il migliore in 1’31”841 (12); M/S nuove, 4 giri , il migliore in 1’30”878 (3); M usata / S nuova, tre giri, il migliore in 1’30”647.
    Petrucci: D/D usate, 12 giri, il migliore in 1’31”667 (9); M/S nuove, 4 giri, il migliore in 1’31”060 (2); M usata / S nuova tre giri, 1’30”727 (3);
    Rossi: D/D nuove, 16 giri, il migliore in 1’31”676 (8); M/S nuove, 4 giri, il migliore in 1’30”895 (3); M usata / S nuova, tre giri, il migliore in 1’30”859 (2);
    Marquez: D/D nuove, 18 giri, il migliore in 1’31”079 (9); M/S nuove due giri, ma ha fatto un errore ed è dovuto tornare ai box. D/S, ma è caduta alla curva 4.

    Riferimenti nei vari settori:
    T1: Dovizioso 18”498; T2 Miller 25”866; T3 Petrucci 22”824; T4 Rossi 22”982.
  • 6/10/2018 05:59 Andrea Dovizioso chiude al comando le FP3, davanti a Jack Miller e Mavericks Vinales, ma la vera sorpresa è l’11esimo posto di Marc Marquez che, così, sarà costretto a passare dalla Q1 per la seconda volta in questa stagione. Marquez, che ieri aveva un gran passo, nelle terze libere ha faticato, commettendo un paio di errori importanti: uno alla curva 4, quando ha perso il controllo della sua Honda ed è scivolato, senza conseguenze. E uno a pochi minuti dal termine all’ultima curva - che, per inciso, vista da bordo pista è piuttosto impegnativa ed è facile finire lungo -: ha sbagliato l’ingresso, è finito largo e ha dovuto abortire il giro buono. Lì è stato costretto a tornare ai box, per tornar in pista a pochissimi minuti dalla fine. La Yamaha si conferma più competitiva rispetto agli ultimi GP, con Vinales ottimo terzo e Rossi settimo, davanti ad Andrea Iannone. Ieri Dovizioso diceva che questa non è una pista adatta per la Ducati, ma Dovizioso è primo, Miller secondo, Petrucci quinto, Bauitsta decimo: non male per una moto poco adatta a questo tracciato. A breve un’analisi più dettagliata delle FP3.
  • 6/10/2018 05:45
  • 6/10/2018 04:57 Jorge Lorenzo: “Avevo detto ieri che sarebbe stato molto difficile correre, che al 99% non ce l’avrei fatta e così è, purtroppo. I raggi effettuati ieri hanno evidenziato che alla fine del radio sinistro si è aperta una piccola fessura e non ha nessun senso rischiare. Devo portare un tutore rigido il più possibile per provare a correre in Giappone. Alle altre parti del corpo non ho problemi, anche il piede destro infortunato ad Aragon migliorava di turno in turno, nelle FP2 mi sentivo meglio che nelle FP1. Purtroppo, il polso è un organo delicato per guidare una moto: non ha nessun senso rischiare. Anche se fossi stato in lotta per il titolo, sarebbe stato molto difficile correre, anche se, forse, con qualche infiltrazione, avrei provato a prendere qualche punto. Come previsto, starò qui in Thailandia, perché tanto non devo fare nulla di particolare, solo tenere il polso più fermo possibile. La caduta è stata brutale, poteva andare molto peggio: sembrava troppo bello non avere nulla di rotto, ma alla fine, anche se i dottori dicevano che non c’era niente di rotto, io non sentivo il polso a posto e sono andato in ospedale e dopo qualche ora è arrivato il riscontro di questa fessura. Sarà difficile anche correre in Giappone, perché il polso è un organo delicato. Quando la moto mi ha lanciato in aria non capivo cosa fosse successo: avevo frenato uguale, temevo comunque di aver fatto qualche errore. Ma sapere che non è stata colpa mia, mi fa stare molto sereno: Ducati sa cosa è successo alla moto, come risolverlo e non accadrà più”.
  • 6/10/2018 04:50
  • 6/10/2018 04:49
  • 6/10/2018 04:49
  • 6/10/2018 04:48
  • 6/10/2018 04:48
  • 6/10/2018 04:48
  • 6/10/2018 04:15 Buongiorno da Buriram: alle 930 locali (le 430 in Italia) è annunciata una conferenza stampa di Jorge Lorenzo: è ovvio, quindi, che Lorenzo non correrà il GP della Thailandia
  • 5/10/2018 12:53 Danilo Petrucci: “E’ stata una giornata positiva, siamo stati sempre più o meno veloci. Non sarà facile scegliere la gomma per la gara, c’è tanto consumo a causa dell’altissima temperatura. Purtroppo ho avuto un problema con la moto con la gomma dura e non sono riuscito a portarla ai box, ma sono convinto che può essere quella giusta. Bisogna stare nei dieci e partire bene, per non compromettere la gara come mi è successo ultimamente, Per il momento sono soddisfatto, il feeling con la moto è buono”
  • 5/10/2018 12:51 Andrea Iannone: “Vedo un po’ di luce in fondo al tunnel, ma facciamo tanta fatica. Non siamo ancora a posto, dobbiamo fare un passo in avanti nella gestione dell’elettronica. Con questa temperatura, si fa molta fatica a gestire le gomme: non è un problema della Michelin, fa veramente tanto caldo, si scivola tanto: sarà una gara difficilissima. Sarà impossibile trovare una situazione ideale: bisogna trovare nel peggio quello che va meno peggio”.
  • 5/10/2018 12:48 Maverick Vinales: “Oggi mi sono trovato bene, mi sono divertito a guidare. cosa è cambiato? Poco, in realtà: la modifica più grande è la distribuzione dei pesi, è cambiato un po’ il bilanciamento. Le sensazioni sono buone per il 90% della pista, ma non ho nessuna aspettativa: vediamo se questa modifica funziona anche per la gara. Sono molto tranquillo, la pista mi piace e per il momento stiamo andando bene. Non ho provato la nuova carenatura utilizzata da Valentino: sentirò i suoi commenti e, se sono positivi, la monterò domani”.
  • 5/10/2018 12:38 Marc Marquez: “Siamo tutti molto vicini, è difficilissimo capire qual è il potenziale di ciascun pilota: credo che domani la situazione sarà più chiara. Ho provato sia le soffici sia le medie e domani, probabilmente, useremo le dure: c’è ancora da lavorare per adattare la moto alle gomme, molto differenti rispetto a quelle dei test, in particolare quella posteriore. C’è ancora molto da fare sull’elettronica, ma nelle fP2 sono stato costante, nonostante un errore che ci ha fatto perdere un po’ di tempo. Per il momento, io, Vinales e Pedrosa siamo quelli con il ritmo migliore, ma anche Dovizioso e altri piloti sono lì vicino. C’è molto equilibrio dovuto al limite di trazione della gomma posteriore, ma in gara sarà probabilmente differente. La caduta di Lorenzo? Molto strana, con queste moto, solitamente, non si cade così”.
  • 5/10/2018 11:37
  • 5/10/2018 11:37
  • 5/10/2018 11:36
  • 5/10/2018 11:36
  • 5/10/2018 11:15 Lorenzo va in ospedale a buriram per accertamenti al polso sinistro
  • 5/10/2018 10:30 ho visto personalmente lorenzo lasciare il centro medico con lo scooter: il viso era relativamente sereno e tranquillo
  • 5/10/2018 10:26 Tardozzi ai microfoni di SKY: “Lorenzo è un combattente, credo ci proverà. La botta è stata grande, vediamo domani mattina come starà”
  • 5/10/2018 10:25 Tardozzi ai microfoni di SKY: “Al momento non ci sono fratture evidenziate. Per la direzione gara il pilota è “FIT”, ma bisognerà verificare se lui domani sarà in grado di correre. Dai primi dati non sono emerse anomalie meccaniche, ma vediamo più avanti”.
  • 5/10/2018 10:15 pare che non ci siano fratture per lorenzo, né al piede destro né al polso sinistro. Vanno fatti, però, ulteriori accertamenti
  • 5/10/2018 10:04
  • 5/10/2018 10:03 Radiografie per Lorenzo al piede destro e, pare, anche al polso sinistro
  • 5/10/2018 10:01 cade bautista, pilota ok
  • 5/10/2018 09:57 caschi rossi su caschi rossi
  • 5/10/2018 09:54 attacco finale, cominciano a vedersi delle gomme nuove
  • 5/10/2018 09:53 Novità in casa Aprilia


  • 5/10/2018 09:53
  • 5/10/2018 09:49
  • 5/10/2018 09:49 bandiera verde, si riparte per completare la FP2, mancano 12 minuti e 30 secondi
  • 5/10/2018 09:43 la sensazione sonora è che la ducati di lorenzo si sia quasi spenta alla frenata della curva 3, anche se questa sensazione la si era avuta anche ad aragon da bordo pista nell’affrontare alcune curve. Lorenzo è arrivato al centro medico per i controlli
  • 5/10/2018 09:40 in pista non c’è liquido, ma solo detriti della ducati di lorenzo
  • 5/10/2018 09:39
  • 5/10/2018 09:36 bandiera rossa: è caduto simeon, il pilota ok. probabile che ci sporco alla curva 3 dove la ducati di lorenzo si è spezzata
  • 5/10/2018 09:35 quello di lorenzo è stato un “high-side” spaventoso. Lorenzo sale sull’ambulanza e viene portato al centro medico. Secondo Alex De Angelis potrebbe anche trattarsi di un problema tecnico, con un bloccaggio della ruota posteriore
  • 5/10/2018 09:34 Caduta per lorenzo alla 3: gran botta

  • 5/10/2018 09:30 caduta per iannone alla 4, un punto velocissimo. Pilota ok, fortunatamente lo spazio di fuga è molto ampio
  • 5/10/2018 09:29 Secondo Alex De Angelis, ex pilota e oggi commentatore tecnico per SKY, in uscita dall’ultima curva è evidente la grande accelerazione della Ducati
  • 5/10/2018 09:17 fa caldissimo: temperatura asfalto 53 °C, mai così alta nei tre giorni di test effettuati a febbraio
  • 5/10/2018 09:14 problema per petrucci, la moto è parcheggiata a bordo pista: sembra più una rottura che una caduta
  • 5/10/2018 09:13 Marquez 1’31”188 è già più veloce dell’1’31”220 del miglior tempo delle FP1 di Vinales
  • 5/10/2018 09:07 gomme scelte da alcuni piloti:
    dovizioso: D/M
    zarco: M/S
    Petrucci. D/D
    Vinales: M/S
    Pedrosa D/M
    Iannone: D/D
    Rossi S/M
    Marquez: D/S
    Lorenzo: S/S
  • 5/10/2018 09:04
  • 5/10/2018 09:03
  • 5/10/2018 09:02 Nuove appendici aerodinamiche per la Yamaha
  • 5/10/2018 09:02
  • 5/10/2018 09:01
  • 5/10/2018 08:51
  • 5/10/2018 06:45
  • 5/10/2018 06:43 Analisi FP1 MotoGP:
    i riferimenti settore per settore:
    T1: Vinales 18”764; T2: Iannone 26”120; T3: Vinales 23”013 (malissimo dovizioso in questo settore: prende 4 decimi); T4: Zarco 23”156.
  • 5/10/2018 06:40 Analisi FP1 MotoGP.
    Gomme usate e giri fatti da alcuni piloti.
    Vinales: S/M, 17 giri, il migliore in 1’32”163 (16). M/S nuove, 4 giri, il migliore in 1’31”220 (il secondo);
    Rossi: M/M, 17 giri, il migliore in 1’32”661 (15). S/M nuove, 5 giri, il migliore 1’31”490 (4);
    Dovizioso: M/M, 15 giri, il migliore in 1’32”123 (7). M/M nuova posteriore, 4 giri, il migliore in 1’31”636 (4);
    Marquez: M/M, 21 giri, il migliore in 1’31”668 (14);
    Iannone: M/M, 20 giri, il migliore in 1’31”860 (13);
    Petrucci: M/M, 20 giri, il migliore in 1’32”108 (8);
    Lorenzo: M/M, 19 giri, il migliore in 1’32”521 (15).
    Sono quindi andati molto forte Marquez e Iannone, mentre Dovizioso per il momento ha faticato di più. Rossi veloce solo con le gomme nuove nell’uscita finale, un po’ meglio Vinales.
  • 5/10/2018 05:56 Marc Marquez con Jorge Prado, neo campione del mondo MX2



  • 5/10/2018 05:52 Due Yamaha davanti a tutti nelle FP1: Mavericks Vinales (1’31”220) batte Valentino Rossi per 0”270. al terzo posto Andrea Dovizioso, al quarto Jack Miller davanti a Marc Marquez, come sempre tra i pochissimi a non cambiare gomma nel finale. Sesto tempo per Johann Zarco, a conferma di una “rinascita” Yamaha del tutto inattesa: attenzione, però, i piloti con la M1 hanno risalito la classifica nel finale, montando una gomma nuova. Settimo tempo per Andrea Iannone, veloce per tutto il turno, nono Danilo Petrucci, 17 esimo Jorge Lorenzo, che, perlomeno apparentemente, non sembra soffrire troppo per l’infortunio al piede destro. Fra poco, l’analisi più dettagliata delle FP1
  • 5/10/2018 05:43
  • 5/10/2018 05:30 Cambio molle per la forcella di marquez

  • 5/10/2018 05:27 Li monta anche dovizioso

  • 5/10/2018 05:21 Eccole qui più nel dettaglio

  • 5/10/2018 05:20
  • 5/10/2018 05:19 Lorenzo usa la forcella "foderata" portata al debutto ad aragon da Petrucci

  • 5/10/2018 05:15
  • 5/10/2018 05:13 Lorenzo rientra ai box dopo nove giri: zoppica leggermente, ma con i tecnici non accenna minimamente ai suoi problemi fisici, parla solo dei suoi problemi in pista. Nel box c'è anche un fisioterapista della clinica mobile, ma rimane in disparte
  • 5/10/2018 05:11
  • 5/10/2018 05:09
  • 5/10/2018 05:09 Rossi pronto a partire

  • 5/10/2018 05:08 Scotti redding si prepara per le fp1: nel 2019 correrà nella sbk inglese con una ducati

  • 5/10/2018 04:44 wongthananon, pilota del team VR46 Master Camp ha chiuso il suo debutto iridato con il 23esimo tempo nelle FP1


  • 5/10/2018 04:40
  • 5/10/2018 03:55
  • 4/10/2018 14:19 Qui è una festa continua! Che bella atmosfera

  • 4/10/2018 13:16 Andrea Iannone: “Aragon è stata una grande gara per la Suzuki, ma qui è completamente differente. Nei test ero andato piuttosto male, mentre Rins era stato più veloce. Dobbiamo capire come sarà la nostra velocità, tenendo conto che anche ad Aragon, negli ultimi due giri, Marquez e Dovizioso ne avevano comunque di più e quando sono voluti andare via ci sono riusciti. Noi non avevamo la loro velocità e continuiamo a consumare troppo le gomme nel finale”.
  • 4/10/2018 12:49 Marc Marquez: “La mentalità è la stessa di sempre e dei GP precedenti: si parte per vincere, poi, domenica in gara si vedrà se si potrà rischiare per passare per primo sotto la bandiera a scacchi o se bisognerà accontentarsi di un piazzamento. Bisogna provare a parte subito bene dalle FP1, cercare subito una buona base per la moto. Lorenzo? L’ho chiamato il lunedì dopo la gara: mi sembrava giusto farlo, per sapere delle sue condizioni e perché saremo compagni di squadra. Lui ha la sua opinione, io la mia: non ci siamo toccati, non serve aggiungere altre parole. Tra di noi non c’è nessun problema”.
  • 4/10/2018 11:59 Tutto pronto per la conferenza stampa del giovedì

  • 4/10/2018 11:23 Pulizia della pista: speriamo bene...

  • 4/10/2018 09:59 Jorge Lorenzo si muove aiutandosi con una stampella. Dice che ogni giorno va sempre meglio, ma ha ancor un po’ di dolore



  • IlDuca690R, Settimo Milanese (MI)

    Tanta roba Marc fantastico
    Grande dovi
    E bravissimi vinales e rossi

    Bellissima gara

    Gomme di.....

    Fantastici bagnaia e marini

    Gran peccato per bezzecchi

    Epico martin

    Gasssssss

    Aspettiamo il nations redbud sta sera

    Gassssss
  • Jojoe, Bologna (BO)

    Fenomeno
Inserisci il tuo commento