LIVE - MotoGP, GP della Malesia 2018

LIVE - MotoGP, GP della Malesia 2018
Giovanni Zamagni
Il commento in diretta di Giovanni Zamagni dalla Malesia. Cronaca, tempi, foto, analisi e dichiarazioni, tutto live!
31 ottobre 2018

Dopo il GP d'Australia e la vittoria di Viñales, si vola in Malesia (orari TV). Noi come al solito siamo LIVE, in diretta dal circuito di Sepang. Cronaca, tempi, foto, analisi e dichiarazioni, tutto LIVE!

Live concluso

  • 4 novembre 2018 - ore 09:09
    Johann Zarco: “Se sono riuscito a salire sul podio è grazie al mio inizio gara. Rossi era velocissimo, ho provato a passarlo ma non era possibile, ma seguirlo a distanza mi ha permesso di prendere un po’ di margine su quelli dietro. Quando lui è caduto, ero secondi dietro a Marquez, ma già da qualche giro mi segnalavano la rimonta di Rins: mi ha passato alla curva 4, era più veloce di me, ma ho provato a stare con lui. Non era però possibile e quasi cado alla curva 11: a quel punto non ho più forzato. Per Valencia, il primo obiettivo è conquistare il titolo di miglior pilota non ufficiale, poi, perché no, provare a finire il campionato nei primi cinque. Rispetto all’anno scorso sono più preciso sulla moto: qui abbiamo iniziato male nelle FP1 e quando ci succede, solitamente, non riusciamo a trovare la strada, ma questa volta ci siamo riusciti. La nostra moto è la stessa della prima gara, ha dei limiti, ma oggi i limiti erano per salire sul podio”.
  • 4 novembre 2018 - ore 09:04
    Alex Rins: “E’ stata una gara difficile e molto calda. Ho faticato nei primi giri, era dura superare le Ducati, velocissime in rettilineo. Rossi e Marquez sono scappati, per me era impossibile tenere quel passo, ma sono rimasto concentrato e quando ho superato Pedrosa ho spinto ancora di più per andare a prendere Zarco. La Suzuki è competitiva dall’inizio dell’anno e nella seconda parte della stagione siamo cresciuti ulteriormente. Quest’anno abbiamo la Suzuki ha conquistato otto podi e hanno già iniziato a lavorare sulla moto 2019, Giuntoli ha già usato la prima versione del motore dell’anno prossimo. Ad Assen mi hanno portato un’evoluzione di motore, con più potenza massima e da lì abbiamo migliorato, fino a combattere con Honda e Yamaha. Anch’io ho più esperienza, riesco a gestire meglio gomme ed elettronica”.
  • 4 novembre 2018 - ore 07:28
  • 4 novembre 2018 - ore 07:19
    Marc Marquez ai microfoni di sKY: “Partivo dalla terza fila: è stata una extra motivazione, non ho mai vinto partendo dalla terza fila. Ma ho fatto fatica all’inizio, per passare i piloti ho fatto alzare troppo la temperatura delle gomme. Rossi ha iniziato a spingere, ha allungato, poi però ho spinto un’altra volta: era una spinta di cuore, non di testa… Peccato per l’errore di Valentino, sarebbe stato bello arrivare con lui fino alla fine. Ero al limite, tutta la gara al limite. Ero a 1”5, poi piano piano ho iniziato a recuperare decimi, ho ritrovato energia, il corpo mi spingeva, poi quando è caduto Rossi mi sono rilassato. Lo dico quando ho la moto perfetta, ma oggi ho guidato di cuore: avevo già vinto, siamo in Malesia su un circuito che faccio fatica, essere lì secondo, mi ha fatto guidare con il cuore. Ho fatto tanta fatica, ma è andata bene. Volevo fare i complimenti a Martin e Bagnaia: Jorge ne aveva un po’ di più di Bezzecchi, che però è stato bravissimo e Pecco ha fatto un anno perfetto. Bagnaia è stato compagno di squadra di mio fratello nel CEV”
  • 4 novembre 2018 - ore 07:03
  • 4 novembre 2018 - ore 06:42
    FINALE MOTOGP marquez rins zarco vinales pedrosa dovizioso bauitsta miller petrucci syahrni a.espargaro morbidelli bradl,rossi 18esimo
  • 4 novembre 2018 - ore 06:41
    rins allunga, mette in cassaforte il secondo posto
  • 4 novembre 2018 - ore 06:40
    rins attacca zarco alla 4, è secondo, ma zarco rimane lì
  • 4 novembre 2018 - ore 06:39
    ultimo giro si lotta solo per il secondo posto tra marco e rins
  • 4 novembre 2018 - ore 06:39
    rins sta guidando benissimo, la suzuki sembra molto a posto
  • 4 novembre 2018 - ore 06:38
    rins sta andando fortissimo è a 0”4 da zarco, secondo. Vinales ha mollato
  • 4 novembre 2018 - ore 06:37
    marquez, forzando alla sue spalle, ha portato rossi all’errore. la prima lettura sembra essere questa
  • 4 novembre 2018 - ore 06:36
    ducati: dovizioso 6 bautista 7 miller 8 petrucci 9, con l’Aprilia di aleix espargaro 11esimo
  • 4 novembre 2018 - ore 06:36
    17 giro marquez zarco a 4”253, rins a 1”207, vinales a 0”916
  • 4 novembre 2018 - ore 06:34
    16 giro rossi cade alla curva numero uno
  • 4 novembre 2018 - ore 06:33
    16 giro rossi 2’01”372, marquez 2’01”277, tra i due 0”648
  • 4 novembre 2018 - ore 06:33
    16 giro non posso immaginare un eventuale ultimo giro tra rossi e marquez per la vittoria…
  • 4 novembre 2018 - ore 06:32
    vinales ha guadagnato un altro mezzo secondo a zarco, terzo. tra loro rins
  • 4 novembre 2018 - ore 06:31
    15 giro marquez guadagna un giro, è a 0”743
  • 4 novembre 2018 - ore 06:31
    al box honda scuotono la testa per le continue chiusure dello sterzo di marquez…
  • 4 novembre 2018 - ore 06:30
    vinales è a 3 secondi dal podio di zarco
  • 4 novembre 2018 - ore 06:29
    14 giro rossi 2’00”969 marquez 2’00”911, è a 0”875. 2’009 anche per vinales
  • 4 novembre 2018 - ore 06:29
    14 giro marquez sta spingendo fortissimo: come sempre, gli si chiude lo sterzo più di una volta, ma lui continua a dare gas
  • 4 novembre 2018 - ore 06:28
    14 giro vinales passa pedrosa, è 5. fosse partito bene, si sarebbe giocata la vittoria.
  • 4 novembre 2018 - ore 06:27
    13 giro marquez gira in 2’00”873, recupera quattro decimi è a 0”933 da rossi
  • 4 novembre 2018 - ore 06:27
    syahrin passa petrucci, è 11esimo
  • 4 novembre 2018 - ore 06:27
    13 giro marquez sta spingendo per provare ricucire lo strappo
  • 4 novembre 2018 - ore 06:26
    rossi 2’01”055, marquez 2’01”083, ha 1”247 di vantaggio. Marco ormai è a 2”9
  • 4 novembre 2018 - ore 06:25
    vinales è a 1”0 da pedrosa, gira sicuramente più forte
  • 4 novembre 2018 - ore 06:24
    12 giro rins passa pedrosa alla curva 9
  • 4 novembre 2018 - ore 06:23
    12 giro rins pronto all’attacco di pedrosa, vinales può arrivare 4
  • 4 novembre 2018 - ore 06:23
    11 giro dentro vinales alla 14, poi dovi prova a reagire in rettilineo, ma non ci riesce
  • 4 novembre 2018 - ore 06:22
    vinales pronto all’attacco di dovizioso
  • 4 novembre 2018 - ore 06:22
    10 giro rossi, marquez a 1”116, marco a 2”004, pedrosa a 4”6 ring dovizioso a 6”5, vinales a 6”9
  • 4 novembre 2018 - ore 06:21
    zarco si sta allontanando sta perdendo la scia di marquez. si profila una sfida a due, a sepang, tra rossi e marquez. vinales a meno di mezzo secondo da dovizioso, lentissimo
  • 4 novembre 2018 - ore 06:19
    9 giro rossi fa il suo giro veloce in 2’01”002, ha 0”832 di vantaggio su marquez, sta martellando preciso
  • 4 novembre 2018 - ore 06:19
    vinales passa miller, adesso è 7 a 1”087 da dovizioso, del quale gira molto più forte
  • 4 novembre 2018 - ore 06:18
    8 giro 2’01”072 per rossi, 2’00”941 per marquez, 2’01”224 per zarco. adesso vinales sta girando come i primi
  • 4 novembre 2018 - ore 06:16
    marquez e zarco si avvicinano a rossi
  • 4 novembre 2018 - ore 06:16
    ducati in grande difficoltà sull’acuità: le ultime due vittorie qui erano arrivate sul bagnato
  • 4 novembre 2018 - ore 06:15
    7 giro rossi marquez +0”758, marco +0”949 pedrosa 3”4 ring 4”0 dovizioso 4”6 miller 4”9
  • 4 novembre 2018 - ore 06:14
    7 giro anche rins passa dovizioso, in grande difficoltà in questo momento
  • 4 novembre 2018 - ore 06:14
    cade pirro, pilota ok
  • 4 novembre 2018 - ore 06:13
    6 giro pedrosa in grande rimonta, passa anche dovizioso è 4
  • 4 novembre 2018 - ore 06:12
    5 giro giro veloce di rins, 7 a 3”4. dietro di lui vinales a 6”2
  • 4 novembre 2018 - ore 06:11
    5 giro marquez passa zarco aggressivo, è secondo a sepang ci sono rossi primo0 e marqeuz secondo…
  • 4 novembre 2018 - ore 06:09
    4 giro rossi caco a 0”463 (giro veloce di marco) marquez a 0”885 dovizioso a 1”957 miller pedrosa ring caduto iannone al primo giro
  • 4 novembre 2018 - ore 05:43
  • 4 novembre 2018 - ore 05:43
  • 4 novembre 2018 - ore 05:39
    Pecco Bagnaia ai microfoni di SKY: “La celebrazione un po’ troppo lunga, ho un po’ di nausea… Un’emoziona grandissima, ho cercato di non pensarci, ma da ieri mi si è chiuso lo stomaco, non ho mangiato, non ho fatto colazione. E’ il primo campionato che mi gioco e ho vinto, sapevamo di avere il potenziale, ma è stata una stagione incredibile: tutti insieme abbiamo fatto un ottimo lavoro, abbiamo vinto, perso, faticato, tutti insieme. Grazie al team, alla mia famiglia, a sky, a vale, alla mia fidanzata, a mia sorella carola che mi ha sopportato quando rompevo le scatole, grazie a tutti, abbiamo vinto tutti insieme. E’ infinito, dovrei ringraziare tutti. Alla fine è una vittoria di tutti, in molti in moto oggi, quando giravo e facevo fatica, pensavo alle parole di pablo, di david, di tutti. E’ stata molta dura: fino a 10 giri dalla fine tutto a posto, mi tenevo a distanza giusta con Luca per non scaldare la gomma anteriore e anche quando mi ha passato Miguel non gli sono stato attaccato. Ho cercato di controllare Pasini, anche se sapevo che non avrebbe fatto cavolate… Forse era anche possibile vincere, ma oggi se l’è meritato Luca e io avevo un altro obiettivo. quando ho visto +0”7 all’ultimo giro, ho pensato cheper farmi recuperare 0”7 devo andare veramente piano. Ho sorriso alla due, poi ancora alla 14, poi le lacrime di gioia. Il cartello campione del mondo mi ha fatto capire quanto ho fatto”.
  • 4 novembre 2018 - ore 05:29
    Luca Marini ai microfoni di SKY: “Può essere che si ali modo più bello per ottenere la prima vittoria: il mio successo, Pecco iridato. Sono contentissimo per me, gara difficile, gestita benissimo, ho fatto paura, un grande week end. Grazie alla squadra abbiamo lavorato benissimo, ci abbiamo creduto, siamo cresciuti tanto. Qui ci siamo divertiti. Quando sei primo, è molto meglio, hai aria fresca, respiri meglio, anche le gomme e i freni prendono più aria. Ma gara tostissima e poi tagliato il traguardo si è anche spenta la moto: è stata durissima tornare ai box a piedi… Volevo subito andare via, perché sapevo di essere il più forte. Ma Oliveira non mollava, era lì: io ho gestito le gomme, lui non mi ha passato, si vede che non ne aveva, poi a 5 giri dalla fine ho detto che non dovevo arrivare all’ultimo giro con lui che si sta giocando il mondiale, sarebbe stato molto aggressivo… Super soddisfatto: sto lavorando da un sacco di tempo per raggiungere questi obiettivi. Tutti bravi, il lavoro è stato ripagato, ma ho vinto solamente una gara, bisogna migliorare ancora e ispirarsi a Bagnaia. Peccato per Bezzecchi, si meritava di giocarselo fino all’ultima gara. Adesso forza Vale (Rossi, NDA)”
  • 4 novembre 2018 - ore 05:00
    Pecco Bagnaia CAMPIONE DEL MONDO
  • 4 novembre 2018 - ore 05:00
    FINALE marini oliveira bagnaia pasini quartararo baldassarri marquez binder
  • 4 novembre 2018 - ore 04:58
    ultimo giro marini oliveira +0”782 bagnaia +2”3 pasini +3”3 anche rossi al muretto dei box
  • 4 novembre 2018 - ore 04:56
    15 giro marini allunga a +0”557, bagnaia replica a pasini, +0”615 sul quarto
  • 4 novembre 2018 - ore 04:55
    16 giro marini sta allungando, ha più di mezzo secondo di vantaggio
  • 4 novembre 2018 - ore 04:54
    16 giro bagnaia è di nuovo in apnea, pasini è in scia
  • 4 novembre 2018 - ore 04:54
    15 giro marini oliveira +0”449 bagnaia +2”0 pasini +2”3
  • 4 novembre 2018 - ore 04:53
    15 giro marini sta tenendo bene, mantiene sempre i suoi tre “decimino” per dirla alla rossi, di vantaggio
  • 4 novembre 2018 - ore 04:52
    14 giro marini oliveira +0”301 bagnaia a 1”633 pasini a 2”172 baldassarri a 3”5
  • 4 novembre 2018 - ore 04:50
    14 giro pasini si avvicina a bagnaia, gli ha recuperato un decimo, ma la situazione sembra piuttosto chiara
  • 4 novembre 2018 - ore 04:49
    13 giro oliveira adesso sembra averne un pelino di più di marini, che però sembra controllare abbastanza bene
  • 4 novembre 2018 - ore 04:48
    13 giro errore di marini alla prima curva, un po’ lungo, oliveira ancora più vicino
  • 4 novembre 2018 - ore 04:47
    12 giro marini, oliveira a 0”430 bagnaia a 1”756 pasini a 2”3
  • 4 novembre 2018 - ore 04:46
    12 giro bagnaia sta allungando su pasini e sul gruppo dietro, ha ripreso mezzo secondo di vantaggio
  • 4 novembre 2018 - ore 04:44
    11 giro marini mantiene più o meno tre decimi di vantaggio
  • 4 novembre 2018 - ore 04:44
    pasini è in scia a bagnaia, c’è un gruppo di 4 piloti per il terzo posto: bagnaia pasini a.marqueze baldassarri
  • 4 novembre 2018 - ore 04:43
    la situazione è abbastanza chiara: oliveira sta spingendo fortissimo, ha marini nel mirino. Luca ha due possibilità per fare “gioco di squadra”. vincere la gara oppure, se non ci riesce, cedere, eventualmente, la posizione a bagnaia
  • 4 novembre 2018 - ore 04:41
    9 giro marini, oliveira a 0”393, bagnaia a 1”349 pasini a 1”638, marquez a 2”3
  • 4 novembre 2018 - ore 04:40
    9 giro oliveira è a mezzo secondo da marini, lo vede vicino
  • 4 novembre 2018 - ore 04:39
    8 giro oliveira è stato il più veloce in pista, ha guadagnato un decimo su marini che è a 0”757
  • 4 novembre 2018 - ore 04:38
    8 giro oliveira prova ad allungare, adesso ha 0”367 di vantaggio su bagnaia, in difficoltà e con pasini in scia
  • 4 novembre 2018 - ore 04:36
    7 giro oliveira passa bagnaia è 2, pasini li vede
  • 4 novembre 2018 - ore 04:33
    5 giro marini, bagnaia a 0”810, oliveira a 0”166 da pecco, poi pasini a 0”654 dalla coppia in lotta per il titolo
  • 4 novembre 2018 - ore 04:32
    cade garnder, pilota ok
  • 4 novembre 2018 - ore 04:30
    4 giro oliveira si avvicina nuovamente a bagnaia, i due rivali sono in scia in secondo e in terza posizione
  • 4 novembre 2018 - ore 04:27
    bagnaia sta allungando su oliveira e si sta avvicinando a marini
  • 4 novembre 2018 - ore 04:27
    bagnaia, secondo, ha un vantaggio di 0”342 su oliveira, che si deve difendere da Gardner
  • 4 novembre 2018 - ore 04:26
    2 giro marini bagnaia oliveira garnder pasini fernandez
  • 4 novembre 2018 - ore 04:25
    2 giro marini sta allungando, ha quasi un secondo di vantaggio
  • 4 novembre 2018 - ore 04:25
    1 giro bagnaia prova a forzare all’ultima curva all’attacco a marini, va un po’ largo e oliveira si infila poi all’inizio del secondo giro, bagnaia e oliveira si superano altre due volte, con pecco secondo
  • 4 novembre 2018 - ore 04:23
    1 giro paisini è 5 baldassarri 11esimo
  • 4 novembre 2018 - ore 04:22
    1 giro bagnaia passa subito oliveira, è secondo
  • 4 novembre 2018 - ore 04:22
    partenza moto2 marini oliveira bagnaia gardner
  • 4 novembre 2018 - ore 03:57
    Marco Bezzecchi ai microfoni di SKY: “Ho fatto una bella stagione, ma ho perso. Ho provato di tutto: sapevo che lui sarebbe stato veloce, ma lo ero anch’io. Tra Phillip Island e qui è andata così, credo si sia visto come è andata. Intanto ho perso. Volevo ringraziare a tutti quelli che mi hanno supportato, tanto calore, tante persone che mi vogliono bene, grazie al mio team, grazie alla KTM, si è impegnato tantissimo, mi ringrazio da solo, mi sono fatto il mazzo per provare a vincere. Ma è andata così”.
  • 4 novembre 2018 - ore 03:57
    martin è campione del mondo
  • 4 novembre 2018 - ore 03:41
    finale moto3 martin dalla porta bastianini arenas bezzecchi di giannantonio binder arbolino suzuki antonelli
  • 4 novembre 2018 - ore 03:39
    bezzecchi in questo momento è 5, fuori dalla lotta per il titolo
  • 4 novembre 2018 - ore 03:38
    ultimo giro bezzecchi deve arrivare o secondo o terzo per tenere aperto il campionato
  • 4 novembre 2018 - ore 03:37
    16 giro martin è scappato, gruppone per la seconda posizione bezzecchi dalla porta arbolino di giannantonio arenas
  • 4 novembre 2018 - ore 03:35
    martin è scappato ha quasi due secondi di vantaggio
  • 4 novembre 2018 - ore 03:35
    15 giro bezzecchi passa secondo, devo solo attaccare
  • 4 novembre 2018 - ore 03:34
    14 giro guro veloce di martin, passa sul traguardo con 0”559 di vantaggio su dalla porta, poi arbolino bezzecchi
  • 4 novembre 2018 - ore 03:33
    al t3 del 14 giro martin ha 0”876 di vantaggio, adesso si arriva al rettilineo, vediamo la scia
  • 4 novembre 2018 - ore 03:32
    14 giro martin sta spingendo per fare il vuoto, dietro si disturbano un po
  • 4 novembre 2018 - ore 03:30
    13 giro martin di nuovo primo, bezzecchi quarto
  • 4 novembre 2018 - ore 03:30
    13 giro bezzecchi perde 6 posti in una staccata
  • 4 novembre 2018 - ore 03:27
    12 giro bezzecchi torna primo, è di nuovo un groppone compatto
  • 4 novembre 2018 - ore 03:27
    11 giro binde dalla porta bezzecchi martin arenas suzuki bastianini arbolino di giannantonio
  • 4 novembre 2018 - ore 03:25
    11 giro rischio di contatto in rettilineo tra bezzecchi, martin e dalla porta
  • 4 novembre 2018 - ore 03:25
    11 giro cade canet alla curva uno, stava spingendo per fare il vuoto. in testa torna martin, seguito da bezzecchi
  • 4 novembre 2018 - ore 03:24
    10 giro canet ha 0”555 di vantaggio al T3
  • 4 novembre 2018 - ore 03:23
    10 giro lieve contatto bezzecchi martin, al comando passa canet
  • 4 novembre 2018 - ore 03:22
    bezzecchi passa all’ultima curva
  • 4 novembre 2018 - ore 03:21
    9 giro martin ha cambiato ritmo, adesso prova a fare selezione, ma è dura con le scie
  • 4 novembre 2018 - ore 03:20
    9 giro martini passa bezzecchi alla 1 bezzecchi passa alla 2 martin alla 3 ed è primo
  • 4 novembre 2018 - ore 03:20
    8 giro martini prova a recuperare un po’, è già 2
  • 4 novembre 2018 - ore 03:18
    7 giro: bezzecchi cane binde dalla porta arbolino arenas martin di giannantonio suzuki bastianini in 1”3
  • 4 novembre 2018 - ore 03:17
    7 giro bezzecchi passa al comando, martin è 10 cadono foggia, mcphee, piloti ok
  • 4 novembre 2018 - ore 03:16
    7 giro bezzecchi entra deciso su dalla porta, è secondo
  • 4 novembre 2018 - ore 03:14
    inevitabilmente si sta andando piano, nessuno si fida ancora a tirare: difficile giocarsi il titolo in queste condizioni
  • 4 novembre 2018 - ore 03:14
    5 giro dalla porta binde arbolino arenas bezzecchi ramirez suzuki canet di giannantonio martin lopez bastianini in 2 secondi
  • 4 novembre 2018 - ore 03:11
    4 giro dalla porta binde arbolino arenas bezzecchi suzuki ramirez martin a 1”3 di giannantonio cane bastianini
  • 4 novembre 2018 - ore 03:10
    le condizioni sono difficili, perché ci sono tante chiazze di umido
  • 4 novembre 2018 - ore 03:09
    4 giro binder entra aggressivo alla prima curva, porta fuori bezzecchi, che va lungo e rientra sesto
  • 4 novembre 2018 - ore 03:09
    3 giro bezzecchi binde dalla porta arbolino arenas mcphee martin
  • 4 novembre 2018 - ore 03:08
    2 giro cade vietati ala curva 9, mette le ruote sull’umido e vola via. era terzo
  • 4 novembre 2018 - ore 03:06
    martin è nervosissimo, fa un sacco di errori, adesso è ottavo
  • 4 novembre 2018 - ore 03:06
  • 4 novembre 2018 - ore 03:04
    1 giro bezzecchi arbolino arenas binder martin mcphee vietti suzuki dalla porta masaki di giannantonio
  • 4 novembre 2018 - ore 03:04
    1 giro: martin sembra un po’ nervoso, prova a controllare, ma lo infilano in 3-4
  • 4 novembre 2018 - ore 03:03
    PARTENZA MOTO3 parte bene martin, anche se dalla sua parte la pista è ancora più che umida. al primo giro però passa subito bezzecchi
  • 3 novembre 2018 - ore 16:48
    Sui social scoppia la polemica: lorenzo risponde piccato a dovizioso. Mah…
  • 3 novembre 2018 - ore 12:17
    ecco quindi la nuova griglia: zarco rossi iannone dovizioso miller petrucci marquez rins bautista pedrosa vinales a.eespargaro
  • 3 novembre 2018 - ore 12:12
    Marc Marquez penalizzato di sei posizioni sullo schieramento di partenza per aver ostacolato Andrea Iannone in qualifica
  • 3 novembre 2018 - ore 11:48
  • 3 novembre 2018 - ore 11:46
  • 3 novembre 2018 - ore 10:45
    Michele Pirro ai microfoni di SKY: “Peccato, avevo la possibilità di entrare in Q2, ma abbiamo montato i freni in acciaio, che dopo qualche giro hanno mollato e ho fatto un lungo alla fine del Q1. Però dai, non va male, sono salito in moto questa mattina e siamo andati in miglioramento. Avevo il potenziale per stare più avanti e per questo sono un po’ dispiaciuto. Stamattina mi sono alzato che ancora non era chiara la situazione di Lorenzo: ho scoperto a colazione che avrei corso”
  • 3 novembre 2018 - ore 10:42
    Valentino Rossi ai microfoni di SKY: “Alla fine la pista si è asciugata velocemente, forse andava meglio l media, ma va benissimo anche così. Buona strategia in qualifica e sul bagnato la moto si guida piuttosto bene, ho un buon feeling. sono competitivo sia sull’asciutto sia sul bagnato, ma bisogna vedere quanto: ieri ero molto veloce, ma oggi Vinales e Marquez sono andati fortissimo. E’ intelligente correre alle 13, se aspettavamo le 15 forse non correvamo nemmeno, alle 13 ci sono molto più probabilità che possa essere asciutto. Anche Dovizioso va forte: bisognerà vedere se sarà asciutto la durata delle gomme e la scelta, anche se sembra che tutti vanno con la soffice. L’importante è fare una bella gara e andare forte fino alla fine”.
  • 3 novembre 2018 - ore 10:39
    Johann Zarco ai microfoni di SKY: “Ottima prima fila. A inizio qualifica non avevo un buon ritmo, ero due secondi più lento di Marquez, un po’ preoccupato. Ho iniziato con due gomme soffici, scivolava tanto, mi sono fermato a sette minuti dalla fine e tutto è andato molto meglio. In due giri ho potuto sfruttare la moto: Marquez è andato fortissimo, va molto bene il secondo posto. Sull’asciutto siamo messi bene: abbiamo iniziato malissimo nelle FP1 e di solito facciamo fatica a trovare la soluzione se partiamo lontani, invece questa volta abbiamo risolto i problemi e possiamo sorridere. Rossi è grintoso, stacca forte, sarà lì all’inizio: in frenata è più forte di me. Forse Marquez può andare via, ma sarei sorpreso se lo facesse. Giocherà con noi, poi vedremo”.
  • 3 novembre 2018 - ore 10:13
  • 3 novembre 2018 - ore 10:12
    marquez fa un altro 2’12”
  • 3 novembre 2018 - ore 10:11
    rossi sale al secondo posto
  • 3 novembre 2018 - ore 10:11
    cade dovizioso, zarco secondo, dovi stava andando forte
  • 3 novembre 2018 - ore 10:10
    iannone manda a quel paese marquez, lento in traiettoria: marquez si era girato a destra per vedere dov’era, iannone lo ha infilato a sinistra
  • 3 novembre 2018 - ore 10:09
    dovizioso secondo, poi iannone in scia passa secondo
  • 3 novembre 2018 - ore 10:09
    petrucci si migliora, ma rimane secondo a 1”252
  • 3 novembre 2018 - ore 10:08
    errore di miller, va lungo, deve ricominciare da capo
  • 3 novembre 2018 - ore 10:07
    marquez rientra al box e riparte con la seconda moto
  • 3 novembre 2018 - ore 10:06
    cambio gomma per rossi, un’altra soffice nuova al posteriore
  • 3 novembre 2018 - ore 10:06
    cade marquez alla 4, aveva un casco rosso,pilota ok
  • 3 novembre 2018 - ore 10:05
  • 3 novembre 2018 - ore 10:03
    dovizioso rallenta, è 5 a 1”506, è pronto a tornare ai box
  • 3 novembre 2018 - ore 10:02
    marquez 1 in 2’12”161, petrucci secondi a 1”264
  • 3 novembre 2018 - ore 10:01
    marquez sta martellando
  • 3 novembre 2018 - ore 10:01
    caduta per aleix esprgaro alla curva 4, pilota ok
  • 3 novembre 2018 - ore 10:00
    adesso si inizia a spingere, caschi rossi a ripetizione
  • 3 novembre 2018 - ore 10:00
    il primo riferimento è quello di marquez 2’13”641
  • 3 novembre 2018 - ore 09:58
    bautista e a.espargaro, provenienti dalla Q1, in queste condizioni potrebbero avere un piccolo vantaggio, almeno nei primi giri
  • 3 novembre 2018 - ore 09:57
    Scelta gomme (rain, ovviamente): dovizioso M/M petrucci M/M zarco S/S bautista S/M vinales M/S pedrosa S/M iannone M/S A.espargaro M/S rins M/S miller M/S rossi M/S marquez M/M
  • 3 novembre 2018 - ore 09:53
    pronti a giocarsi la pole: dovizioso marco petrucci bautista vinales pedrosa iannone a.espargaro rins miller rossi marquez
  • 3 novembre 2018 - ore 09:49
    fra poco la Q2: se non ricordo male, è la prima qualifica bagnata dell’anno
  • 3 novembre 2018 - ore 09:47
  • 3 novembre 2018 - ore 09:42
    al momento due moto italiane davanti a tutti: l’Aprilia di a.espargaro e la ducati di michele pirro
  • 3 novembre 2018 - ore 09:39
    cade bradley smith alla curva 11, pilota ok. smith al momento è primo
  • 3 novembre 2018 - ore 09:30
    via alla Q1
  • 3 novembre 2018 - ore 09:23
    alle 1630 locali, le 930 in italia, partiranno le Q1
  • 3 novembre 2018 - ore 09:18
    adesso non piove più, c’è anche un barlume di azzurro
  • 3 novembre 2018 - ore 09:05
  • 3 novembre 2018 - ore 09:02
    attenzione, notizia importante: vengo modificati gli orari per domani. tutto anticipato di due ore, la gara della motogp sarà alle 13 locali
  • 3 novembre 2018 - ore 08:59
    Andrea Dovizioso ai microfoni di SKY: “Stava andando molto bene, anche nel pomeriggio, ma non abbiamo avuto il tempo per completare la vera. Rispetto a ieri hanno fatto un passo in avanti Vinales e Marquez, Rossi è veloce. Ma adesso cambiano le condizioni e quindi bisogna ricominciare da capo. Fare la qualifica senza aver girato sull’acqua conta più chi si adatterà in 4 giri, bisogna essere pronti mentalmente, però mi piacerebbe comunque farli, perché sono condizioni simili a quelle che, probabilmente, troveremo domani in gara. L’approccio è molto significativo: io devo lavorare su questo aspetto, Marquez solitamente è più pronto in questa situazione”.
  • 3 novembre 2018 - ore 08:52
    adesso riprende forte
  • 3 novembre 2018 - ore 08:51
    sta calando l’intensità della pioggia
  • 3 novembre 2018 - ore 08:50
    Valentino Rossi ai microfoni di SKY: “Questa è la Malesia, negli ultimi anni ha sempre piovuto un sacco. Ci fanno sempre aspettare fino alle 15: l’unica possibilità sarebbe correre prima, tipo alle 12. Vediamo se cala di intensità, si possono fare le QP sul bagnato. Ieri siamo partiti bene, oggi lavorato di più con le gomme usate per capire il passo: ci manca qualcosina per stare con i più forti. Ieri con la media ero andato molto bene, nelle FP3 ho fatto più fatica, sembra che tutti preferiscano la soffice posteriore, io sono lì a metà. Abbiamo poche gomme, è sempre difficile da capire. Nelle FP4 avevo la gomma usata, per quello sembrava che facessi più fatica a guidare. Bagnaia? Da quello che ho visto io dalla TV si fa sentire la pressione del mondiale. La cosa migliore sarebbe andare forte e fare una gara normale. Ma è facile dirlo. Anche Oliveira è lì, speriamo. Grande Luca (Marini) sta guidando molto forte, è concentrato, secondo. Bisogna vedere anche che condizioni ci saranno, ma Pecco ha un buon vantaggio e Oliveira non sta facendo niente di che”
  • 3 novembre 2018 - ore 08:46
    Maverick Vinales ai microfoni di SKY: "Non c’era nessuna bandiera alla 9 e alla 10 non le puoi vedere perché sei tutto piegato. siamo stati fortunati che la mia moto non ha colpito nessuno. E’ chiaro che provano a fare il meglio, ma nella prossima Safety Commission racconterò quanto è accaduto per cercare di migliorare la situazione. Da quando abbiamo questo set up, in Thailandia, siamo sempre stati nei primi tre e anche qui ho una buona confidenza, ho un buon passo con le gomme usate. Siamo stati competitivi in tre piste differenti: significa che Yamaha ha fatto un passo in avanti. Non mi aspettavo di essere così competitivo su questa pista”.
  • 3 novembre 2018 - ore 08:41
    nella caduta nelle FP4, Jordi Torres si è purtroppo rotto il pollice sinistro: rientra in Europa a farsi operare
  • 3 novembre 2018 - ore 08:36
  • 3 novembre 2018 - ore 08:26
  • 3 novembre 2018 - ore 08:25
  • 3 novembre 2018 - ore 08:23
    adesso piove nuovamente fortissimo, qualifiche nuovamente a rischio
  • 3 novembre 2018 - ore 08:21
    adesso ha smesso di piovere, al momento ovviamente c’è ancora tanta acqua in pista, ma se non piove più in una ventina di minuti si potrebbe anche tornare in pista
  • 3 novembre 2018 - ore 08:20
  • 3 novembre 2018 - ore 08:18
    la classifica combinata delle libere è: vinales, marquez, miller pedrosa rins zarco petrucci dovizioso rossi iannone bautista morbidelli bradl p.espargaro a.espargaro syahrin nakagami pirro smith abraham luthi redding simeon torres questa potrebbe anche essere la griglia di domani=
  • 3 novembre 2018 - ore 08:14
  • 3 novembre 2018 - ore 08:14
  • 3 novembre 2018 - ore 08:13
    pilota in pista per la Q1, ma piove fortissimo, i piloti fanno segno che non si può continuare: bandiera rossa
  • 3 novembre 2018 - ore 08:02
    adesso piove più o meno su tutto il circuito. le qualifiche saranno con le “rain”
  • 3 novembre 2018 - ore 07:58
    si passa da tratti dove le gomme quasi non sollevano acqua, ad altri dove ne sollevano parecchia
  • 3 novembre 2018 - ore 07:54
    i piloti tornano in pista, non piove più, l’asfalto è umido
  • 3 novembre 2018 - ore 07:52
    Ecco il momento della caduta di Vinales: il pilota della Yamaha si è lamentato moltissimo con i marshall per non aver segnalato la pioggia con le bandiere
  • 3 novembre 2018 - ore 07:50
    Tutti ai box, pioviggina, la pista adesso è tutta bagnata
  • 3 novembre 2018 - ore 07:49
  • 3 novembre 2018 - ore 07:45
    qualche goccia di pioggia, brutta caduta per vinales, pilota dolorante, ma tutto sommato ok
  • 3 novembre 2018 - ore 07:32
    scelta gomme di alcuni piloti dovizioso M/S petrucci M/S Vinales M/S Iannone M/S Rossi M/S marquez M/S quindi i principali protagonisti hanno tutti media anteriore e soffice posteriore. sembra questa la scelta anche per domani
  • 3 novembre 2018 - ore 07:19
  • 3 novembre 2018 - ore 06:20
  • 3 novembre 2018 - ore 05:47
  • 3 novembre 2018 - ore 05:00
    Fino a 5 minuti dalla fine delle FP3 sembrava quasi impossibile migliorare i tempi di ieri: troppe macchie di umido qua e là lungo la pista. Poi, però, i piloti hanno montato le gomme morbide e la classifica è stata rivoluzionata, anche se qualcuno, come Alex Rins, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi non si sono migliorati, anche perché non ci hanno nemmeno provato: tutti e tre hanno pensato a fare più giri possibili in configurazione gara. I 10 che accedono in Q2 sono: Vinales, Marquez, Miller, Pedrosa (bel salto in avanti dello spagnolo), Rins, Zarco, Petrucci, Dovizioso, Rossi, Iannone. In Q1, tra gli altri, Bautista, Morbidelli, A.espargaro, Pirro
  • 3 novembre 2018 - ore 04:54
  • 3 novembre 2018 - ore 02:08
    Jorge Lorenzo non ce la fa, viene sostituito da Michele Pirro a partire dalle FP3
  • 2 novembre 2018 - ore 10:57
    Due gocce d'acqua...
  • 2 novembre 2018 - ore 10:28
    Marc Marquez: “Oggi è stata una giornata un po’ complicata, con tanti problemi all’anteriore: ho salvato 4 cadute… Sono stato l’unico a utilizzare la dura anteriore, che sembra essere troppo dura. Al momento, se la gara si svolgesse adesso, vincerebbe Dovizioso: è quello con il passo migliore, mentre noi ci giocheremmo il podio. In questo momento, tutte le 4 Case (Honda, Ducati, Yamaha e Suzuki) sono molto competitive, ci sono almeno otto piloti che possono fare molto bene in ogni GP. Questa è una gara che sul calendario segnato come da correre in difesa: per il momento è così, non posso pensare di attaccare per vincere, ma domani potrebbe essere differente. E’ chiaro che dobbiamo lavorare bene durante l’inverno, perché ci sono molte moto competitive”.
  • 2 novembre 2018 - ore 09:44
    Danilo Petrucci. “Credo che ci sia una gran differenza tra la classifica e i passi gara: come velocità nel singolo giro siamo messi bene, ma sulla distanza soffro quando le gomme si scaldano. Perdo tanto grip, anche a causa del peso, ma ancora non ho provato la soffice posteriore, con la quale tanti piloti sono andati bene. Fa molto caldo e c’è tanta umidità: sarà una gara ancora più dura di quella in Thailandia. Al momento è difficile pensare di poter stare nei primi cinque e per questo non sono del tutto soddisfatto. Bisogna riuscire a gestire bene le gomme, questo fa la differenza”
  • 2 novembre 2018 - ore 09:41
    Purtroppo sono altissime le probabilità che Jorge Lorenzo sia costretto a non correre neppure in Malesia. Alle 1740 locali (le 1040) in Italia conferenza stampa di Lorenzo
  • 2 novembre 2018 - ore 08:54
  • 2 novembre 2018 - ore 08:49
    rins 1 oggi e di giornata: 1’59”608
  • 2 novembre 2018 - ore 08:47
    miller è il primo a migliorare il suo tempo delle fp1, 1’59”771. sono tutti in pista con media ant e soffice post
  • 2 novembre 2018 - ore 08:46
    lorenzo ha finito le sue FP2 con 5 minuti di anticipo
  • 2 novembre 2018 - ore 08:42
    siamo pronti per il “time attack”. al momento i primi 10 sono quelli delle fp1
  • 2 novembre 2018 - ore 08:39
    dovizioso, con la morbida al posteriore, ha un ottimo passo. Non male nemmeno rossi con la media
  • 2 novembre 2018 - ore 08:39
    marquez ha già salvato almeno due cadute quasi sicure: l’anteriore si chiude continuamente
  • 2 novembre 2018 - ore 08:34
    lorenzo prova a tornare in pista
  • 2 novembre 2018 - ore 08:32
    rossi e dovizioso si portano al primo e al secondo posto. siamo però ancora a quattro decimi dal 1 tempo delle fp1 di dovizioso, 1’59”697
  • 2 novembre 2018 - ore 08:27
    Jorge Lorenzo ha fatto cinque giri, è a 4”537 dal primo. adesso è nei box e scuote la testa tenendosi la mano. E’ in grande difficoltà, potrebbe decidere di rinunciare, come aveva già fatto in Giappone, quando ancora non era stato operato
  • 2 novembre 2018 - ore 08:17
    Secondo Piero Taramasso, responsabile Michelin, ai microfoni di SKY, difficilmente si potrà usare la gomma soffice all’anteriore
  • 2 novembre 2018 - ore 08:11
    molti piloti con la soffice al posteriore. fanno eccezione rossi, pedrosa e morbidelli che hanno una dura al posteriore. media per zarco e vinales
  • 2 novembre 2018 - ore 08:10
    Lorenzo è rientrato al box per aver sentito una vibrazione anomala alla gomma anteriore
  • 2 novembre 2018 - ore 08:08
    lorenzo rientra subito ai box, cerchiamo di capire perché.
  • 2 novembre 2018 - ore 08:07
  • 2 novembre 2018 - ore 08:06
    entrano tutti in pista, anche lorenzo, ultimo a lasciare il box
  • 2 novembre 2018 - ore 08:04
    il meteo prevedeva pioggia al 100% per il pomeriggio, ma ha piovuto per qualche minuto attorno alle 1230. poi ha smesso, adesso c’è il sole, ma la pista è ancora maculata. si girerà con le slick
  • 2 novembre 2018 - ore 07:53
  • 2 novembre 2018 - ore 04:59
    Andrea Dovizioso chiude al comando le FP1 davanti a Valentino Rossi (a 0”070) e Mavericks Vinales (0”231). quarto posto per Jack Miller, davanti a Danilo Petrucci e Aleix Rins, con l’Aprilia di Aleix Espargaro (bravo). Nei dieci anche Alvaro Bautista, Johann Zarco e Marc Marquez, che, come al solito, è stato tra i pochissimi a non cambiare gomma nel finale. Per il pomeriggio è prevista pioggia. L’attesa più grande era per il ritorno in sella di Jorge Lorenzo, che ha effettuato 13 giri (Dovizioso, per esempio, ne ha fatti 17), dei quali i primi sei consecutivi. Lorenzo ha chiuso staccato di 3”507: quando si fermava, parlava con i suoi tecnici della moto, poi, nei momenti di pausa, chiudeva e apriva la mano sinistra, se la massaggiava. Adesso vediamo cosa accadrà da qui alle FP2, se il dolore sarà più o meno forte, cosa deciderà Jorge. Al box Ducati, eventualmente, è pronto Michele Pirro. Tornando alla pista, è andato molto forte Vinales, che si conferma in grande forma, girando sempre con buona costanza, mentre Rossi è risalito nel finale dopo aver montato gomme nuove. Quasi tutti i piloti lo hanno fatto, perché per il pomeriggio il meteo prevede 100% pioggia: solo Marquez è andato avanti per la sua strada, chiudendo comunque nei 10. Una notazione sull’asfalto: come in passato, fatica ad asciugarsi. Nonostante non piovesse da ieri sera, è rimasto chiazzato per tutti e tre i turni disputati
  • 2 novembre 2018 - ore 04:46
  • 2 novembre 2018 - ore 04:38
    Anche Ramón Forcada lavora con le chiavi a brugola sulla moto di vinales
  • 2 novembre 2018 - ore 04:27
  • 2 novembre 2018 - ore 04:27
    Guardate il parafango post Yamaha: soluzione per il caldo
  • 2 novembre 2018 - ore 04:20
  • 2 novembre 2018 - ore 04:19
    Lorenzo ai box discute con gabarrini, con lui parla solo del comportamento della sua ducati. Anche da solo non sembra pensare troppo alla mano sinistra
  • 2 novembre 2018 - ore 04:19
    Adesso, mentre i suoi meccanici sistemano la moto, lorenzo apre e chiude la mano sinistra, se la massaggia un po'
  • 2 novembre 2018 - ore 04:15
    Lorenzo rientra ai box, ha fatto 7 giri, il migliore in 2'04"791
  • 2 novembre 2018 - ore 03:59
    Eccolo pronto a partire
  • 2 novembre 2018 - ore 03:58
    Buon giorno da Sepang. Via alle fp1, lorenzo ancora ai box
  • 2 novembre 2018 - ore 03:58
    Lorenzo ha messo il casco, adesso va nel retrobox a sistemare il guanto, probabilmente
  • 1 novembre 2018 - ore 12:00
    Jorge Lorenzo: “Rispetto a Motegi mi sento molto meglio, l’operazione è andata bene. Ho però poca mobilità al polso e questa non è certo la pista più facile per tornare a correre. Proverò a farlo, vediamo se sarà possibile: vorrei usare questa gara per arrivare pronto a Valencia, per essere in buone condizioni per la mia ultima gara con la Ducati. Adesso penso solo a questo: vediamo se sarà possibile correre”
  • 1 novembre 2018 - ore 11:57
    Maverick Vinales: “Era tanto che non festeggiavamo e lo abbiamo fatto in questi giorni: siamo tutti più rilassati. Mi sono anche dovuto tagliare i capelli a zero: dopo essere stato velocissimo nelle FP1 avevo promesso che l’avrei fatto se avessi vinto la gara. Per qui non ho nessuna aspettativa: speriamo in un buon risultato per non perdere la motivazione”
  • 1 novembre 2018 - ore 11:56
    Marc Marquez: “A Phillip Island io e Zarco siamo stati fortunati: ci siamo parlati e chiariti, l’importante è non essersi fatti male. In Malesia cercherò di essere competitivo come sempre: nei test invernali eravamo andati molto bene, ma adesso è tutto differente, dobbiamo dimenticarci quanto fatto in febbraio. Teoricamente, questo non è uno dei circuiti migliori per noi, ma non lo era nemmeno il Giappone, dove poi abbiamo vinto…”
  • 1 novembre 2018 - ore 10:01
    Via alla conferenza stampa
  • 1 novembre 2018 - ore 09:06
    Andrea Iannone: “Arrivo qui dopo un GP positivo, sono molto contento. Siamo stati veloci in Giappone, siamo andati ancora meglio in Australia: possiamo essere competitivi anche su questa pista. Sicuramente soffriamo in rettilineo, ma ormai per me è normale e non ci faccio più caso: riusciamo a recuperare in altri punti, in particolare a centro curva. La chiave sarà riuscire a essere efficaci in frenata: se lo saremo, tutto sarà più facile. Con la Suzuki abbiamo fatto un ottimo lavoro in questi due anni: credo che si chiaro a tutti che se avessimo continuato avremmo potuto ottenere buoni risultati. Fino a Valencia rimango concentrato sulla Suzuki, poi ci sarà una nuova sfida, con buone possibilità: sono un pilota che ha le capacità di essere ai vertici”.
  • 1 novembre 2018 - ore 02:36
    Buongiorno da Kuala Lumpur. Si va in circuito. Da adesso a domenica sera aggiornamenti in diretta su moto.it

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...