GP della Rep. Ceca

MotoGP 2020. GP della Repubblica Ceca a Brno. Rivedi il weekend di gara nel nostro LIVE

- Giovanni Zamagni racconta in diretta il GP della Repubblica Ceca: cronaca, analisi e statistiche. Tutto live
MotoGP 2020. GP della Repubblica Ceca a Brno. Rivedi il weekend di gara nel nostro LIVE
Live concluso. Di seguito tutti gli aggiornamenti.
  • 9/8/2020 14:43 Finale

  • 9/8/2020 14:42 Finale
    Binder Morbidelli, zarco, rins rossi oliveira
  • 9/8/2020 14:41 Rins pronto all’attacco
  • 9/8/2020 14:41 Rins a tre decimi da zarco, rossi è lontanare, ha in scia oliveira
  • 9/8/2020 14:40 Binder ha 4”4 di vantaggio all’inizio dell’ultimo giro
  • 9/8/2020 14:39 Rins vede zarco, ma rimane ancora qualche decimo avanti: non sarà facilissimo passarlo
  • 9/8/2020 14:39
  • 9/8/2020 14:38 Oliveira in scia a rossi
  • 9/8/2020 14:38 Rossi a 0”7 da rins
  • 9/8/2020 14:38 Rins a 0”7 da zarco
  • 9/8/2020 14:36 Oliveira continua ad andare forte, Zarco sta rallentando, Rins e rossi vedono il podio
  • 9/8/2020 14:35
  • 9/8/2020 14:35 Anche oliveira passa Quartararo, Zarco ha rallentato un pochino
  • 9/8/2020 14:34 Rossi a sei decimi da Rins e a 2 secondi da zarco, che sta tenendo botta
  • 9/8/2020 14:33 Rins passa Quartararo, lo passa anche rossi
  • 9/8/2020 14:33
  • 9/8/2020 14:32 Rossi vede il podio, mancano cinque giri
  • 9/8/2020 14:31 Rins sta provando in tutti i modi, quasi contatto tra i due
  • 9/8/2020 14:31 Quartararo è a rischio crollo
  • 9/8/2020 14:31 Binder 1’59”425, Morbidelli 1’59”626, rins 1’59”210 il più veloce
  • 9/8/2020 14:30 Rossi è a due secondi dal podio
  • 9/8/2020 14:28
  • 9/8/2020 14:28 Zarco fa il long lap penalty, ma perde pochissimo
  • 9/8/2020 14:27 Ciabatti: “una penalizzazione priva di senso, ha fatto un errore Espargaro, non ha guardato quando è rientrato, zarco ha fatto la sua linea”
  • 9/8/2020 14:26 E anche zarco sta andando fortissimo, che però deve fare un long lap penalty per il contatto con pol espargaro
  • 9/8/2020 14:26 13 giro
    Binder dentro, è primo!
  • 9/8/2020 14:25 Morbidelli adesso è in difficoltà, Binder ormai è in scia
  • 9/8/2020 14:24
  • 9/8/2020 14:24 Binder a mezzo secondo da Morbidelli!
  • 9/8/2020 14:23 Aleix Espargaro fra poco attaccato da oliveira, la Ktm va fortissimo. Entra oliveira,
  • 9/8/2020 14:21
  • 9/8/2020 14:20 Zarco passa Quartararo e lo pota un po’ fuori: sta andando fortissimo con la ducati
  • 9/8/2020 14:20 Binder guadagna 0”2 a settore a Morbidelli
  • 9/8/2020 14:20 Contatto Espargaro zarco, vola via pol. era andato largo, ha chiuso rientrando e si sono centrati. Per me colpa di zarco, Pol Espargaro era più avanti
  • 9/8/2020 14:18 Pol Espargaro largo, ripassa quartararo
  • 9/8/2020 14:18 Subito dentro anche Pol Espargaro, adesso terzo. Le Ktm stanno andando fortissimo
  • 9/8/2020 14:17 Adesso Quartararo deve difendersi anche da Pol Espargaro, che vede binder secondo, potrebbe forzare qualche staccata
  • 9/8/2020 14:16 9 giro: entra binder, passa Quartararo: altro momento decisivo della gara per morbidelli
  • 9/8/2020 14:16 Dovizioso passato da oliveira
  • 9/8/2020 14:15 Morbidelli allunga a 1”4, mentre Quartararo ha binder in scia
  • 9/8/2020 14:15 Rins ha passato Aleix Espargaro
  • 9/8/2020 14:14
  • 9/8/2020 14:13 Dovizioso pronto all’attacco di nakagami
  • 9/8/2020 14:12 Adesso Aleix Espargaro sembra rallentare rins e di conseguenza rossi
  • 9/8/2020 14:12
  • 9/8/2020 14:11 Rossi in scia a rins e Aleix espargaro
  • 9/8/2020 14:11 Ricordo Morbidelli con soffice posteriore, quatararo con media posteriore
  • 9/8/2020 14:11
  • 9/8/2020 14:10 Morbidelli reagisce subito ai tempi di Quartararo e mantiene 1 secondo di vantaggio
  • 9/8/2020 14:09 Cadono mir e Lecuona

  • 9/8/2020 14:07 Dovizioso ha passato petrucci
  • 9/8/2020 14:07 Rossi passa vinales, adesso può puntare a rins
  • 9/8/2020 14:07
  • 9/8/2020 14:06 Binder è quello che sta girando più veloce di tutti
  • 9/8/2020 14:05 Anche Pol Espargaro passa aleix
  • 9/8/2020 14:05 Zarco passa Aleix Espargaro: il francese sta tenendo più di quanto mi aspettassi
  • 9/8/2020 14:04 Rossi 9
    Dovizioso 12esimo
  • 9/8/2020 14:04 Binder è il protagonista di questo inizio, assieme a Aleix Espargaro
  • 9/8/2020 14:03
  • 9/8/2020 14:03 2 giro
    Quartararo passa l’aprilia
    Ma Morbidelli ha già un bel vantaggio
  • 9/8/2020 14:03 Morbidelli chiude il primo giro con 1”1 di vantaggio
  • 9/8/2020 14:02
  • 9/8/2020 14:01 a.espargaro passa quartararo è secondo, potrebbe essere un momento decisivo per morbidelli
  • 9/8/2020 14:00 Partenza motogp
    Morbidelli quartararo a.espargaro pol espargaro
  • 9/8/2020 14:00 46 °C sull’asfalto, è più nuvoloso rispetto a ieri e c’è un po’ più di vento
  • 9/8/2020 13:58 Via al giro di ricognizione

  • 9/8/2020 13:53
  • 9/8/2020 13:52 Aprilia e ducati con soffice posteriore
  • 9/8/2020 13:52 Vinales sembra invece avere una soffice
  • 9/8/2020 13:50 Morbidelli ha la soffice posteriore (almeno per il momento)
  • 9/8/2020 13:49 Vinales quartararo e rossi sembrano avere la media posteriore
  • 9/8/2020 13:47
  • 9/8/2020 13:46 Molti piloti sono indecisi tra soffice e media posteriore
  • 9/8/2020 13:45
  • 9/8/2020 13:38
  • 9/8/2020 13:35
  • 9/8/2020 13:34
  • 9/8/2020 13:34
  • 9/8/2020 13:34
  • 9/8/2020 13:31 Enea Bastianini ai microfoni di sky: “Sicuramente è stata una giornata super. Sono partito bene, sono andato subito in testa, poi ho visto che Lowes si avvicinava. Poi il distacco è rimasto sempre quello, è stata una grandissima vittoria. Giovanni Sandi ha molto stima di me e io credo molto in quello che fa: è stato lui a farmi crescere, sono gasato. Non ho pensato al mondiale e ho vinto: bisogna continuare così”
  • 9/8/2020 13:15
  • 9/8/2020 13:13
  • 9/8/2020 13:09 Enea Bastianini: “Sì sono molto felice. Sono riuscito ad andare subito in testa, ho spinto al massimo, ho visto alla fine che Lowes era vicino, il distacco minimo, ma gli ultimi 5 giri ho davvero dato il 100%, ho mantenuto la distanza e sono qui sul primo gradino. Grazie a tutta la squadra”
  • 9/8/2020 13:02 Secondo trionfo consecutivo di Bastianini, anche primo nel mondiale

  • 9/8/2020 13:00 4 decimi, mancano due curve
  • 9/8/2020 13:00 Lowes a mezzo secondo
  • 9/8/2020 12:58 Bastianini inizia l’ultimo giro con 0”805 di vantaggio
  • 9/8/2020 12:58 Lowes a 0”8
  • 9/8/2020 12:56
  • 9/8/2020 12:53 Bastianini allunga a un secondo di vantaggio
  • 9/8/2020 12:51 Bastianini e Lowes fanno tempi fotocopia in tutti i settori: andiamo Enea!
  • 9/8/2020 12:50 Bastianini è bravissimo a mantenere il distacco invariato: sempre 0”7/0”8
  • 9/8/2020 12:48 Sandi (capo tecnico di Bastianini) ai microfoni di SKY: “fra due giri arrivano le difficoltà”.
  • 9/8/2020 12:47
  • 9/8/2020 12:40 Marini passa Bezzecchi, è 4
  • 9/8/2020 12:40 2’03”7 per Bastianini, 2’03”8 per Lowes, 2’03”7 per Roberts
  • 9/8/2020 12:37 I primi tre girano in tempi molto simili: un settore guadagna un decimo un pilota, nel settore successivo lo guadagna un altro e così via
  • 9/8/2020 12:37
  • 9/8/2020 12:35 Adesso Bastianini ha reagito, ha guadagnato un decimo: a me sembra che lui stia controllando bene
  • 9/8/2020 12:35 Lowes si avvicina a mezzo secondo, sembra averne un po’ di più, ma Bastianini sta gestendo bene, per il momento…
  • 9/8/2020 12:33 Navarro décimo è a 5”6: attenzione perché sta andando forte
  • 9/8/2020 12:31 Lowes guadagna due decimi, adesso è a 0”791
  • 9/8/2020 12:31 I primi 4 sotto i 2’03”
  • 9/8/2020 12:29 Lowes prova ad avvicinarsi, Bastianini lo tiene a 0”8/0”9
  • 9/8/2020 12:27
  • 9/8/2020 12:26 Bastianini 1 2’02”7
    Lowes 2 2’02”8
  • 9/8/2020 12:23
  • 9/8/2020 12:23 Bastianini sta provando ad allungare, la tattica è quella di jerez
  • 9/8/2020 12:23
  • 9/8/2020 12:21 Partenza moto2
    Bastianini Roberts martin Lowes bezzecchi
  • 9/8/2020 12:19 Giro ricognizione moto2

  • 9/8/2020 12:03 Dennis Foggia ai microfoni di SKY: “Io e la mia famiglia facciamo sacrifici tutti i giorni, non è stato facile arrivare al mondiale per me, ma l’aiuto dell’academy è stato fondamentale. Il 2019 è stato “drastico”, quasi smetto, ma con una moto a posto me la posso giocare tutte le domeniche. Sapevo di avere un buon passo, ci ho provato, ho cominciato a spingere, la gara non finiva mai. Poi gli ultimi due giri non sentivo più la moto dietro, ma avevo finito l’anteriore, ma ho detto questa mia, la devo prendere io. Grazie alla mia famiglia e al team che mi è sempre stato vicino. Adesso penso a godermi questa, poi vedremo la prossima. E’ arrivata la prima vittoria, non inaspettata, sapevo di poter fare bene, anche se a Jerez ero andato male. Grazie alla mia famiglia e al mio coach: Rocket is back!
  • 9/8/2020 11:55
  • 9/8/2020 11:49 Dennis Foggia: “E’ stata una gara difficile, l’ultimo giro pazzesco, molto contento della mia prima vittoria. Sono tornato! Il 2019 è stato difficile per me e per la mia famiglia. Grazie alla squadra
  • 9/8/2020 11:48 Arenas: “10 giorni fa non pensavo nemmeno di poter correre, avevo un gran dolore al ginocchio, quasi non muovevo la caviglia sinistra, ci ho lavorato tanto, quotidianamente. Venerdì ero già contento di essere in moto, sono molto contento”
  • 9/8/2020 11:45 Arbolino indiavolato per la sportellate presa da arenas
  • 9/8/2020 11:40 Foggia chiude tutto
  • 9/8/2020 11:38 Ultimo giro
    In lotta foggia ognuna, Arenas e antonelli
  • 9/8/2020 11:38 Strappo dei primi quattro
  • 9/8/2020 11:37
  • 9/8/2020 11:37 Cade Masia, può essere il momento decisivo per foggia
  • 9/8/2020 11:35 Carenata di arenas ad Arbolino, che si scompone un po’ e adesso è decimo
  • 9/8/2020 11:33 Arbolino fa delle prove di sorpassa, che poi non porta a termine: sembra una tattica per l’ultimo giro
  • 9/8/2020 11:31 Foggia tiene la testa con grande autorevolezza, sta guidando bene e sfruttando benissimo la velocità della sua moto
  • 9/8/2020 11:31 Foggia continua a stare davanti, la sua tattica è chiara.
  • 9/8/2020 11:29 Arbolino replica ai sorpassi di Masia: Tony ne ha. Ma ne aveva anche a jerez…
  • 9/8/2020 11:26
  • 9/8/2020 11:24
  • 9/8/2020 11:24 Adesso è un gruppo di 10 per la vittoria
  • 9/8/2020 11:24 Cade Suzuki

  • 9/8/2020 11:22
  • 9/8/2020 11:22 Arenas cerca il punto per passare, ma non ci riesce, non arriva mai abbastanza vicino in frenata a foggia, che sfrutta bene il suo motore
  • 9/8/2020 11:19 Foggia continua a rimanere davanti, nessuno riesce a passarlo in rettilineo nemmeno con la scia
  • 9/8/2020 11:17 Come sempre, la honda del team leopard spinge forte in rettilineo
  • 9/8/2020 11:16
  • 9/8/2020 11:16 Scelta gomme:
    Dura anteriore e morbida posteriore per tutti (o quasi)
  • 9/8/2020 11:13 Foggia si porta al comando. Finalmente Dennis sembra in forma e sta guidando bene
  • 9/8/2020 11:12 È un gruppone compatto, con questa moto3 non si riesce più a fare la differenza
  • 9/8/2020 11:08 Gruppone

  • 9/8/2020 11:07 Strappo ricucito da un grande giro di arbolino

  • 9/8/2020 11:06 Arenas sta spingendo fortissimo, sicuramente fa selezione, ma non riesce a scappare
  • 9/8/2020 11:04
  • 9/8/2020 11:03 Arenas sta provando addirittura a scappare, ha sei decimi di vantaggio
  • 9/8/2020 11:03
  • 9/8/2020 11:02 Arenas si porta subito al comando, Fernandez sembra un po’ nervoso dopo aver sbagliatola partenza
  • 9/8/2020 11:02 Partenza Moto3:
    Rodrigo arenas Suzuki fernandez
  • 9/8/2020 10:59 Via al giro ricognizione moto3

  • 9/8/2020 10:02 Finale wu MotoGP

  • 9/8/2020 09:56 Dovizioso non ha un passo malvagio, ma nemmeno eccezionale
  • 9/8/2020 09:53 Pol Espargaro conferma di avere un buon passo: attenzione alla KTM
  • 9/8/2020 09:51 Rins non sta facendo il warm up, preferisce risparmiare forze per la gara
  • 9/8/2020 09:50 Vinales in questo warm up sembra essere più a suo agio con la moto, al di là della temperatura più fresca
  • 9/8/2020 09:47 Grosso modo, metà piloti con la soffice e metà con la media posteriore
  • 9/8/2020 09:47 Sbuffo di fumo dalla moto di quartararo, ma non è nulla: ormai, quando una yamaha fa un fumo strano, ci si allarma subito…
  • 9/8/2020 09:44 Quartararo sta usando una media al posteriore
  • 9/8/2020 09:42 Scelta gomme

  • 9/8/2020 09:40
    Via al wu MotoGP
  • 9/8/2020 09:40
  • 9/8/2020 09:39
  • 9/8/2020 09:39
  • 9/8/2020 09:38
  • 9/8/2020 09:38
  • 9/8/2020 09:32 Finale wu moto2

  • 8/8/2020 17:10 Andrea Dovizioso: “L’unica differenza dal 2019 sono le gomme: è chiaro che è un problema. Non è una scusa, ma è così. Oggi mi sentivo poco a mio agio con le gomme nuove. Con le gomme usate non sono il più veloce, ma vicino al podio. Ma quando ho spinto di più con la gomma nuova, non avevo fiducia nell’anteriore. Noi abbiamo cambiato tante cose, non è chiaro. Non stiamo guidando come vorremmo, non riusciamo a sistemare la moto. Sono molto preoccupato perché la situazione è la stessa da inizio, in Malesia, in Qatar dove il mio passo era buono, ma faticavo con la gomma nuova. Poi Jerez, poi qui: non riusciamo a trovare la strada, per me è una situazione anomala. In ogni sessione ci sono tanti alti e bassi dei piloti Ducati, oggi Zarco velocissimo, gli altri hanno faticato. C’è qualcosa di strano, la situazione non è chiara. Grandi cambiamenti? Cosa possiamo fare, si può lavorare sulla messa a punto, ma quando hai bisogno di un grande cambiamento non funziona. Non ho una risposta chiara. E’ una situazione strana per molte ragioni, le gomme sono differenti, devi guidare in modo diverso, ma non ho una risposta precisa. Io non posso usare il potenziale della moto, conosco molto bene le caratteristiche positive e negative della moto, in passato era possibile gestire gli aspetti negativi. Adesso non posso guidare nel modo che dovrei fare. Il livello è altissimo e quando hai questi problemi è normale essere indietro. Il nostro passo non è male, ma non basta. Purtroppo non ho risposte. Quando parli di una nuova stagione, parli sempre di una moto nuova, ma ogni stagione è differente. Il vero cambiamento dall’anno scorso sono le gomme: non è una scusa, un dato di fatto. Se guardi Nakagami, Morbidelli, credo che le Case ufficiali lavorino in maniera un po’ differente e i team satellite hanno le moto ufficiali. E’ un po’ diverso dal passato. Per domani non so cosa fare, è difficile quando non hai feeling con l’anteriore, devi usare poca energia e potenza. Bisogna capire perché siamo così in difficoltà, perché non usiamo il potenziale della moto. Dobbiamo lavorare assieme alla squadra, è il feeling che non ho con la moto che condiziona tutto.
    “Contratto incide? Non lo, siamo umani, tutto incide, ma in questo momento non rispondo su queste cose.
    “Sinceramente capisco che Fuori Marquez c’era aspettativa su di me, ma da pilota la vivi diversamente. Ma ho sempre detto che ogni anno ha la sua storia, dipende da tanti fattori che influiscono su quello che succede. Come tutti pensavamo che le Ducati fossero là davanti, ma non è così. Zarco ha fatto un tempo esagerato, ma voglio vedere che passo terrà domani. Puoi fare solo considerazioni in base al passato, ma il passato è passato. Il punto è riuscire a guidare bene, quando non ci riesci non è divertente e a questi livelli diventa tutto complicato”.
  • 8/8/2020 16:46 Valentino Rossi: “Nelle FP3 ero molto veloce e mi sentivo molto bene con la moto e le gomme, ma nel pomeriggio, con più temperatura, con 10 °C più di ieri, abbiamo sofferto. Abbiamo continuato con la media anteriore, ma abbiamo sofferto e dovrò partire dalla decima posizione. Sarà molto dura partire da dietro, ma il mio passo è buono: bisogna partire bene e recuperare qualche posizione. Nell’ultimo periodo Yamaha ha usato un assetto differente per salvare le gomme, ma per me non andava bene: perdevo velocità e continuavo ad avere problemi con le gomme. Adesso abbiamo un altro bilanciamento, mi sento meglio sulla moto. C’è semper Sun problema di degrado gomma, ma mi sento più veloce. Credo che oggi i francesi devono essere molto contenti, credo non sia mai successi due francesi ai primi due posti. Credo che quartararo ha dato una extra motivazione a Zarco. Per quanto riguarda la Ducati, a volte gli ingegneri provano a migliorare la moto, i numeri dicono quelli, ma in pista è differente. E’ successo tante volte a Yamaha: non è una facile situazione, hai tante aspettative della nuova moto, ma a volte il feeling è differente. Per me la gomma 2020 posteriore è migliore, ma mi aspetto che sia migliore per tutti, più facile da guidare. Noi abbiamo lavorato duro con Yamaha, credo che in estate del 2019, anche prima, hanno preso tanta gente per lo sviluppo della moto, dopo due anni di grande difficoltà. Yamaha spinge più forte e la moto è migliorata: più velocità massima e anche bilanciata. A parte me, i piloti sono giovani e molto forti, guidano molto bene.
    “Podio? Il passo è buono, speravo almeno di arrivare in terza fila, da decimo è più difficile, bisogna fare tutto bene e ci vuole anche un po’ di culo… Il podio è difficile, bisogna provare a stare attaccati a quelli davanti e non farli scappare. A vedere così, non è male andare nel team Petronas… loro sono molto bravi, sono ben organizzati, hanno uno sponsor con tanti soldi, la Yamaha gli dà un grande supporto. Oggi la differenza l’hanno fatta i piloti, non credo che il team Petronas sia meglio di quello ufficiale, quartararo e Morbidelli hanno guidato bene. Io per l’anno prossimo avrò una moto buona e un bel supporto”.
  • 8/8/2020 16:33 Aleix Espargaro: “Miglior qualifica per Aprilia: sono contento di questo, ma, ancora di più, del mio feeling e del passo. Mai mi sarei aspettato di essere così veloce a Brno. Abbiamo fatto un passo in avanti importante: dopo Jerez ero arrabbiato, perché non avevamo mostrato il nostro potenziale. Qui abbiamo fatto bene in tutti i turni. Abbiamo cambiato un po’ il bilanciamento della moto, qui mi sento bene, possiamo sfruttare meglio il potenziale di questa moto. A Jerez ci ho provato tanto, ma ho fatto delle cadute come mai prima, qualcosa di veramente strano. Qui mi sento molto meglio, è chiaro che seguire Quartararo mi ha agevolato, ma sono stato veloce in tutti i turni. E’ chiaro che provo sempre al 100%, io concepisco così le gare, sempre al massimo. Adesso dobbiamo confermare tutto questo in gara: sono soddisfatto del mio quarto posto, ma dobbiamo fare bene domenica. Sono fiducioso, ma le Yamaha riescono a mantenere una velocità in curva maggiore. Oggi abbiamo migliorato il nostro potenziale, a pochi decimi dai migliori del mondo. Motore? Procediamo con calma, dobbiamo stare tranquillo. Passo dopo passo, non bisogna esagerare, non siamo ancora al massimo. Domani? C’è grande equilibrio, la chiave domani sarà conservare la gomma posteriore, dopo sei giri si vedranno nu po’ di differenze”
  • 8/8/2020 16:21 Danilo Petrucci: “Molto difficile gestire le gomme per la gara, c’è un grande calo, lo abbiamo verificato in tutti i turni. Non siamo contenti della situazione, il giro peggiora continuamente. Bisogna frenare durissimo e provare a guadagnare tempo in staccata, ma è rischioso perché spingi tanto sulla gomma anteriore. Cerco di fare il meglio, proverò a tenere il ritmo dei migliori, ma dopo 10 giri sarà una gara di sopravvivenza. in MotoGP con questo “format” e questo equilibrio è importantissimo andare direttamente in Q2: credo che io, Dovi e Miller siamo nella stessa barca. Zarco ha fatto un grandissimo giro, ma non so cosa potrà fare in gara. Non abbiamo supporto dal posteriore in trazione: è molto difficile. Per quanto mi riguarda sono contento della posizione di partenza, ma mi ricordavo Brno un circuito molto più “amico” di Ducati, si poteva guidare bene, quest’anno non è possibile. Non abbiamo ancora capito perfettamente la gomma posteriore; a Jerez avevamo problemi in frenata, qui perdiamo troppo il posteriore, scivola troppo, bisogna capire come usare questa gomma, al momento non funziona per noi. In ogni circuito dove siamo stati siamo rimasti sorpresi dalla gomma, solo in Qatar io ero molto veloce sul passo, solo quartararo meglio di me. Negli altri circuiti abbiamo faticato, non possiamo comparare troppo i dati, quest’anno il circuito è veramente in pessime condizioni. E’ difficilissimo fare i tempi, sicuramente le gomme hanno cambiato di più la moto rispetto alle aspettative. Miller dice che solo i francesi non hanno problemi? E’ stato molto sincero, ma non voglio pensare male, anche se spesso ci si azzecca… Non so come si comportano le gomme sulle altre moto, ma un problema di ci ci lamentiamo è che spesso le gomme non sono uguali una all’altra. Ma questo è da sempre, ce ne lamentiamo in SC. Zarco ha fatto un tempone, era dietro di me, ma anch’io ero dietro a Rossi. Mio obiettivo per domani è essere la migliore Ducati”.
  • 8/8/2020 16:15
  • 8/8/2020 16:14
  • 8/8/2020 16:14
  • 8/8/2020 16:13
  • 8/8/2020 16:12
  • 8/8/2020 16:11
  • 8/8/2020 16:11
  • 8/8/2020 15:51 Finale q2 moto2: seconda pole per Roberts

  • 8/8/2020 15:29 Franco Morbidelli ai microfoni di SKY: “Tutto ok, tutto bene. E’ stata una buona qualifica. Avevo perso un po’ di feeling dopo la caduta nelle fP4, abbastanza strana e non me l’aspettavo. Probabilmente avevo tanti giri sulla gomma. Poi ho ritrovato feeling, il primo giro del secondo time attack è stato abbastanza buono. Non ho ancora controllati i passi delle FP4, però sia io sia Quartararo abbiamo un passo simile. Ma ci saranno delle altre moto, perché la gara non potrà essere al 100%, si andrà più piano. Ho avuto un problemino stamattina nelle FP3, ma niente di grave. Due moto del 2019 in prima fila? Di Ducati non so, la mia non è una 2019, ma un ibrido, anche riguardo questa cosa non so cosa dire… Va bene così”.
  • 8/8/2020 15:22 Johann Zarco ai microfoni di SKY: “Zarco si diverte! Non ci credo nemmeno del tempo che ho fatto e di essere in pole. Questa Ducati ha un grandissimo potenziale, ma non è mai facile mettere tutto a posto in tutte le curve per fare dei buoni giri. Con la prima qualifica non ero a posto, ma con la seconda lo ero e ho fatto un grande tempo. Ma c’è ancora un bel cammino davanti per lottare per la vittoria. Il rosso mi sta bene… La ducati ufficiale sarebbe un sogno. Io faccio il mio lavoro, già ringrazio la Ducati di questa opportunità, hanno investito di più nel team Avintia, siamo a un bel livello. Quello che mi motiva quando faccio un po’ più fatica è capire che altri sono andati forte anche con lo stile pulito, come Lorenzo. Pilota e team devono capire meglio come fare per andare forte: io sto modificando il mio stile per essere più competitivo. Piano piano sto imparando e mi sto divertendo”
  • 8/8/2020 14:55 Gigi Dall’Igna ai microfoni di SKY: “Molto contento per Johann, è un bravissimo ragazzo e si sta impegnando tanto per capire come andare forte questa moto. Non sono contento per il comportamento della Ducati, non riusciamo a scaricare a terra la potenza in uscita di curva, che era il nostro punto forte”.
  • 8/8/2020 14:54 Finale. POL Espargaro cancellato il tempo

  • 8/8/2020 14:52 Caduto Quartararo alla 13

  • 8/8/2020 14:50 Caduto crutchlow, aveva due caschi rossi
  • 8/8/2020 14:50
  • 8/8/2020 14:49 Quartararo ha rallentato nuovamente, e così Aleix Espargaro dietro di lui. Ci sarà tensione
  • 8/8/2020 14:48 Zarco primo!
    Morbidelli secondo
  • 8/8/2020 14:48 Morbidelli sta andando fortissimo, anche rossi bene
  • 8/8/2020 14:47 Allei Espargaro nuovamente in scia a quartararo, molto arrabbiato con lo spagnolo dell’aprilia
  • 8/8/2020 14:46 L’Aprilia fa sognare

  • 8/8/2020 14:45 Vinales: +0”055 al T3
  • 8/8/2020 14:45 Attenzione a vinales: -0034 al T2
  • 8/8/2020 14:42 Grandissimo Aleix con l’Aprilia

  • 8/8/2020 14:40 Aleix Espargaro è in scia a quartararo: ottimo gancio
  • 8/8/2020 14:39 1’55”990 per quartararo
  • 8/8/2020 14:39 1’56”1 per pol espargaro
  • 8/8/2020 14:39 Morbidelli, rossi in scia, petrucci in scia a rossi
  • 8/8/2020 14:36 Alzamora: “Marquez ha seguito tutte le indicazioni dei dottori, perché non è matto. Tutto quello che è stato detto è vero”
  • 8/8/2020 14:32 Pronostico prima fila:
    Quartararo, morbidelli, p.espargaro
  • 8/8/2020 14:28 E’ la peggior posizione sullo schieramento di Andrea Dovizioso in MotoGP
  • 8/8/2020 14:26 Attenzione, tolto il tempo a Nakagami è andato sul verde!

  • 8/8/2020 14:26 Dovi ultima Ducati sullo schieramento

  • 8/8/2020 14:25 Dovizioso ha finito: disastro
  • 8/8/2020 14:24
  • 8/8/2020 14:23 Sulla pista dove ha vinto nel 2018 e fatto secondo nel 2019, dovizioso rischia di partire da molto indietro, da una delle peggiori posizioni in griglia di sempre
  • 8/8/2020 14:22 Dovizioso 6 in 1’57”034
  • 8/8/2020 14:21 Dovizioso: t3 +0”687
  • 8/8/2020 14:21 T2: dovizioso +0”489
  • 8/8/2020 14:20 Dovizioso male al primo settore +0”114
  • 8/8/2020 14:19 Dovizioso in pista da solo
  • 8/8/2020 14:18
    Dopo il primo tentativo
  • 8/8/2020 14:18 Dovizioso torna al box, adesso deve essere bravo a gestire una situazione delicata.
  • 8/8/2020 14:16 Dovizioso continua a essere in grande difficoltà nel giro secco
  • 8/8/2020 14:16 Binder 1’56”291, è un ottimo tempo
  • 8/8/2020 14:14 1’56”890 è il primo riferimento: rins
    Cade smith, pilota ok
  • 8/8/2020 14:12 Anche rins con la media anteriore
  • 8/8/2020 14:12 Miller con la media anteriore, gli altri hanno la dura e la soffice posteriore: in pratica, la soluzione per la gara è anche quella ritenuta più efficace sul giro secco
  • 8/8/2020 14:11 Pronti per la Q1.
    La logica dice: dovizioso / rins.
    Ma attenzione a oliveira (è andato fortissimo fino alle fp3), a miller (che ha il giro secco nelle mani), binder
  • 8/8/2020 14:06 ATTENZIONE: PARE CI SIA UN CASO SOSPETTO DI CORONAVIURUS NEL PADDOCK
  • 8/8/2020 14:06 Davide Tardozzi ai microfoni di SKY:”Non abbiamo la prestazione assoluto, ma con Dovi ci avviciniamo ai migliori. Vediamo cosa farà Andrea in Q1, ma crediamo che con gomme usate possano fare bene. Bisogna partire davanti"=
  • 8/8/2020 14:04 Nelle FP4 hanno molto ben impressionato Quartararo, Rossi, Morbidelli e Rins. In crescita nel finale Dovizioso, bene Pol Espargaro con la ktm
  • 8/8/2020 14:04 Finale fp4

  • 8/8/2020 14:02 Adesso c’è dovizioso davanti e quartararo dietro: i due si studiano. Adesso Andrea non sta girando male
  • 8/8/2020 14:00 Quartararo davanti, dovizioso dietro: in ingresso curva la yamaha da una vita alla ducati
  • 8/8/2020 13:58 Passo in avanti per dovizioso, buon tempo per lui. Sempre un po’ in difficoltà, per le sue abitudine, vinales
  • 8/8/2020 13:57 Al primo giro tirato dopo il rientro in pista, dovizioso ha subito una chiusura dello sterzo alla curva 10 e la ducati continua a muoversi tantissimo
  • 8/8/2020 13:55 Rins sta facendo bene con la Suzuki: ha un buon passo con le gomme usate, se tiene fisicamente può diventare un avversario ostico per tanti
  • 8/8/2020 13:51 Dovizioso è stato 5’27” fermo al box: tanto e inusuale per lui nelle FP4. Un’altra conferma che non è a posto, hanno probabilmente dovuto fare delle modifiche importanti su una moto che resta difficile da guidare
  • 8/8/2020 13:49 1’57”437, buon giro di morbidelli al rientro in pista dopo la caduta. E’ importante non aver perso fiducia
  • 8/8/2020 13:47 Adesso la temperatura dell’asfalto è di 50 °C
  • 8/8/2020 13:43 I due piloti Ducati girano insieme, Petrucci davanti, dovizioso dietro

  • 8/8/2020 13:42 Piero Taramasso ai microfoni di SKY: “Qui avevamo già sofferto nel 2019 per lo scivolamento del posteriore. Quest’anno è ancora peggio, sono 12 anni che non rifanno l’asfalto. Ero convinto che con la nuova gomma saremmo andati meglio, invece l’asfalto è veramente messo male. Ci sarà decadimento, adesso molto usano soffice e media al posteriore. Forse qualcuno proverà la dura più tardi, ma non credo verrà utilizzata in gara”.
  • 8/8/2020 13:41
  • 8/8/2020 13:41
  • 8/8/2020 13:40
    Cade Morbidelli alla 11
  • 8/8/2020 13:36 Cade marquez alla 8, pilota ok. Alex sta andando piano e cade...

  • 8/8/2020 13:32 Scelta gomme, tante soffici anche nel pomeriggio. 39 c sull’asfalto

  • 8/8/2020 13:32 Via alle fp4 MotoGP

  • 8/8/2020 13:17 Finale qp: Fernandez in pole per la prima volta, Foggia 5 miglior italiano

  • 8/8/2020 13:15 Tutti prendono bandiera, di fatto non viene sfruttata la seconda gomma nuova. Inconcepibile
  • 8/8/2020 13:14 Qualifiche moto3:
    In tanti sono a rischio ultimo giro: riusciranno a passare sul traguardo prima della bandiera a scacchi? Molto difficile
  • 8/8/2020 11:37
    Finale fp3 moto2
  • 8/8/2020 11:26
  • 8/8/2020 11:05 In moto2 quasi tutti i piloti hanno già fatto il time attack

  • 8/8/2020 10:43 Finale fp3 MotoGP

  • 8/8/2020 10:41 Zarco secondo!
  • 8/8/2020 10:41 Rossi casco rosso al t2
  • 8/8/2020 10:40 Dovizioso ancora una volta in Q1!
  • 8/8/2020 10:40 Cade Oliveira stava andando fortissimo

  • 8/8/2020 10:38
  • 8/8/2020 10:37
  • 8/8/2020 10:36 Aleix espagaro 2
  • 8/8/2020 10:36 Pioggia di caschi rossi
  • 8/8/2020 10:35 1’56”336 per rossi al secondo giro consecutivo tirato: è secondo
  • 8/8/2020 10:35 1’56”683 il limite per entrare in q2 (P.espargaro)
  • 8/8/2020 10:34 Rossi continua a tirare, è sotto di un centesimo al T2
  • 8/8/2020 10:33 1’56”473 per rossi, che sale al terzo posto della sessione

  • 8/8/2020 10:33 1’56”728 è il limite attuale per entrare in Q2 (A.Espargaro)=
  • 8/8/2020 10:31 Dovizioso sembra in grandissima difficoltà, la sua ducati “pompa” più di tutte le altre. Adesso torna ai box, ma sarà dura per lui entrare nei 10
  • 8/8/2020 10:30
  • 8/8/2020 10:28
    Morbido 1
  • 8/8/2020 10:26 Dovizioso entra in pista per il time attack. Qualcuno usa la media posteriore, come vinales
  • 8/8/2020 10:26
  • 8/8/2020 10:24
  • 8/8/2020 10:22 Al momento, sono fuori dalla Q2, tra gli altri: nakagami, miller, petrucci, dovizioso, rins
  • 8/8/2020 10:21 Time attack anche per aleix espargaro, secondo di giornata, sesto nella combinata
  • 8/8/2020 10:20 Davide Brivio ai microfoni di SKY: “Rins sente ancora un po’ di male, stiamo centellinando i giri per risparmiare forze per il pomeriggio”.
  • 8/8/2020 10:19 Dovizioso si è messo in sica a quartararo, sta facendo un paio di giri dietro alla yamaha
  • 8/8/2020 10:19 Time attack di zarco con gomma nuova, 1 in 1’56”631
  • 8/8/2020 10:17 Attualmente, il tempo limite per entrare in Q2 è l’1’57”067 di crutchlow
  • 8/8/2020 10:15 Rins e il suo stile alla Schwantz

  • 8/8/2020 10:13
  • 8/8/2020 10:08 Scelta gomme. Si vedono tante soffici posteriori, che però forse non si vedranno in gara, perlomeno stando a quello dichiarato ieri dai piloti

  • 8/8/2020 10:06 Massimo Rivola ai microfoni di SKY: “Nessun contratto con Crutchlow, noi stiamo aspettando Andrea Iannone. La Wada ci sta mettendo in grande difficoltà, ma solo dopo la decisione prenderemo in considerazione un piano B. Quando capiremo meglio quali sono le tempistiche della Wada potremo fare dei ragionamenti. E’ un’attesa ingiustificata, l’avvocato di Iannone è pronto a smontare qualsiasi accusa, come peraltro è accaduto nel primo giudizio. La sensazione è che la Wada ci stia facendo perdere tempo, è l’unico modo che ha per far pagare a Iannone l’eventuale vittoria. La nostra moto? Conferma di essere un passo avanti importante rispetto alla 2019: a Jerez non abbiamo raccolto quello che dovevamo raccogliere. A Jerez1 non siamo stati all’altezza della situazione, a Jerez2, invece, è stato un errore di foga del pilota, la sua voglia di dimostrare l’ha fatto sbagliare. A Brno abbiamo sempre sofferto in Passat, ma ieri siamo andati abbastanza bene. La speranza è di entrare direttamente in Q2”.
  • 8/8/2020 09:58
  • 8/8/2020 09:55 L’ottimo passo di Morbidelli nelle fp2

  • 8/8/2020 09:55
  • 8/8/2020 09:44 Combinata moto3

  • 8/8/2020 09:43 Finale fp3 moto3

  • 8/8/2020 09:00 Buongiorno, le FP3 della Moto3 iniziano con pochissimi piloti in pista: la maggior parte è ai box perché penalizzata per guida irresponsabile durante FP2, quando i piloti pascolano in attesa di un gancio buono. 10 minuti di punizione ai box
  • 7/8/2020 17:31 Aleix Espargaro: "Nel complesso è stata una partenza migliore rispetto a Jerez, anche grazie al layout di questo circuito. L'accelerazione da bassa velocità, dove noi abbiamo qualche difficoltà, qui non è così importante. Abbiamo cercato di procedere con calma, provando un setting diverso nel pomeriggio alla ricerca di maggior grip. Purtroppo le condizioni dell'asfalto sono critiche, mi piace correre qui a Brno e trovo che sia uno dei circuiti più belli del Motomondiale ma andrebbe decisamente riasfaltato".
  • 7/8/2020 17:31 Andrea Dovizioso: “E’ stata una giornata un po’ strana perché ci siamo dovuti confrontare con condizioni della pista particolari, dove la prestazione delle gomme tende a calare molto. Credo che dovremo tutti lavorare in maniera diversa rispetto al solito, per cercare di essere costanti il più possibile in gara. In generale, il mio feeling con la moto è buono, sta migliorando turno dopo turno e mi sento molto a mio agio in frenata. Oggi non ho messo la gomma morbida, ma al momento la priorità è concentrarsi sulla messa a punto in vista della gara”.
  • 7/8/2020 17:31 Danilo Petrucci: “Sono abbastanza soddisfatto del lavoro portato a termine in questa prima giornata a Brno. Rispetto ai due gran premi di Jerez le mie sensazioni sono più positive e sono contento anche del mio feeling con la moto. Questa mattina siamo riusciti a trovare subito un buon ritmo, ma dobbiamo ancora migliorare la nostra prestazione al pomeriggio, lavorare sul passo gara e cercare di sistemare alcuni aspetti per limitare il consumo delle gomme, che tendono ad usurarsi molto con le alte temperature. Il turno di FP3 di domani mattina sarà molto importante, anche per riuscire a qualificarsi nei primi dieci ed entrare direttamente in Q2”.
  • 7/8/2020 17:26 Valentino Rossi: “Qui a Brno ci aspettavamo problemi con il grip, negli ultimi anni è sempre stato così, buche e poco grip. Il circuito è bellissimo, ma l’asfalto è in brutte condizioni. E’ uno svantaggio, ma è così per tutti. E’ difficile per la gomma posteriore, scivola tanto e causa un grande degrado. Difficile con la soffice, tutto aperto tra media e dura posteriore, sono molto simili. Dobbiamo parlare con tutti i piloti, qui è complicato, ma per riassaltare ci vogliono tanti soldi, capisco che adesso non è facile in questa situazione. Sicuramente parleremo nella SC, ma è difficile. Ci ascoltano, ma i soldi sono più importanti. Ma Brno rimane un ottimo
    Sono distacchi pazzeschi, l’organizzazione ha lavorato molto per avere tutti sullo stesso livello, elettronica uguale per tutti, un campionato dove le moto clienti vanno come le moto ufficiali. Anche con le gomme. Il livello di professionalità dei piloti è molto elevato, è molto stressante per i piloti, ma è molto spettacolare. E’ un momento difficile, la pista non lavora e non c’è il pubblico: non ci sono entrate.
    Assetto? Percorriamo la nostra strada, continuiamo con assetto simile a Jerez. Oggi purtroppo non ho guidato bene nel giro veloce, ma nel passo non male, mi trovo bene, anche se in alcuni punti faccio fatica. Domani sarà cruciale stare nei 10.
    Cadute e infortuni? A Jerez siamo andati a luglio con 60 °C di asfalto e non ha aiutato, non è il miglior momento per andare lì, ma era una situazione di emergenza. Qui tante buche e asfalto poco grip, quello incide tanto. Quindi caldo e condizioni asfalto”.
  • 7/8/2020 17:11 Vinales: “Dobbiamo migliorare, non siamo dove vorremmo essere. E’ molto difficile capire il grip della gomma, perché ci sono tanti avvallamenti e l’asfalto è consumato. Questo è un circuito molto impegnativo, il grip è meno del 2019. La mia mentalità non è pensare a Quartararo, ma a me, al feeling con la moto, a cercare di sfruttare al massimo la moto. Anche nel 2019 questa pista era difficile, dobbiamo capire molto bene le gomme, fa caldo quasi come a Jerez. Sono molto concentrato su come pilotare al meglio e sfruttare al massimo il potenziale, mi interessa solo questo. Per la gara, il consumo della gomma sarà decisivo. Credo ci sia la possibilità di lottare per l titolo: c’è la moto, c’è il potenziale, bisogna provare a sfruttare tutto al meglio. =
  • 7/8/2020 15:53 Combinata moto2

  • 7/8/2020 15:52 Finale fp2 moto2

  • 7/8/2020 15:47
  • 7/8/2020 15:44 Brutta caduta per nagashima, pilota ok (pare...)

  • 7/8/2020 15:39 Caduta per Bezzecchi, pilota ok

  • 7/8/2020 15:35 Fabio Quartararo ai microfoni di SKY: “Non so se ho fatto un giro super, ma c’era un grip molto strano, senti che la gomma cala tantissimo ogni giro. E’ la prima volta che accade, è un po’ strano. L’obiettivo numero uno per domani è capire se possiamo migliorare questo aspetto. Mi sento molto bene con la moto, il problema è che la gomma cala troppo e non capisco come si fa: dobbiamo migliorare la consistenza della posteriore. Con la gomma nuova, anche con la dura, avevo un buon feeling. Oggi il più veloce è stato Franco Morbidelli, efficace sul passo e sul giro secco: al momento è quello che è andato più forte. Mi aspettavo un po’ meglio dalle Ducati, ma loro fanno sempre un lavoro differente. Stasera guardo i dati di Franco”.
  • 7/8/2020 15:23 Franco Morbidelli ai microfoni di SKY: “Molto soddisfatto di questo primo giorno, siamo partiti con il piede giusto. Già a Jerez eravamo veloci e lo siamo anche qui. Qui la situazione non è chiara, perché le gomme non vanno bene come a Jerez: c’è incertezza su quale gomma anteriore usare per la qualifica e su entrambi gli pneumatici per la gara. Sono molto contento di essere così attaccato alla vetta. Le freccine? Se faccio qualche podio, potrò permettermi di farle… speriamo il prima possibile. Sul giro secco siamo messi bene, mentre per il passo dobbiamo ancora fare delle valutazioni sulle gomme, che qui lavorano in modo strano: spero sia così per tutti, non solo per noi. Dobbiamo fare un buon lavoro stasera. Mi spiace molto per Pecco Bagnaia, stava andando molto forte, spero che guarisca presto, lo abbraccio forte”.
  • 7/8/2020 14:57 Finale fp2 MotoGP

  • 7/8/2020 14:54
  • 7/8/2020 14:49 1’56”509 per Morbidelli, miglior tempo di giornata per il momento
  • 7/8/2020 14:45 Adesso la temperatura dell’asfalto è di 55 °C!
  • 7/8/2020 14:45 Che rischio per crutchlow

  • 7/8/2020 14:43
    Prima del time attack

  • 7/8/2020 14:38 Guidotti, team manager Pramac, parla di Pecco Bagnaia, caduto al termine delle FP1
  • 7/8/2020 14:36 francesco Guidotti ai microfoni di SKY: “Le radiografie evidenziano una frattura alla tibia, che andrà sicuramente operata. Adesso sta facendo una risonanza magnetica per vedere se c’è una lesione ai legamenti. Vedremo dove sarà operato, sicuramente in Italia in base alla tipologia dell’intervento che dovrà essere fatto. Entro domani decideremo per il sostituto, Michele Pirro è il primo candidato"=
  • 7/8/2020 14:35 Bradl è attualmente ultimo tra i piloti in pista: è vero che Stefan non guidava la MotoGP da febbraio, ma la differenza con il collaudatore Ducati Michele Pirro, quando Michele ha la possibilità di correre, è davvero tanta. Bravo Michele e brava Ducati
  • 7/8/2020 14:33 Dovizioso fa un paio di giri in scia a miller
  • 7/8/2020 14:31
  • 7/8/2020 14:27 Quartararo torna al box, lamenta il decadimento della gomma posteriore, pare nelle curve a dx

  • 7/8/2020 14:25 Anche nelle FP2, Morbidelli sta tenendo un ritmo molto, molto buono
  • 7/8/2020 14:24 Piero Taramasso ai microfoni di SKY: “Qui la grande difficoltà è l’asfalto, molto vecchio, con poco grip. Tutte le gomme tendono a scivolare e si consumano. I piloti stanno provando tutti i tipi, il segreto sarà scegliere la gomma che avrà meno decadimento nei 21 giri. Questa è una caratteristica di Brno, nel 2019 avevamo sofferto parecchio”.
  • 7/8/2020 14:21 Mir 1’57”445, solo un decimo più lento del miglior crono di nakagami nelle fp1: in motogp, quindi, è molto probabile che si andrà più veloce rispetto al turno del mattino
  • 7/8/2020 14:19
    Problema tecnico per a.marquez
  • 7/8/2020 14:16 1’57”753 è il limite delle FP1 per entrare in Q2
  • 7/8/2020 14:16 Bagnaia non è in pista, sta facendo accertamenti a una tibia infortunata questa mattina
  • 7/8/2020 14:14 Temperatura aria 29 °C
    Temperatura asfalto 42 °C
  • 7/8/2020 14:13 Scelta gomme, si vedono tante dure

  • 7/8/2020 14:11 Via alle fp2

  • 7/8/2020 14:11 Il passo di Rossi nelle fp1

  • 7/8/2020 14:09 L’ottimo passo di Morbidelli nelle fp1

  • 7/8/2020 13:57 Combinata moto3

  • 7/8/2020 13:57 Finale fp2 moto3

  • 7/8/2020 13:54 Si pascola, alcuni piloti a rischio bandiera

  • 7/8/2020 13:52 Tutti in attesa di un traino. Mancano 3 minuti...

  • 7/8/2020 13:48 Suzuki riesce a entrare in Q2 con il quarto tempo di questa sessione (2’09”824)
  • 7/8/2020 13:47 Con le gomme nuove si comincia ad andare un po’ più forte
  • 7/8/2020 13:42 Si continua a girare più piano rispetto alle fp1. Fra poco ci sarà il “time attack”, vediamo a che tempi si può scendere
  • 7/8/2020 13:33 Aggiornamento su Bagnaia: dopo la brutta caduta nel finale delle FP1, Pecco Bagnaia è in ospedale per effettuare una risonanza magnetica a un ginocchio
  • 7/8/2020 13:26 Al momenti si gira oltre un secondo più lenti rispetto alle FP1
  • 7/8/2020 13:19 Questi i tempi delle fp1

  • 7/8/2020 13:16 Via alle FP2 Moto3
  • 7/8/2020 11:37 Finale fp1 moto2

  • 7/8/2020 11:20
    A 15 dal termine fp1 moto2
  • 7/8/2020 10:44
  • 7/8/2020 10:42 Finale fp1 MotoGP

  • 7/8/2020 10:41 Caduta per Pecco Bagnaia, il pilota zoppica un po’
  • 7/8/2020 10:40
  • 7/8/2020 10:39 Time attack di mir Binder Nakagami

  • 7/8/2020 10:34 Dura ant e post nuove per l’ultima uscita di Rossi

  • 7/8/2020 10:33 Prima del probabile time attack

  • 7/8/2020 10:29 Quartararo, decimo, sta lavorando solo sul passo gara, come peraltro aveva detto ieri in conferenza
  • 7/8/2020 10:27 Rossi è in apparente difficoltà, sta girando piuttosto lentamente. Fra poco è tempo di time attack, ma non tuti lo proveranno, considerando le temperature: non è come a jerez dove bisognava assolutamente fare il tempo al mattino per entrare nei 10
  • 7/8/2020 10:25
  • 7/8/2020 10:23 Pol Espargaro continua a stare davanti: ricordiamo che qui Pedrosa ha provato settimana scorsa, la KTM è molto a posto su questa pista
  • 7/8/2020 10:22 Gomme: tutti hanno una media posteriore, mentre all’anteriore la scelta è tra soffice e media
  • 7/8/2020 10:22 Rins sembra decisamente più in forma rispetto al GP Andalucia
  • 7/8/2020 10:20
  • 7/8/2020 10:18 Maio Meregalli ai microfoni di SKY: “Vinales ha detto di aver perso l’anteriore, probabilmente la gomma non era ancora in temperatura. Entrambi i piloti sono partiti con il set up di Jerez. Motori? Si sta cercando di capire quale è stata la causa, ma al momento non abbiamo ancora certezze. In questo momento andiamo avanti per la nostra strada, una volta individuata la causa si prenderà una posizione. Stiamo cercando di capire con certezza la causa, poi si interverrà”.
  • 7/8/2020 10:14 Secondo francesco Guidotti, team manager Pramac, la rottura del motore di Pecco Bagnaia a Jerez è stata dovuta alle infuocate condizioni climatiche e non a un problema più importante. Quindi qualcosa che non si dovrebbe ripetere.
  • 7/8/2020 10:12
  • 7/8/2020 10:08 Dritto per Miller, sempre alla 10

  • 7/8/2020 10:03
  • 7/8/2020 10:03
    Caduta per Vinales alla 10, pilota ok
  • 7/8/2020 09:59 Michelin comunica la temperatura dell’asfalto: 32 °C
  • 7/8/2020 09:57 Vinales

  • 7/8/2020 09:56 Bagnaia

  • 7/8/2020 09:56 Via alle fp1 motogp
  • 7/8/2020 09:55
    Nakagami
  • 7/8/2020 09:54 Bradl, collaudatore Hrc, in pista al posto dell’infortunato marquez

  • 7/8/2020 09:44
    Finale fp1 moto3
  • 7/8/2020 09:29
  • 7/8/2020 09:12 Fp1 moto3: cade Suzuki, pilota ok

  • 6/8/2020 19:04
  • 6/8/2020 19:04
  • 6/8/2020 19:04
  • 6/8/2020 17:46 Quartararo: “Qual è il mio sogno per i prossimi anni? Semplice, diventare campione del mondo nel 2020, 2021 e 2022”
  • 6/8/2020 17:43 Rossi: “Capisco Fabio, perché quando sei giovane non ti importa delle statistiche… Io non sono qui per i 200 podi, ma perché mi diverto e perché voglio provare a stare davanti. Alla fine sono numeri, anche se ti rendono orgoglioso. Ma non sei qui per quello”.

    Nakagami, pensi che la Honda 2019 sia a livello delle yamaha e altre moto 2020?
    Nakagami: “Difficile da dire. A Jerez sono stato dietro per tanti giri a Vinales e Rossi. Ho capito qualcosa sulle differenze, ma ero soprattutto concentrato a sfruttare il mio potenziale. Vinales mi ha impressionato nella seconda parte della gara, come ha gestito lo scivolamento della gomma. A Jerez c’erano anche condizioni particolari, vediamo le differenze su altri circuiti, come possiamo migliorare la moto”.

    Rossi: Cosa puoi dire di David Munoz dopo due GP?
    Valentino: “E’ molto differente, lui è molto giovane, è cresciuto nel team Pons, ha grande esperienza nell’assetto. Ma soprattuto è differente l’approccio, è molto ottimista, è importane per un pilota avere questo tipo di supporto nel box”.
  • 6/8/2020 17:38 Nakagami, che tipo di pressione hai da HRC?
    Rossi, avete qualche protocollo all’academy per il virus?

    Nakagami: “Loro mi mettono pressione per conquistare risultati: Marquez è fuori, Crutchlow è infortunato, Alex Marquez è un debuttante… Loro vogliono buoni risultati da me per rinnovare il contratto. C’è pressione, ma mi godo il momento”.

    Rossi: “Il protocollo è lo stesso per tutti, siamo preoccupati, specie dopo quanto accaduto a Perez (in F.1) che deve saltare almeno due GP. Non ho visto tante persone, sono stato a casa, con la mia famiglia e la mia ragazza. Con i ragazzi dell’academy ci alleniamo sempre insieme e qui ci sono tanti controlli”
  • 6/8/2020 17:35 Quartararo: “Al momento non penso al campionato, siamo solo alla terza gara, penso GP dopo GP: non mi sono mai trovato a questo livello in questa situazione, ma è inutile adesso pensare al campionato. Al momento non sento nessuna pressione, mi sento bene, credo di avere il potenziale per il podio e per la vittoria”.

    Rossi, si è parlato di un incidente domestico per Marquez, era successo anche a te? Luca Marini potrebbe essere un’opzione per Ducati?
    “Sì una volta, nel 2009, prima del primo test in Malesia, ebbi un incidente con il vetro del mio tavolo, mi sono tagliato una mano, a casa bisogna stare attenti, è pericoloso… Marini? Non so bene, credo che adesso lui debba pensare alla Moto2 e a vincere le gare, poi pensare a una eventuale possibilità in MotoGP”.
  • 6/8/2020 17:32 Se vinci domenica, eguaglieresti un primato di Roberts: lo hai mai incontrato e cosa pensi di questo primato?
    Quartararo: “Non guardo molto alle statistiche, non è molto importante per me. Io lavorerò duro venerdì e sabato per provare a vincere domenica, ma senza pensare minimamente a questa statistica”.

    Rossi: cosa pensi della posizione di Dovizioso in Ducati?
    Dovizioso: cosa pensi delle richieste di Rossi?

    Valentino: “In passato, sono stati difficili i rapporti tra i piloti e la Ducati, anche per me lo sono stati. Io spero per entrambi che continuino perché negli ultimi anni sono stato forti insieme”.

    Andrea: “Io non posso sapere cosa fanno dentro al box di Valentino e degli altri piloti Yamaha. Tutti i piloti Yamaha sono molto veloci, non so dire altro”.

    Dovizioso, hai iniziato la stagione con qualche problema con le Michelin; pensi di avere meno problemi qui in Austria?
    Andrea: “Abbiamo provato tante cose nell’ultimo GP, in gara abbiamo avuto dei problemi forse conseguenza dei cambiamenti. Teoricamente sulla carta abbiamo capito tutto, ma in pista cambia un bel po’… sono contento di essere qui: a Jerez faticavo in frenata, tutto dipende da quello lì. Devi lavorare su piccoli dettaglia adesso in MotogP per adattarti a gomme, elettronica. Lo stile di guida incide molto sulle prestazioni, ecco perché abbiamo fatto bene negli ultimi tre anno, ma adesso è un po’ cambiato”.
  • 6/8/2020 17:26 Quartararo: “abbiamo iniziato tutti a Jerez al 100%, questo è uno sport dove ti puoi far male. Per me il campionato è uguale con Marquez o senza Marquez, noi lavoriamo nello stesso modo. Per me è uguale”.

    Vinales: “Sicuramente è dura battere Marquez, ma come ha detto Fabio tutti siamo partiti da zero a Jerez. Io devo avere la stessa mentalità della prima gara e stare davanti”.

    Dovizioso: “Sono totalmente d’accordo con loro”
  • 6/8/2020 17:24 Rossi, pensi che puoi stare nei primi 5 e anche nei primi 3 a fine anno?
    Dovizioso, se non trovi un accordo con Ducati per il 2021, c’è un’alternativa o dovrai smettere?

    Valentino: “Dopo una buona gara, è chiaro che il feeling cambia, pensi di poter raggiungere il top, i primi 5 o anche i primi 3. Ma tutto dipende dal feeling nelle prossime gare”.

    Andrea: “Non conosco il mio futuro adesso, so perfettamente cosa voglio, ma adesso sono focalizzato su Brno e su un momento molto importante per la stagione”.

  • 6/8/2020 17:22 Rossi e Vinales siete preoccupati per i problemi tecnici?
    Vinales: “Abbiamo tanti punti forti sulla moto, non sono preoccupato dalla minore potenza, il resto non mi interessa”.

    Rossi: “Stanno lavorando duro per capire il problema, adesso dobbiamo sperare se tutto è ok. Non credo che un circuito veloce come qui o Austria può essere un problema, forse era peggio il caldo di Jerez, là era tutto estremo. Qui è tutto più facile”.

    Dovizioso, pensi che le prossime tre gare saranno decisive anche per il futuro in Ducati?
    Dovizioso: “Sì, le prossime gare saranno importanti per il campionato e per il futuro”

    Fabio, sembra per te più facile la MotoGP rispetto a Moto3 e Moto2: perché?
    Quartararo: “Mi sono adattato bene alla MotoGP perché ho le persone giuste dento al box, mi sono concentrato a prendere confidenza passo dopo passo. In MotogP devi pensare a tante cose, al freno motore e a tante cose e le gomme sono molto migliori rispetto a moto3 e Moto2. Nelle altre categorie non sempre avevo le persone giuste dento al box, ecco perché adesso vado meglio. La vittoria di Barcellona in Moto2 è stata molto importante per il mio futuro”.=
  • 6/8/2020 17:17 Fabio Quartararo: “Jerez era meglio per noi, ma adesso credo che Yamaha sia competitiva in tutti i circuiti. Soffriamo un po’ in rettilineo, ma possiamo fare bene ovunque. Stessa mentalità, domai e sabato focalizzati sul passo.Solitamente festeggi dopo una vittoria, ma adesso è un po’ più complicato, per la situazione mondiale. Per me sta diventando più complicato, ma qui sono focalizzato solo sulla gara”.

    Vinales:”A Jerez l’obiettivo era salire sul podio e l’ho centrato. Mi sento bene sulla moto, so che potenziale abbiamo, devo cercare di lavorare al meglio e provare a essere veloce come a Jerez”.

    Dovizioso: “Non posso essere troppo contento per Jerez, ma alla fine i punti conquistati non sono male. Contento di essere qui, su un circuito migliore per noi, ma l’importante è riusciire a sistemare i nostri punti deboli, fino adesso non ho guidato come vorrei. Questo è un circuito complicato per gli avvallamenti e per il poco grip, ci sono nuove gomme, vediamo se Yamaha sarà forte come a Jerez. Senza Marquez è chiaro che c’è un’opportunità per tutti, ma ogni anno ha una storia differente: nelle prime due gare abbiamo visto i piloti Yamaha più forti di tutti, ma abbiamo corso solo a Jerez e con una temperatura altissima”.

    Nakagami: “A Jerez c’erano condizioni particolari, molto caldo e il secondo GP era perfino difficile rispettare. Ho imparato tanto dalla prima gara e sono andato forte. Qua è una storia differente, vado avanti per la mia strada, come sempre. Marquez non è qui, ho tanta pressione da HRC, ma è bello e cerco di godermi questo momento. Quando comparavo i dati di Marquez potevo vedere delle differenze, ma non è facile copiarlo. HRC mi ha dato tanto supporto, abbiamo verificato bene i dati di Marc a Jerez1: lui ferma la moto in modo completamente differente, ho cercato di fare lo stesso, non è facile, ma i tempi sul giro miglioravano continuamente e mi sono sentito più a mio agio sulla moto. A Jerez è facile commettere errori, ma sono riuscito a rimanere concentrato e i miglioramenti in frenata mi hanno dato una mano”.

    Rossi: “E’ un GP importante, Brno mi è sempre piaciuto. A Jerez abbiamo cambiato qualcosa e ho più feeling, mi sono divertito con la moto, sono tornato sul podio dopo un lungo periodo e gare difficili. Negli ultimi anni qui abbiamo sofferto su questo circuito, adesso è importante capire il nostro livello, anche per le prossime gare. Nel 21019 abbiamo capito che mi serviva qualcosa differente, abbiamo cambiato il capo tecnico con un tecnico giovane proveniente dalla Moto2 e senza esperienza di MotoGP. Lo conosceva perché lavorava nel nostro team in Moto2: avevamo bisogno di nuovo idee, mi piace come lavora. Abbiamo bisogno di tempo per capirci meglio, le prossime gare diranno a che livello siamo”.

    Mir: “Molto contento del quinto posto a Jerez2, era importante finire dopo la caduta di Jerez1. Qui possiamo essere più competitivi: dobbiamo migliorare la qualifica, possiamo stare davanti. Brno 2019? Qui non ho bei ricordi, ma guidare qui è bello. Meglio non pensare all’infortunio dell’anno scorso, ormai è il passato, cerchiamo di conquistare un buon risultato per dimenticare l’infortunio”
  • 6/8/2020 17:05 Via alla conferenza stampa

  • 6/8/2020 16:44 Pecco Bagnaia: “Dopo la gara non ero deluso, ma più sono passati i giorni mi sono arrabbiato di più, perché il podio era possibile. Qui mi aspetto molto su una pista favorevole a Ducati. Non penso al team ufficiale, bisogna continuare come a Jerez,’l’importante è essere una delle Ducati più veloce, se non il più veloce. A Jerez ero il più efficace in frenata e in ingresso, ma non tutte le piste sono uguali. A Jerez eravamo molto efficienti in quella fase, cercheremo di ripeterci. Motore? Non so cosa sia successo, un qualcosa al quale io non devo pensare, io devo pilotare, ci sono i tecnici per vedere queste cose. E’ chiaro che mi interessa sapere se è un problema che potrebbe ripetersi, ma il resto non è di mia competenza”.
  • 6/8/2020 16:32 Alex Rins: “Mi sento bene, meglio che a Jerez. Non sono ancora al 100%, ma nell’ultima settimana ad Andorra ho fatto due volte al giorno fisioterapia per recuperare: mi sento molto meglio. Non posso dire a che percentuale sono, lo scoprirò solo domani nelle FP1, ma sono abbastanza sicuro che qui andrà meglio, anche perché questo è un circuito più facile per quanto riguarda le curve a destra… Lunedì dopo Jerez sono stato a Barcellona per capire esattamente lo stato della mia spalla: abbiamo discusso sull’opportunità di una operazione. In questa situazione, in caso di una brutta caduta la spalla potrebbe uscire al 70-80% nuovamente e ieri ho fatto un altro controllo, perché adesso ho meno infiammazione e possono controllare meglio. Io ho preferito non fare l’operazione perché richiederebbe molto tempo di recupero: vediamo cosa succede durante la stagione, ma l’intenzione è farla dopo Valencia. Qui non ho dovuto fare nessun controllo medico. La situazione di Marquez è differente e molto dura: io non so il suo livello di frattura. La mia è una piccola frattura e per questo non ho fatto l’operazione, perché così posso guidare. Sabato, dopo le qualifiche a Jerez1, ho detto a Brivio che potevo arrivare nei cinque: come pilota vuoi sempre correre il prima possibile. Capisco quello che ha fatto Marc: se un dottore ti mette una placca in titanio, forse ha bisogno di tempo per adattarsi. Mi spiace che lui non sia qui, spero torni presto. Cercherò di guidare al mio 100%: se ti senti bene, quando sei sulla moto non pensi all’infortunio. Ho visto Arenas cadere e proteggersi le spalle: devo imparare a farlo. Mondiale? Probabilmente saranno Quartararo, Vinales e Dovizioso a giocarselo; per quanto ci riguarda, vedremo il nostro potenziale dopo questo gP”.
  • 6/8/2020 16:14 Danilo Petrucci: "Pecco ha fatto una gran gara a Jerez, mentre noi abbiamo faticato soprattutto in gara. Non so cosa sia successo al suo motore, molto strano, noi non abbiamo mai avuto problemi meccanici a Jerez: Non sono troppo preoccupato: è chiaro che quest’anno anche un decimo può fare la differenza, quindi si spinge molto. Noi dobbiamo migliorare nella messa a punto. Negli ultimi anni abbiamo usato questa moto senza usare troppo il freno posteriore; analizzando i dati di Pecco abbiamo notato che lui il freno posteriore in maniera leggermente differente, specie quando la moto è molto piegata, non è facile abituarsi. Vediamo come funziona qui la gomma posteriore: all’inizio ci sono sempre grandi aspettative. La gomma è stata migliorata come grip sulla spalla, è più efficace sia discesa in piega sia in accelerazione. Non sono contento di come è iniziato il campionato, ho sempre iniziato meglio. La brutta caduta nei test mi ha tolto molta fiducia, non ero a posto fisicamente. Nella seconda gara riuscivo a tenere il passo di Dovi, seppure molto “impaccato”, sono abbastanza sereno, voglio solo pensare ad andare in moto. Cero, per il campionato mi sono giocato subito uno “scarto" per un mio errore: era tanto che non sbagliavo in gara”.
  • 6/8/2020 16:05 Franco Morbidelli: "Dopo Jerez2 ho una gran voglia di tornare in pista qui a Brno, cercare di stare davanti anche in questo GP, provare a prendere un po’ di punti che abbiamo perso a Jerez. Non ero troppo arrabbiato dopo Jerez, non potevo essere arrabbiato con nessuno, ho speso questa settimana a recuperare energie, a tenermi le sensazioni positive, analizzando le cose positive e negative che ho fatto a Jerez per cercarmi di migliorare in questo GP. Non so dire esattamente una sensazione che mi ha lasciato l’ultimo GP, me ne ha lasciate differenti: ma se devo sceglierne uno, dico che mi ha lasciato confidente, sia da Jerez1 sia da Jerez2. Ho realizzato che se avessi finito la gara nella posizione in cui ero in quel momento, sarei terzo in campionato. Ecco perché sono confidente, stiamo continuando bene il lavoro iniziato nei test invernali in Malesia. Yamaha a Brno? Nei rettilinei soffriamo, siamo velici in curva dovremo provare a fare come sempre. Rispetto al 2019 devo migliorare la mia velocità in qualifica e non sono troppo preoccupato dalla velocità massima”
  • 6/8/2020 15:20 Cal Crutchlow: “La mia mano è ok, non ho sentito troppo dolore in gara. Piuttosto, il mio problema sono stale le braccia, le spalle: per me erano passati troppi mesi senza guidare una moto, è questo che ha fatto la differenza. Ma in gara è andata sempre meglio, il mio polso ha reagito bene. Nakagami? E’ un ottimo pilota, non è andato forte a Jerez perché ha avuto maggiore supporto dalla HRC: noi piloti Honda abbiamo tutti i dati in ogni GP, non credo proprio che Takaaki abbai avuto un supporto differente perché non c’era Marc, Honda cerca sempre di darci il meglio possibile. A Jerez è andato forte semplicemente perché ha guidato bene. HRC deve cambiare filosofia senza Marquez? Non credo proprio, non credo sia necessario: è chiaro che tutti vogliono una moto più semplice da guidare, ma questo accade sempre”.
  • 6/8/2020 14:43 Aleix Espargaro: “Generalmente dimentico tutto velocemente, ma questa volta è stato più complicato, ero molto frustrato dopo Jerez. Pensavamo di essere più competitivi, ma abbiamo avuto dei problemi e io ho fatto degli errori. Questo solitamente non è un circuito favorevole all’Aprilia, ma dobbiamo provarci e finire assolutamente la gara. In Jerez sono caduto due volte, questo mi ha fatto arrabbiare, ma al di là di questo eravamo lontani rispetto al potenziale dimostrato in inverno. Qui c’è tanta accelerazione, è l’aspetto più importante, ed è dove noi soffriamo di più. Devo guidare però a un livello più basso rispetto a Jerez prendere meno rischi per non fare errori e accumulare dati. Ho tanti problemi dalla mia parte del garage, non so cosa stia facendo Smith, per lui non è facile. Ma io non sono dove vorrei essere, conta questo, non mi importa quello che fa Bradley, se prova qualcosa di nuovo. Per lui non è facile, ma io sono focalizzato su di me. Questo è il campionato del mondo, l’Aprilia è qui da 5 anni, non abbiamo tempo: io e il team dobbiamo dimostrare il nostro potenziale. Siamo qui da tanto tempo, dobbiamo fare bene adesso. Gmme: quando la posteriore ha più grip, incide su tanti aspetti. In frenata devi trovare l’assetto giusto e il grip maggiore spinge tanto sull’anteriore, che ha lo stesso grip del 2019. Questa è una delle cose su cui stiamo lavorando, non solo cercare di sfruttare il maggiore grip in accelerazione. Cambia il bilanciamento della moto, ma non è così facile da fare. Bisogna usare di più il freno posteriore, forse bisogna frenare un pochino prima, cambiare la pressione sulla leva. Stiamo lavorando”.
  • elvisspilly, Ariccia (RM)

    Mi sa che più che la Ducati in Austria bisognerà tenere ben d'occhio la KTM, qui andavano veramente forte e chissà quanto del lavoro di Pedrosa ci sia sotto.
    Sul contatto cito solo le parole di CS27, uno che probabilmente ne capisce più di me: "se finisci largo non puoi pensare di tagliare sul cordolo senza trovare qualcuno lì"
  • Tb303, Viterbo (VT)

    Quando Marquez tornerà troverà pane per i suoi denti.
Inserisci il tuo commento