Focus

La Moto2 sostituirà la Classe 250

- La FIM annuncia che dal 2011 partirà il Campionato del Mondo Classe 600 (Moto2) che manderà in pensione la 250. Ecco il regolamento


Moto2
La nuova competizione quattro tempi, che sostituirà la classe 250 nel 2011, è stata oggi resa ufficiale con una comunicato della FIM che ha ufficializzato il regolamento del Campionato del Mondo classe 600. Prenderà il nome di Moto2, e sarà il ponte tra l'ottavo di litro e la classe regina.

La FIM ha annunciato che la Moto2 avrà motori ed elettronica limitate, mentre il telaio sarà libero da regolamentazioni.
Il motore rimane al centro dell'attenzione del regolamento: le 600cc avranno un regime massimo di:
- 16mila giri
per le 4 cilindri
- 15.500 giri per le 3 cilindri
- 15.000 giri per le 2 cilindri.

L'elettronica sarà limitata
e fornita direttamente da produttori indicati dalla FIM.
I sistemi elettronici saranno ancor più limitati che nell'attuale 250, che negli ultimi anni ha iniziato ad usare anche il controllo di trazione.
Il regolamento della Moto2 permetterà la raccolta dati, l'ECU e i "timing transponders" forniti dagli organizzatori, con un costo massimo di 650 euro per i componenti dell'ECU.

La Moto2 utilizzerà quindi componenti derivati dalla grande produzione di serie per il motore e l'elettronica, ma svilupperà la parte riguardante il telaio, libero da limitazioni.
I freni in carbonio, parte integrante della classe regina, non verranno utilizzati.

Una moto per pilota
Le Moto2 saranno una per ogni pilota, con un massimo di due motori. Massima libertà anche per l'acquisto dei motori: i team potranno acquistare anche i propulsori della concorrenza ad un prezzo massimo di 20.000 Euro.

Fonte: Motogp.com

 

  • Romagg, Lavagna (GE)

    perchè non 500?

    ottima l'idea dei componenti derivati di serie e la limitazione dei costi, ma... la scelta della cilindrata 500 avrebbe conferito anche il fascino della tradizione. Peccato!
  • libe01, Varese (VA)

    Vecchi tempi

    La 250 mi è molto cara,mi ricordo le sfide anni 80-90 Reggiani e De Radiguez o Biaggi con le Aprilia,le Honda di Spencer,Mang o Cadalora,allora era considerata molto di più altro che adesso che si parla solo di motogp.Era la classe più combattuta e chi vinceva poteva andare a sfidare i marziani della 500.Altri tempi...
Inserisci il tuo commento