Kallio e Vazquez vincono in Moto2 e Moto3

Kallio e Vazquez vincono in Moto2 e Moto3
Kallio domina completamente la gara della classe intermedia, secondo Vinales, Corsi quinto. Nella Moto3 prima vittoria dello spagnolo Velazquez davanti a Fenati
11 agosto 2014

Moto2

Mika Kallio vince la gara della classe intermedia, dominandola dal primo all’ultimo metro noncurante persino della bandiera rossa, esposta per una caduta multipla al 4º giro. Il finlandese peró non si è deconcentrato nemmeno alla ripartenza, tirando come un forsennato e andando a conquistare la sua terza vittoria stagionale. In classifica iridata rosicchia punti preziosi al proprio compagno di squadra e leader del modiale Tito Rabat (oggi giú dal podio), ormai lì, a sole 7 lunghezze.


Allo spegnimento dei semafori il pole-man Mika Kallio scatta come un fulmine e nei primi 4 giri stacca il gruppo imprimendo un ritmo forsennato che i suoi rivali non sono apparentemente in grado di tenere. Ma proprio al quarto giro, alla curva 10 un contatto coivolge 4 piloti: Shah, Krummenacher, West e Pasini. Si teme inizialmente per le condizioni di quest’ultimo e la Direzione Gara dichiara l’interruzione con la bandiera rossa. Il pilota di Rimini si rialza dopo qualche minuto e trasportato al centro medico per gli accertamenti del caso.


Si riparte quindi con 16 giri da ultimare. Kallio (Marc VDS Racing) parte nuovamente a fionda, ma ancora una volta, dopo poche curve, in sei – Herrin, Luthi, Simon, Simeon, Salom e Folger – finiscono nell’erba. Tito Rabat passa Dominique Aegerter e si mette all’inseguimento del suo compagno di squadra iniziando a inanellare giri veloci. Anche Simone Corsi (NGM Forward Racing) non è da meno e incalza il rookie e Campione del Mondo Moto3 in carica, Maverick Viñales (Paginas Amarillas HP40).


Nell’arco di appena 4 giri, questi cinque protagonisti mettono un gap importante di oltre 8 secondi nei confronti degli inseguitori, guidati da Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP) e Johann Zarco (AirAsia Caterham). I due compagni di squadra continuano a fare l’elastico tra loro perdendo e guadagnando reciprocamente decimi preziosi. A tutto vantaggio di Maverick  Viñales che ne approfitta per rifarsi sotto al suo connazionale e leader del Mondiale, mentre perde vistosamente terreno Corsi.


A 4 giri dal termine, proprio quando era riuscito ad abbassare il gap a meno di 1", Tito Rabat sbaglia la prima staccata dopo il rettilineo e nella successiva ‘esse’ viene infilato da Viñales e Aegerter (Technomag carXpert), ritrovandosi di colpo in quarta posizione. Kallio rimane inavvicinabile per tutti e va a cogliere la sua terza vittoria stagionale.

 


Moto3

Una battaglia serratissima è quella andata in scena nella gara della categoria cadetta Moto3™ sul rinnovato tracciato dell’Indianapolis Motor Speedway. La bagarre si è protratta durante tutti i 23 giri e alla fine ha premiato, proprio sul celebre Brickyard, la volata di Efren Vazquez. Lo spagnolo del team SaxoPrint-RTG, conquista così la sua prima vittoria in carriera avendo la meglio su un coriaceo Romano Fenati (Sky Racing VR46). Sul podio anche l’australiano Jack Miller, che mantiene così la leadership della classifica iridata.


Miller (Red Bull KTM Ajo) scatta bene al semaforo ma i suoi 3 diretti rivali in classifica lo braccano da vicino e giá dopo il primo dei 23 giri previsti mettono un piccolo margine col resto del gruppo. Da questo peró emerge ben presto la Kalex del team Mapfre Aspar di JuanFran Guevara. Romano Fenati sente l’avversario avvicinarsi e, per non far scappare Miller, compie un duplice sorpasso mentre nella curva piú lenta del tracciato un contatto mette fuori causa John McPhee.


Al terzo giro, Romano Fenati (Sky Racing VR46) rompe gli indugi e, proprio quando Miller sembrava poter scappare via, si piazza davanti. Ma un giro piú tardi anche Rins si ricongiunge al gruppo di testa e i primi 5 del Campionato si ritrovano in testa alla gara, incalzati anche da Binder e Guevara. Ad ogni staccata, gli apripista si aprono a ventaglio, ma è sempre la bagarre Fenati-Miller a tenere banco. Nel frattempo, scivola via Matteo Ferrari (San Carlo Team Italia).


Al nono passaggio peró si sveglia il duo della Estrella Galicia 0,0 che con Rins e Marquez suonano la carica per la Honda, imitate anche dal compagno di marca Efren Vazquez (SaxoPrint-RTG). A metá gara, il gruppo di sette piloti di testa ha giá staccato gli inseguitori di oltre 4 secondi. Ma ben presto tre progonisti - Masbou, Kornfeil e Oliveira – iniziano a inanellare giri veloci dimezzando il gap di ritardo dai primi della classe: in appena 2 giri il gruppone si estende a ben 10 piloti, tutti racchiusi in 1"2.


Il francese Alexis Masbou (Ongetta Rivacold) appare glavanizzato da questa straordinaria rimonta e, non domo, passa a condurre le danze ma viene stretto nella morsa delle due Estrella Galicia. Gli ultimi 5 giri iniziano con un ritmo forsennato. Sul rettilineo sfreccia Vazquez, ma Fenati incrocia la traiettoria e va davanti. Il pilota di Bilbao non ci sta e si rimette davanti.


L’ascolano della KTM guida le ultime tornate chiudendo tutte le porte, ma il basco bravo a sfruttare il goco delle scie, ha la meglio bruciando il rivale sul rettilineo. Per Vazques si tratta della prima vittoria in carriera, dopo 126 gare disputate. Sul podio sale anche Jack Miller, che conserva così la leadership mondiale.

 

CLASSIFICA


Moto2

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 36 Mika KALLIO FIN Marc VDS Racing Team Kalex 153.2 26'07.410
2 20 40 Maverick VIÑALES SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 153.1 +1.380
3 16 77 Dominique AEGERTER SWI Technomag carXpert Suter 153.0 +1.696
4 13 53 Esteve RABAT SPA Marc VDS Racing Team Kalex 152.9 +2.559
5 11 3 Simone CORSI ITA NGM Forward Racing Kalex 152.5 +6.648
6 10 11 Sandro CORTESE GER Dynavolt Intact GP Kalex 151.4 +18.639
7 9 55 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 151.4 +18.674
8 8 15 Alex DE ANGELIS RSM Tasca Racing Moto2 Suter 151.4 +18.992
9 7 95 Anthony WEST AUS QMMF Racing Team Speed Up 151.3 +19.487
10 6 5 Johann ZARCO FRA AirAsia Caterham Caterham Suter 151.3 +19.922
11 5 30 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 151.3 +20.013
12 4 81 Jordi TORRES SPA Mapfre Aspar Team Moto2 Suter 151.2 +20.963
13 3 96 Louis ROSSI FRA SAG Team Kalex 151.0 +22.672
14 2 23 Marcel SCHROTTER GER Tech 3 Tech 3 150.9 +23.836
15 1 88 Ricard CARDUS SPA Tech 3 Tech 3 150.8 +25.325
16   49 Axel PONS SPA AGR Team Kalex 150.7 +25.514
17   7 Lorenzo BALDASSARRI ITA Gresini Moto2 Suter 150.4 +28.980
18   94 Jonas FOLGER GER AGR Team Kalex 150.0 +32.962
19   97 Roman RAMOS SPA QMMF Racing Team Speed Up 149.7 +36.564
20   25 Azlan SHAH MAL IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 149.7 +36.907
21   18 Nicolas TEROL SPA Mapfre Aspar Team Moto2 Suter 149.5 +38.624
22   70 Robin MULHAUSER SWI Technomag carXpert Suter 149.4 +39.669
23   45 Tetsuta NAGASHIMA JPN Teluru Team JiR Webike TSR 149.4 +39.723
24   22 Sam LOWES GBR Speed Up Speed Up 149.0 +44.499
25   8 Gino REA GBR AGT REA Racing Suter 146.8 +1'07.790
26   39 Luis SALOM SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 145.0 +1'29.010
27   10 Thitipong WAROKORN THA APH PTT The Pizza SAG Kalex 144.5 +1'34.244
28   2 Josh HERRIN USA AirAsia Caterham Caterham Suter 119.6 3 Laps
Not Classified
    21 Franco MORBIDELLI ITA Italtrans Racing Team Kalex 149.5 12 Laps
    19 Xavier SIMEON BEL Federal Oil Gresini Moto2 Suter 148.5 13 Laps
Not Finished 1st Lap
    12 Thomas LUTHI SWI Interwetten Paddock Moto2 Suter   0 Lap
    60 Julian SIMON SPA Italtrans Racing Team Kalex   0 Lap
Not Starting
    54 Mattia PASINI ITA NGM Forward Racing Kalex   0 Lap
    4 Randy KRUMMENACHER SWI Octo IodaRacing Team Suter   0 Lap

 


Moto3

 

 

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 7 Efren VAZQUEZ SPA SaxoPrint-RTG Honda 146.7 39'12.977
2 20 5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 146.7 +0.065
3 16 8 Jack MILLER AUS Red Bull KTM Ajo KTM 146.7 +0.219
4 13 10 Alexis MASBOU FRA Ongetta-Rivacold Honda 146.7 +0.372
5 11 42 Alex RINS SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 146.6 +0.719
6 10 12 Alex MARQUEZ SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 146.6 +1.013
7 9 44 Miguel OLIVEIRA POR Mahindra Racing Mahindra 146.6 +1.310
8 8 58 Juanfran GUEVARA SPA Mapfre Aspar Team Moto3 Kalex KTM 146.6 +1.895
9 7 41 Brad BINDER RSA Ambrogio Racing Mahindra 146.6 +2.037
10 6 84 Jakub KORNFEIL CZE Calvo Team KTM 146.5 +2.261
11 5 33 Enea BASTIANINI ITA Junior Team GO&FUN Moto3 KTM 146.5 +3.432
12 4 52 Danny KENT GBR Red Bull Husqvarna Ajo Husqvarna 146.4 +4.439
13 3 98 Karel HANIKA CZE Red Bull KTM Ajo KTM 146.1 +9.598
14 2 99 Jorge NAVARRO SPA Marc VDS Racing Team Kalex KTM 146.1 +9.680
15 1 63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL Ongetta-AirAsia Honda 145.7 +16.399
16   95 Jules DANILO FRA Ambrogio Racing Mahindra 145.7 +16.431
17   32 Isaac VIÑALES SPA Calvo Team KTM 145.7 +16.605
18   23 Niccolò ANTONELLI ITA Junior Team GO&FUN Moto3 KTM 145.7 +16.661
19   43 Luca GRÜNWALD GER Kiefer Racing Kalex KTM 145.4 +20.791
20   65 Philipp OETTL GER Interwetten Paddock Moto3 Kalex KTM 145.4 +21.023
21   61 Arthur SISSIS AUS Mahindra Racing Mahindra 145.2 +23.846
22   57 Eric GRANADO BRA Calvo Team KTM 145.2 +24.100
23   9 Scott DEROUE NED RW Racing GP Kalex KTM 144.4 +36.525
24   38 Hafiq AZMI MAL SIC-AJO KTM 143.9 +45.844
25   55 Andrea LOCATELLI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 143.6 +50.228
26   22 Ana CARRASCO SPA RW Racing GP Kalex KTM 143.5 +52.806
27   51 Bryan SCHOUTEN NED CIP Mahindra 143.0 +1'00.639
Not Classified
    21 Francesco BAGNAIA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 139.8 10 Laps
    19 Alessandro TONUCCI ITA CIP Mahindra 137.9 10 Laps
    31 Niklas AJO FIN Avant Tecno Husqvarna Ajo Husqvarna 145.2 14 Laps
    4 Gabriel RAMOS VEN Kiefer Racing Kalex KTM 138.6 21 Laps
    3 Matteo FERRARI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 137.7 21 Laps
Not Finished 1st Lap
    17 John MCPHEE GBR SaxoPrint-RTG Honda   0 Lap

 

Fonte: MotoGP.com

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...