Gran Premio della Comunità Valenciana

Jorge Lorenzo è Campione del mondo 2015

- Il maiorchino porta a cinque i suoi titoli iridati grazie a sette vittorie nella stagione più discussa degli ultimi anni
Jorge Lorenzo è Campione del mondo 2015

Jorge Lorenzo è il Campione del mondo 2015. Dimentichiamoci per un attimo delle polemiche seguite al Gran Premio di Malesia e guardiamo alla pura statistica: con sette gare vinte, il maiorchino è il pilota con il maggior numero di affermazioni di questo Mondiale 2015. E se anche può venire naturale non apprezzare alcuni suoi atteggiamenti, bisogna… non capire niente di moto per sostenere che non sia stato il pilota più veloce di questa stagione, a prescindere dalle ombre che gravano sul comportamento di altri piloti e che non si sono affatto dissolte (anzi...) in quest'ultima gara della stagione.

Sei vittorie e sei podi su diciannove gare sono una giusta descrizione della stagione di Lorenzo. Che ha pagato errori strategici – Misano, ma anche la sciagurata scelta di non montare l’antiappannamento a Brands Hatch – e qualche problema tecnico come l’imbottitura del casco a Losail.

In alcune gare ci si è messa anche una gomma Bridgestone dalle specifiche indigeste a guastargli la festa, ma il forcing di cui è stato protagonista all’arrivo del Circus in Europa dimostra – assieme alle affermazioni a Brno ed Aragon – che in condizioni ideali Jorge Lorenzo è il pilota più veloce del momento.

Favorito prima di inizio campionato, in difficoltà dopo l’inaspettato scatto fulmineo del compagno di squadra Valentino Rossi, Jorge ha messo in mostra in diverse occasioni una certa mancanza di flessibilità tattica, facendo però valere una velocità che – ripetiamo, a costo di sembrare dischi rotti – al momento non trova riscontro forse nemmeno nel campione del mondo uscente, Marc Marquez. Insomma, potete anche non trovarlo simpatico, ma è davvero difficile sostenere che Lorenzo il titolo non l’abbia vinto in pista e con pieno merito.
 


I nostri complimenti quindi a Jorge Lorenzo per un titolo 2015 che va ad allungare una collezione ormai piuttosto lunga, iniziata nel 2006 e 2007 con due Mondiali consecutivi in 250 su Aprilia e continuata con i due iridi in classe regina del 2010 e 2012. Curiosità: Jorge Lorenzo è solo il quarto pilota, dopo Giacomo Agostini, Valentino Rossi e Casey Stoner, a tornare alla vittoria di un Mondiale nella classe regina dopo più di una stagione di digiuno. E se la cosa non basta ad inserirlo fra i grandi non sappiamo cosa si debba fare di più.

Resta a questo punto da vedere cosa gli riserva il futuro, perché la frattura con il compagno di squadra e con il team sembra davvero grave se non insanabile. Siamo sicuri che a breve ne sapremo di più.

Leggi tutti i commenti 121

Commenti

  • smart06, padova (PD)

    BRAVO LORENZO...un esempio per tutti gli sportivi....
    Al massimo tra 2 anni la motogp diventerà come la boxe senza Tyson , come lo sci senza Tomba...una specie di cev seguito dal 90% di pubblico spagnolo
    Già adesso
    4 gp in Spagna
    Repsol e Movistar sponsor spagnoli
    MM, JL, DP Spagnoli
    Organizzazione spagnola
    Organizzatore spagnolo
    giudici di gara dell'organizzazione spagnola
    Rossi che dopo aver dato da mangiare a 2/3 delle persone per quasi 20 anni a fine carriera come ringraziamento viene messo da parte dall'organizzazione spagnola per mettere sul piedistallo i piloti spagnoli
  • cristian.bottausci, Magione (PG)

    complimenti Lorenzo, hai vinto perchè sei stato il migliore!
    Cari "rossiani" o "rossisti" mettetevi l'anima in pace
Leggi tutti i commenti 121

Commenti

Inserisci il tuo commento