wrooom 2010 - dolomiti

Intervista a Vitto Guareschi

- Nuovo team manager della Ducati MotoGP: Vittoriano è pronto a sostituire Suppo e ci racconta il suo rapporto con Casey e Nicky. Non smetterà di fare il collaudatore | di G. Zamagni


Ascolta l'audio di Vittoriano Guareschi

Dopo una vita da apprezzato collaudatore, Vittoriano Guareschi, in arte “Vitto”, inizia un nuovo lavoro: nel 2010 sarà il team manager della Ducati MotoGP.
Un ruolo che, per la verità, Vitto ha già ricoperto nell’ultimo GP di Valencia, al fianco di Livio Suppo, passato alla HRC. Guareschi, come al solito, affronta l’impegno con grande serietà, ma anche con serenità e positività.

Fra due giorni sarò in pista a Jerez: affiancherò Franco Battaini (il nuovo responsabile dello sviluppo, ndr) fin che lui non avrà preso bene in mano il mestiere


Alla fine – sostiene – non cambia così tanto: l’obiettivo, oggi come ieri, è sempre arrivare prima degli altri”. Il suo contributo dentro al box si sentirà, eccome. “Il mio ruolo sarà quello di capire il prima possibile le esigenze dei piloti, anticipare le loro richieste e trasmetterle agli ingegneri”.
Nonostante questo, il 38enne emiliano non smetterà, almeno nell’immediato, di fare il collaudatore.
Fra due giorni sarò in pista a Jerez: affiancherò Franco Battaini (il nuovo responsabile dello sviluppo, ndr) fin che lui non avrà preso bene in mano il mestiere”.

Tanto Casey Stoner quanto Nicky Hayden hanno avuto parole di elogio per Vitto, che è quindi chiamato a un impegno di responsabilità.
Ma Guareschi non si spaventa. “Credo che continuare ad andare in moto sia un aiuto, sarò più pronto a capire i problemi e a dare una mano nel lavoro di messa a punto. Sinceramente, fino a poco tempo fa non pensavo certo di diventare team manager, ma mi fido ciecamente di chi ha fatto questa scelta e mi ha affidato questo ruolo…”.

L’ultima battuta è sui piloti.
Casey lo vedo molto più tranquillo e rilassato, ha più voglia di fare rispetto al 2009: mi sembra rinato dopo lo stop dell’anno scorso. Hayden ha costruito attorno a sé un gruppo di fiducia, lui ha bisogno di persone di cui si fida: anche lui lo vedo più pronto rispetto alla passata stagione”.

Ascolta l'audio di Vittoriano Guareschi


 

  • Tobitaka61, Camisano Vicentino (VI)

    Manovra Desmo!

    Se me lo avessero detto prima avrei pensato che fosse follia...adesso però sono contento di vedere il grande Vitto in quel ruolo...
    Sono sicuro che l'ambiente nel reparto corse MotoGP sarà immensamente più sereno e ugualmente professionale...

    bello bello!

    In bocca al lupo alla Ducati!
Inserisci il tuo commento