gp di valencia

Honda presenta la moto clienti RCV1000R

- Nera, come tutti i “prototipi”, curata in ogni minimo dettaglio, come qualsiasi moto sviluppata dalla HRC, veloce, addirittura velocissima con il collaudatore d’eccezione Casey Stoner | G. Zamagni, Valencia
Honda presenta la moto clienti RCV1000R


VALENCIA – Eccola, finalmente: la RCV1000R, la Honda per i clienti: nera, come tutti i “prototipi”, curata in ogni minimo dettaglio, come qualsiasi moto sviluppata dalla HRC, veloce, addirittura velocissima con il collaudatore d’eccezione Casey Stoner. “Nello stesso giorno, nelle stesse condizioni, Stoner ha girato con questa moto 0”3 più lento, a parità di gomme, che con la RC213V e 0”17 con le gomme morbide delle “CRT” afferma Shuhei Nakamoto.

Sarà il futuro della MotoGP? “Chiedetelo a Ezpeleta” se ne lava le mani Nakamoto. Ezpeleta spera di sì, perché questa RCV1000R è comunque una moto da brividi, solo meno sofisticata di un prototipo attuale. “E’ una moto competitiva a un prezzo ragionevole (1.200.000 euro per due moto, 4 motori e le revisioni per tutta la stagione, NDA), un importante progetto Honda per i team privati” conferma Nakamoto. Secondo quanto dichiarato, la RC1000R dispone di un motore quattro cilindri a V di 90°, accreditato di 175 kW a 16.000 giri, sospensioni Ohlins, freni Nissin, peso 161 kg. Lunedì, quando inizierà ufficialmente il 2014 della MotoGP, ce ne saranno a Valencia due esemplari, che verranno provati dai tre piloti – Nicky Hayden (team Martinez), Scott Redding (team Gresini) e Karel Abraham (team Carbon) – che la utilizzeranno nella prossima stagione.

 

  • lucamax62, Milano (MI)

    Cambio tradizionale immagino...

    Non ha il cambio seamless o sbaglio ?
    E senza seamless Stoner ha girato solo 3 decimi più lento ?
    Mah...
  • Alessandro200958, Mogliano Veneto (TV)

    gdn1963

    Ho detto esattamente il contrario...
Inserisci il tuo commento