GP di San Marino

DopoGP San Marino 2019: Márquez feroce su Quartararo

- Márquez e Quartararo grandissimi, Viñales eccezionale solo a metà. Quarto Rossi, male la Ducati e sempre opaco Lorenzo, tante cadute. Michelin inadeguate al nuovo asfalto. Suzuki in Moto3 è una sinfonia per Simoncelli, Diggia rapinato del successo in Moto2

L’ingegner Bernardelle è convinto che il vantaggio di Marc e Fabio quest'anno sia doppio: caratteristiche di guida e assetto delle moto; sono i soli a mettere poco in crisi la Michelin anteriore. Qui a Misano quasi tutti i piloti in difficoltà sul davanti: la soffice non durava, la dura senza grip a sufficienza, la media unica opzione. Nico fa notare che una volta le moto avevano caratteristiche diverse e c’erano le piste amiche e quelle no; oggi conta solo trovare il modo di far lavorare la gomma. 

Analizziamo il duello di vertice: El Diablo poteva giocarsela diversamente e far passare l’avversario? E poi, quattro  Yamaha nei primi cinque: la M1 è cambiata dopo i test? E se una Honda ha vinto, dove sono le altre? Zam ci racconta da dove arriva la ferocia del 93 e come Quartararo riesca a mantenere la calma, fotografa un Lorenzo in piena crisi, dichiara che questa volta Valentino ne aveva di meno, ci porta nel box Ducati che un anno fa dominava Misano e oggi arranca. Dovizioso salva la situazione, Petrucci precipita: e, a proposito, che ruolo ha il maggior peso del ternano? Facciamo luce.

Il bilancio di KTM e di Aprilia, l’italiana in piena riorganizzazione; il giudizio difficile sulla gara delle Suzuki: a Misano il "quattro in linea" avrebbe un vantaggio tecnico evidente (vedi Yamaha), ma Rins ha brillato poco e poi è caduto. In Moto2 Di Giannantonio  rapinato della vittoria? Di certo Fernandez approfitta di un regolamento da cambiare. In Moto3 la bella pagina di Tatsu Suzuki che vince per Marco Simoncelli. E domenica prossima già si corre ancora, ad Aragón, pista sinistrorsa dove Márquez domina da tre anni.

Guarda il video su YT
Scarica l'audio della puntata

 

  • angelo gorini, Verdellino (BG)

    Cialdy... Lo sanno tutti che nel periodo condiviso con rossi Lorenzo ha vinto più di gare.quello che non sanno tutti è che Lorenzo il primo anno era gommato con le pessime Michelin. Sarà stata sicuramente una galanteria che gli ha riservato lo sportivissimo VR46, il dottore. Nella sua decorosa carriera ne ha fatti di giochetti simili. Altro che 2015. Quell anno la giustizia divina o astrale, a seconda dei credo, ha fatto sì che un vero talento ha dimostrato a un mediatico che non era un extraterrestre, fenomeno, sviluppatore e progettatore, imbattibile nel corpo a corpo.
  • angelo gorini, Verdellino (BG)

    Bomber.... Va. Lentino ha fatto più danni del Postal market. Tutti ciechi.
Inserisci il tuo commento