Video

DopoGP con Nico e Zam: GP Olanda 2019

- Yamaha vince finalmente! Con Vinales. Fuori fin dalle prove Lorenzo, si difende bene Marquez, si conferma Quartararo, non brillano le Ducati. Cosa succede a Valentino? Lento in prova e cade in gara… Arbolino in Moto3

La M1 pareva out e invece è perfettamente a suo agio ad Assen (leggi tutti gli articoli). Il quattro in linea superiore, qui, al V4: perché? Lo spiega l’ingegner Bernardelle.  Quartararo alla seconda pole e Maverick stacca Marquez. Valentino ancora a terra, questa volta per colpa sua: ci sono responsabilità della squadra nella sua crisi? Zam osserva e racconta.


Honda mette ko Lorenzo fin dalla FP1, rientrerà a Brno? Certamente l’avantreno della V4 nipponica non è a punto, lo dimostra anche la gara in difesa del 93 (con la soft), ma ormai il vantaggio di Marc in campionato è importante. Delusione Rins, a terra da primo con un’ottima Suzuki e dopo le migliori qualifiche dell’anno; Ducati in netta difficoltà: è costretta a impiegare la gomma dura al posteriore e Dovi è solo quarto con Petrux sesto.


Infine Aprilia in crescita, statica la KTM, grandi Arbolino e Dalla Porta dominatori della Moto3, movimentata la Moto2, dove Balda stende Marquez e Marini va sul podio. Prossima gara subito, nel fine settimana in Germania dove il pronostico è semplice: vince sempre Marc Marquez…

 

Guarda il video su YouTube

Scarica l'audio della puntata


 

SONDAGGI

  • Sballone, Seregno (MB)

    Salve a tutti,


    secondo il mio modesto parere non c'è una moto migliore e neanche peggiore bisognerebbe parlare di binomio, come fece Rossi quando passò dalla Honda a Yamaha con lui é diventata una gran moto e ne ha vinti di titoli, Stoner quando vinse con Ducati tutti dicevano che era un cancello ma nelle sue mani era un arma nucleare, oggi quello di Marquez con Honda che sempre nelle sue mani é efficace senza mostrare nessun tallone di achille.
    Insieme a loro poi c'è tutto il box che con il pilota e la moto devono fondersi in un unico pacchetto,più aggiungerei una bella dose di fortuna e la ricetta é pronta per essere infornata e tirare fuori un bel titolo mondiale!

    Un abbraccio @[email protected]
  • Valentino.Masini, Cesena (FC)

    Da qualche tempo ormai sto pensando che oggi sentenziare quale possa essere la moto migliore sia una vera stupidata. Mi riferisco alla Moto GP naturalmente.
    Su quali basi e fatti si possono trarre delle conclusioni?
    Non certamente perché una determinata moto vince, infatti la Honda vince ma nelle mani di un solo pilota.
    Se questa Honda non avesse Marquez cosa vincerebbe?
    Non si può dedurre nemmeno dal fatto che su una determinata moto tutti i pioti vadano forte.
    Infatti: forte quanto e quante volte riescono a vincere?
    Yamaha e Suzuki sembrano essere moto che vanno forte e siano "facili" da interpretare ma quante gare vincono in un anno? Vincono dei campionati? E allora?
    La Yamaha di qualche anno fa forse era veramente forte, i suoi 2 piloti ufficiali si battevano entrambi per il campionato….. pure con Marquez in campo!
    Queste considerazioni mi hanno portato a pensare che oggi per vincere il campionato avere una noto vincente potrebbe non bastare.
    Nemmeno avere il migliore pilota in circolazione potrebbe non bastare (aiuta) oggi per vincere serve una moto vincente costruita appositamente per il proprio pilota che pure lui deve essere vincente.
    Marquez oggi è considerato il migliore in assoluto ma siamo sicuri che se domani salisse su un altra moto così come è ora vincerebbe da subito? Per subito intendo subito non dopo 6 mesi.

    Valentino Masini
Inserisci il tuo commento