All’asta da Bonhams cinque missili della MotoGP [GALLERY]

  • di Emanuele Pieroni
Parte della Phil Morris Road Racing Collection sarà in vendita nel prossimo fine settimana: c’è la PBM-ART Aprilia di Laverty, insieme a quelle di James Ellison e Yonny Hernandez, ma c’è anche la moto del Team Leopard con cui Joan Mir, nel 2016, ha partecipato al mondiale di Moto3
  • di Emanuele Pieroni
7 ottobre 2021

In vendita ce ne saranno 527, ma l’attenzione di tutti è su cinque o sei esemplari davvero esclusivi. Stiamo parlando della straordinaria Phil Morris Road Racing Collection, su cui la casa d’aste Bonhams è riuscita a mettere le mani. I pezzi, tutti funzionanti, finiranno all’asta i prossimi nove e dieci ottobre in occasione del Bonhams Autumn Stafford Sale. E chi vorrà provare l’emozione di mettersi in garage moto che hanno partecipato al motomondiale, anche in classe regina, avrà di che scegliere. A cominciare dalla moto del Team Leopard con cui Joan Mir, oggi campione del mondo in carica della MotoGP, ha partecipato al mondiale di Moto3 nel 2016. Il prezzo stimato è compreso tra le 14000 e le 19000 Sterline.

Ci vorrà più del doppio, invece, per portarsi a casa una delle ART-Aprilia che hanno partecipato tra il 2012 e il 2014 al mondiale della MotoGP. La più esclusiva, almeno nella stima, è quella portata in pista da Broc Parkes con la squadra Paul Bird Motorsport: è dotata della forcella FGR originale, della forcella Ohlins, di freni Brembo e scarico proprio di PBM e componenti in fibra di carbonio. Sempre con Paul Bird Motosport è scesa in pista Aprilia ART MotoGP 2012 oggi in vendita ad una cifra che non dovrebbe scendere sotto le 40000 Sterline e che è stata guidata da James Ellison nel 2012 e Yonny Hernandez l'anno successivo. Offerte che si stimano più alte, invece, per la moto con cui Eugene Laverty, nel 2014, riuscì a conquistare nove punti nella classifica generale della MotoGP di quella stagione.

Da Automoto.it

Caricamento commenti...