Intervista

Alberto Puig su Valentino Rossi: “Márquez è il numero uno”

- Il team manager Honda Repsol in MotoGP commenta il rapporto fra Rossi (“Il suo momento è già passato”) e Márquez: “Che piaccia o no, è il numero uno”
Alberto Puig su Valentino Rossi: “Márquez è il numero uno”

In una lunga e interessante intervista rilasciata al quotidiano La Vanguardia, articolata su come sarà la prossima stagione in HRC con Marc Márquez e Jorge Lorenzo compagni di squadra, Alberto Puig ha espresso anche una sua opinione su Valentino Rossi quando l’intervistatore Toni Lòpez Jordà gli ha chiesto di analizzare un’altra grande rivalità di queste ultime stagioni: quella fra Rossi e Márquez. Parole naturalmente destinate a risollevare le polemiche fra i difensori e i detrattori del Vale nazionale.

«Valentino è stato un grande pilota e ha tutto il mio rispetto – ha detto il team manager Honda Repsol MotoGP - Con l'età e il talento che ha continua a inseguire la vittoria, ma sta attraversando un momento difficile, non accettando che il suo momento sia già passato. 
A volte i modi che usi per inseguire non sono corretti. In nessuna occasione però ho visto Márquez fuori dalla normalità commettendo cattive azioni nei confronti di Rossi: sono sempre stati incidenti di gara. Rispetto Rossi, ma nella vita tutto ha il suo momento e, che piaccia o no, Marc è il numero uno. A volte bisogna fermarsi e pensare. Márquez non si preoccupa per nulla della corrente di opinione generata dall'ambiente intorno a Vale. Al contrario, con Rossi: abbiamo avvertito la debolezza nelle sue azioni».

Leggi tutti i commenti 185

Commenti

  • GT1975, Bergamo (BG)

    Secondo me dobbiamo essere obiettivi:
    Rossi è stato un grande campione ma come ha detto qualcuno non ha avuto nelle fasi iniziali della sua carriera dei rivali veri non perché non fossero dei gran piloti ma perché erano quasi a fine carriera ( biaggi, capirossi, gibernau, ecc) poi sono arrivati Lorenzo, Pedrosa Stoner Márquez e le cose sono cambiate come tutti sappiamo. Quello su cui Rossi rimarrà per sempre il numero uno al mondo è invece la sua capacità di attrarre pubblico fare odiens e quindi generare soldi a palate per tutto il circus motivo per qui non vogliono che si ritiri.
    Se paragoniamo MM a VR secondo me come pilota è superiore lo spagnolo (seguo le corse di moto da quando ho 6 anni e adesso ne ho 44 e non ho mai visto nessuno fare questi recuperi con gomito e ginocchio) ma come PR Rossi non lo batterà mai nessuno...
  • bobo9901, Piacenza (PC)

    Dichiarazioni ineleganti, parziali e mediocri che evidentemente esprimono il valore di chi le ha rilasciate.
Leggi tutti i commenti 185

Commenti

Inserisci il tuo commento