eicma 2012

EICMA e Fiera Milano insieme fino al 2020. Nel 2012 previste 40 anteprime mondiali

- A Milano è stato firmato il contratto che rinnova la partnership tra Fiera Milano e EICMA. Nel 2012 aumentano del 6,5% gli espositori, previste 40 anteprime mondiali
EICMA e Fiera Milano insieme fino al 2020. Nel 2012 previste 40 anteprime mondiali

EICMA e Fiera Milano insieme fino al 2020


A Milano è stato firmato l’importante contratto tra i due enti, contratto che rilancia e rafforza il ruolo di leader di EICMA tra le fiere internazionali dedicate alle due ruote. In occasione della conferenza stampa di presentazione della 70° edizione dell’Esposizione Internazionale del Motociclo (in calendario dal 15 al 18 novembre 2012) Corrado Capelli , presidente di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori), ed Enrico Palazzi, amministratore delegato di Fiera Milano, hanno posto le loro firme in calce all’accordo che manterrà il salone della moto di Milano presso lo spazio espositivo di Rho – Pero sino al 2020 (in alto a sinistra la firma dell'accordo).
“Fiera Milano rappresenta l’eccellenza nel sistema fieristico italiano e internazionale, per EICMA stringere un matrimonio a lungo termine vuol dire avere la certezza di proporre il settore delle due ruote con un’immagine adeguata e di altissimo livello”  ha dichiarato Corrado Capelli.

EICMA 2012
EICMA 2012

Per Enrico Pazzali l’accordo ha una duplice valenza: “Sigliamo oggi con EICMA un accordo che consideriamo un duplice successo. Il Salone della Moto, evento leader al mondo capace di richiamare a ogni edizione centinaia di migliaia di operatori e appassionati, resterà a Fiera Milano fino al 2020, il che ci rende particolarmente orgogliosi poiché una tale decisione riconosce l’eccellenza delle nostre strutture e dei nostri servizi, nonché la capacità di Fiera Milano di generare business per le imprese. Inoltre oggi EICMA si allea con noi per organizzare eventuali edizioni dell’Esposizione Internazionale del Motociclo al di fuori dell’Italia”.



EICMA globale


Fiera Milano e ANCMA nei prossimi anni avvieranno un progetto vitale per l’economia italiana legata al settore delle due ruote: fare di EICMA non più solo una fiera internazionale, ma una fiera globale. Questo significa esportare il modello “EICMA” all’estero, in particolare sui mercati emergenti (Russia, Brasile, Cina, Sud Africa, Turchia, Singapore, India), per dare visibilità alle nostre aziende e consentire loro di incrementare l’export e far fronte così al drammatico calo della domanda interna.



Fiera della passione e della mobilità

Pier Francesco Caliari
Pier Francesco Caliari

L’Esposizione Internazionale del Motociclo, in calendario dal 15 al 18 novembre 2012 (13 e 14 sono giornate riservate a stampa e operatori) si conferma un appuntamento atteso dal numeroso pubblico di appassionati. A Milano, più che in altri eventi simili, passione e mobilità trovano il modo di andare di pari passo e di coinvolgere pubblico e addetti ai lavori.
Alla 70° edizione hanno aderito tutte le principali Case motociclistiche ed è prevista una sensibile crescita delle aree speciali dedicate al Custom, ai veicoli elettrici, alla sicurezza e al turismo.
L’evento sfrutterà un’area di 41.000 metri quadrati di superficie interna occupata e 80.000 metri quadrati di area esterna, dove si svolgeranno le gare e gli spettacoli di Motolive. I numeri del 2012 segnano un +6,5% rispetto al 2010, anno di concomitanza con la Fiera di Colonia (come nel 2012). L'incremento è determinato in particolare dalla presenza di operatori europei e americani, dato che i cinesi risultano in calo rispetto a due anni fa (il dato si riferisce ai metri occupati all'interno della Fiera).

A EICMA saranno svelate oltre 40 anteprime mondiali e, come ci rivela Pier Francesco Caliari (direttore generale di EICMA), ci saranno numerose iniziative dedicate al pubblico. Test ride, scuole guida e la fantastica opportunità per numerose ragazze di conseguire la patente A direttamente in Fiera
  • johnny83, Quarona (VC)

    ma basta

    io ho una xj6 e giro benissimo 600 78 cavalli e ne avanzo quella mi fa i 230 guardando ma nn lo mai tirata tanto pero e divertente perche' avere 170 cv nn servono al massimo 100 e ne hai da vendere credetemi
  • attilio01, Trani (BT)

    Husqvarna

    ho comprato il biglietto aereo e comprerò quello della fiera spero che non ci siano sorprese in senso negativo...Voglio vedere la Moab (l'anno scorso ho avuto degli impegni) e sopratutto vorrei comprarla quest anno!!!!!!! Husqvarna muovitiiiiiii
Inserisci il tuo commento