Partire per

Moto.it e Gionata Nencini insieme dall'Italia alla Thailandia

- Gionata Nencini partirà per un viaggio in solitaria lungo 50.000 km e sei mesi, che lo porterà dall'Italia alla Thailandia. Moto.it vi porterà con lui passo passo in esclusiva!

 

Ciao a tutti, sono Gionata Nencini, autore del giro del mondo in moto durato 8 anni durante il quale ho percorso 270.000 chilometri in solitaria, toccato 5 continenti, visitato 50 paesi e lavorato in 6 di questi per auto-finanziarmi. Sono partito nel 2005 in sella a un Honda Transalp di terza mano che ho acquistato per 800 euro con 21 anni sulle spalle e 2.200 euro in tasca, cifra che ho scommesso su me stesso, lasciando che fosse il viaggio stesso a generare ciò di cui avrei avuto bisogno.

Dal mio rientro in Italia nel 2013 ho fatto del viaggio in moto il mio stile di vita accompagnando gruppi in Patagonia e Terra del Fuoco e scrivendo il Manuale del Motoviaggiatore. L'8 maggio di quest'anno ripartirò per 6 mesi in solitaria, attraverso 23 paesi e 50.000 chilometri, dall'Italia alla Thailandia, toccando le zone dal Caucaso, la Persia e le Indie.
Questa ennesima avventura prende il nome di Tour delle Vie della Seta e la realizzerò in sella alla mia vecchia e fedele Transalp che ho restaurato per la terza volta, equipaggiandola con l'avantreno e serbatoio RD04 e il retrotreno RD03. Il mio approccio al viaggio sarà estremamente vicino alle persone del posto e in totale sintonia con la natura in quanto bivaccherò sempre con la mia tenda negli angoli più remoti di ogni paese.

Per salutarvi ho organizzato una Moto Tendata in Toscana (29 aprile-1 maggio) in vero stile bivacco-avventura e prevedo di tenervi aggiornati ogni settimana con dei video aggiornamenti che vi accompagnino fino al mio ritorno, fissato per il 31 di ottobre.

Gionata Nencini

  • daniele.salvini, San Giuliano Terme (PI)

    ciao Gionata,
    ormai vicino ai 61 anni, mi mancano pochi mesi per arrivare alla sospirata pensione. Quando avevo 20-30 anni giravo per tutta l'Europa in sella prima a una Morini 3 e mezzo e poi con una Honda 400 F. Ora vado in giro con uno scooter Honda 125 PCX. Non ridere, per me il momento più bello della giornata é quando monto sullo scooter per andare a lavorare.
    Per celebrare il momento di andare in pensione ho pensato di fare Pisa-Capo Nord - Lappeernranta (Finlandia) - San Pietroburgo (Russia) - Tallin (Estonia) - Riga (Latvia) - Vilnius (Lituania) - Varsavia - Berlino - Bruges - Parigi - Tolosa - Valencia - Gibilterra - Cabo da Roca (Portogallo) - Porto - Andorra - Marsiglia - Monaco -Pisa. Sono poco meno di 14.000 kilometri, una bischerata confrontata con I tuoi 270.000 kilometri, ma mi fa molto piacere sapere che c'é stato un altro toscano che ha avuto -più in grande- un'idea simile. Ti auguro di continuare per molti anni ancora e di "illuminarci" con le tue imprese.
    Grazie di tutto.
    Daniele
  • rho01, Bergamo (BG)

    Gionata..che figataaaaaa!!!! ti ho scoperto quando sei tornato dal giro del mondo e sono rimasto affascinato dalla tua impresa. Penso che quando torni da un giro simile, non sei più lo stesso. Vorrei partire ed imitarti. Anche se mi sembra impossibile..complimenti per questa tua nuova avventura, buon viaggio!
Inserisci il tuo commento