superbike

SBK Test Jerez 2015. Miglior tempo per Sykes nel day 4

- Sykes segna il miglio tempo durante il quarto giorno di test a Jerez, con un crono di 1'40.316. Dietro di lui il suo compagno di squadra Rea. Terzo tempo per Davies, seguito dall'ex pilota MotoGP Hayden
SBK Test Jerez 2015. Miglior tempo per Sykes nel day 4

Tom Sykes, Jonathan Rea e Chaz Davies sono tutti e tre scesi sotto l’1'41 nel giovedì di Winter Test SBK a Jerez. Miglior tempo per Sykes e per Kawasaki Racing con il cronometro fermato a 1'40.316. L’altra ZX-10R di Jonathan Rea invece ha fatto registrare un miglior passaggio di un secondo più lento rispetto al compagno di box. Sykes ha percorso anche più giri di tutti, non meno di 90 passaggi sul tracciato spagnolo.

Non certo un caso il giro a 1'40 per Sykes, il Campione del Mondo 2013 è riuscito a viaggiare a quel ritmo non meno di 14 volte nel corso del Day 4. Dal canto suo Rea ha fatto segnare per nove volte l’1’40, un simile passaggio per Davies, 1'40.867, è stato registrato solo una volta. I tempi della giornata hanno dimostrato che i piloti Kawasaki hanno spinto molto in cinque o sei passaggi prima della fine dei test; Sykes poi ha fatto registrare il suo 1'40 in tre passaggi consecutivi, l’unico a esserci riuscito. Tempi molto simili sono stati fatti registrare durante una simulazione di gara in 12 giri consecutivi da Rea, 1’41 e 1’42 alla fine dei passaggi.

Davies è stato il terzo pilota più veloce dietro alle Kawasaki; mezzo secondo in più sul giro ha staccato il britannico in sella alla Panigale R dai primi due sulle giapponesi total black. I primi sei piloti sono rimasti in tre quarti di secondo circa. Appena dietro il trio di testa Nicky Hayden (Honda World Superbike Team, CBR1000RR SP) che ha fatto registrare nove passaggi a 1'41s, quinto Xavi Fores (Barni Racing Team, Panigale R) e Giugliano, il compagno di squadra di Davies. A seguire e settimo Leon Camier di MV Agusta; la F4 RR è stata la settima e ultima moto a montare il transponder e quindi a registrare i tempi; il pilota ha continuato a provare il nuovo serbatoio progettato per rendere il mezzo più agile. Solo un’unica presenza per Yamaha, Sylvain Guintoli, che sulla YZF-R1 ha macinato kilometri e tanto lavoro utile per  la scuderia.

Le assenze di Alex Lowes e Michael van der Mark si sono fatte notare. Il pilota britannico è stato costretto a lasciare Jerez dopo una brutta caduta alla curva 3 mercoledì; l’inglese di Yamaha è tornato a casa con la spalla sinistra lussata. Anche in casa Honda un ritiro, Michael van der Mark ha lasciato il circuito andaluso alla fine del terzo giorno a causa di un dolore al tendinite dell’avambraccio destro che gli ha limitato molto movimento del polso.

Venerdì sarà l'ultimo giorno di prove in questa settimana di test a Jerez. Come per i giorni seguenti il tracciato aprirà a piloti e meccanici dalle 10 del mattino alle sei di sera.

I Tempi WorldSBK del quarto giorno

1- Tom Sykes / Kawasaki ZX-10R 1'40.316 / / 90 giri / Best Lap: 76

2- Jonathan REA / Kawasaki ZX-10R 1'40.326 / / 77 giri / Best Lap: 75

3- Chaz Davies / Ducati Panigale R / 1'40.867 / 61 giri / Best Lap: 29

4- Nicky HAYDEN / Honda CBR1000RR SP / 1'41.004 / 85 giri / Best Lap: 37

5- Xavi FORES / Ducati Panigale R / 1'41.040 / 46 giri / Best Lap: 32

6- Davide Giugliano / Ducati Panigale R / 1'41.047 / 51 giri / Best Lap: 45

7- Leon Camier / MV Agusta F4 RR / 1'41.766 / 63 giri / Best Lap: 32

- Sylvain GUINTOLI / Yamaha YZF-R1 / Nessun dato

- See more at: http://www.worldsbk.com/it/notizie/2015/Sykes+suo+il+miglior+giro+nel+Day+4+di+Jerez#sthash.xOnMyllR.dpuf

  • Andrea.Turconi, Rho (MI)

    Hayden in Mpg Open sembrava un pilota senza stimoli e tacc 4 nei test con una moto vecchissima .... è proprio vero che la Open è il limbo del motociclista.
  • TheBerronespolo, Rosignano Monferrato (AL)

    Le Kawa sembrano di un altro pianeta ma Nicky la CBR la scanna alla grande ed è lì attaccato a Chaz...


    @Nickigue1

    non ci siamo più in SBK...tristissimo ma vero...:-( Daje Aprilia in motoGP!
Inserisci il tuo commento