SBK. Rea si aggiudica la Superpole di Losail

SBK. Rea si aggiudica la Superpole di Losail
Carlo Baldi
Rea si aggiudica l'ultima Superpole stagionale davanti ad un sorprendente Nicky Hayden. Terzo posto per Davies. Solo quinto Sykes. Ottavo Savadori ed undicesimo Giugliano
29 ottobre 2016

Un impressionante Jonathan Rea spazza via il precedente best lap della pista di Losail, aggiudicandosi la Superpole del Qatar: la seconda per lui in questa stagione, e l’ottava in carriera. Una vera prova di forza per il nordirlandese, che sul filo di lana strappa il primo posto ad un sorprendente Nicky Hayden, che si è dovuto accontentare di una seconda posizione che rappresenta il suo miglior risultato in qualifica di questa sua prima stagione in Superbike. Pur non essendo la sua specialità, Chaz Davies chiude un giro velocissimo che gli assicura il terzo posto e la prima fila nelle due ultime gare della Superbike 2016.

Ancora una buona prestazione per Guintoli, che conferma il quarto posto delle cronometrate ed apre una seconda fila che sarà completata da Sykes e Lowes. Se per quest’ultimo il sesto posto può considerarsi un buon risultato, la quinta posizione di Sykes rappresenta senza dubbio un campanello d’allarme per l’inglese della Kawasaki, che non ha ancora trovato un assetto che gli permetta di essere veloce quanto i suoi avversari diretti nella classifica del campionato.

Terza fila per Forés, che conferma quanto di buono aveva mostrato nelle prove di ieri, e per Savadori, che aveva iniziato male questo weekend ma che ora sembra aver recuperato il terreno perduto. Al suo fianco un deludente VdMark, proveniente con Giugliano dalla Superpole-1. Il giovane olandese paga il non aver potuto disputare il secondo turno di cronometrate di ieri, nelle quali avrebbe potuto migliorare il set up della sua CBR. Quarta fila per il solito generoso Torres, sempre primo delle BMW, e per un Davide Giugliano che più che il dolore alla spalla lamenta una messa a punto estremamente difficoltosa della sua Panigale. Ultima posizione per Camier, che ieri era andato decisamente meglio, mentre oggi ha incontrato notevoli difficoltà nell’affrontare il giro secco

 

Guarda la classifica della Superpole

Da Automoto.it

Caricamento commenti...