GP di Misano

SBK 2021. GP di Misano, Jonathan Rea conquista la Superpole

- Con il nuovo giro veloce di Misano, il Cannibale si aggiudica la terza Superpole consecutiva, la 30esima in carriera, e precede Razgatlioglu e Redding. Quarto Rinaldi e ottavo Bassani
SBK 2021. GP di Misano, Jonathan Rea conquista la Superpole

MISANO ADRIATICO - Il Cannibale fa 3 su 3 e dopo quelle di Aragon ed Estoril porta a casa anche la Superpole di Misano.

Che quella romagnola sia una delle sue piste preferite lo si sapeva, e oggi Jonathan Rea lo ha confermato e con un fantastico giro in 1’34”416 ha abbassato il giro veloce della pista italiana (che apparteneva a Sykes dal 2018) e si è aggiudicato la terza Superpole del 2021, che è poi la 30esima della sua incredibile carriera.

La sua quinta posizione nella classifica delle libere poteva trarre in inganno solo chi non conosce il nordirlandese, che dopo aver raffinato la messa a punto della sua nuova Ninja oggi l’ha spremuta a dovere e partirà dalla pole position nelle prime due gare di questo weekend.

Secondo posto a soli 99 millesimi per Toprak Razgatlioglu che scatterà dalla prima fila così come Scott Redding, che si è fermato a poco più di un decimo dal sei volte campione del mondo.

Misano. Jonathan Rea
Misano. Jonathan Rea

 

Una prima fila che racchiude quelli che sono considerati i tre favoriti per le gare di Misano, al quale però si deve aggiungere il padrone di casa Michael Ruben Rinaldi, che dopo essere stato il più veloce nelle libere ha chiuso al quarto posto in Superpole e prenderà il via dalla seconda fila, assieme a Mr.Superpole Tom Sykes e ad Alex Lowes, ancora una volta velocissimo con la nuova Zx-10RR.

La terza fila è quella delle sorprese, che sono rappresentate da Lucas Mahias e Axel Bassani, rispettivamente settimo ed ottavo. L’italiano è stato veloce sin dalle prove di ieri, mentre il francese dimostra sempre un ottimo potenziale, ma deve trovare continuità. Assieme a loro partirà Alvaro Bautista, primo delle Honda.

Chaz Davies delude ancora una volta in Superpole ed è solo decimo. La quarta fila lo costringerà alla solita rimonta. Insieme al gallese ci sono il nostro Andrea Locatelli, che dopo un venerdì difficile sembra aver trovato il bandolo della matassa per sistemare la sua R1 ufficiale, e Leon Haslam, che prosegue nella sua deludente stagione con il team HRC Honda.

E a proposito di delusioni al tredicesimo posto si piazza Michael Van der Mark con la BMW ufficiale. Se si esclude il “solito” Tom Sykes tutti i piloti della casa tedesca sono ben oltre la decima posizione, con Jonas Folger quindicesimo, mentre lo sfortunato Eugene Laverty è stato autore di una brutta caduta nelle FP3 di questa mattina e non ha potuto prender il via in Superpole e con ogni probabilità nemmeno in gara.

Buio pesto per Tito Rabat e il Barni Racing Team, sempre alla ricerca di un assetto che tarda ad arrivare. Samuele Cavalieri è diciannovesimo. Superpole da dimenticare per Garrett Gerloff che è caduto subito nei primi giri e classificatosi in ultima posizione.

Scarica la classifica della Superpole di Misano

Gli orari TV per guardare il GP dell'Emilia Romagna 2021

  • Bruno_7, Genova (GE)

    L'unico pilota semi-decente in questa triste categoria di ex piloti.
Inserisci il tuo commento