GP di Portogallo

SBK 2018. Laverty si aggiudica la Superpole di Portimao

- Laverty migliora il giro veloce di Portimao e precede Rea di 60 millesimi. Terzo posto e prima fila per Melandri. Ottimo Savadori quarto. Solo quinta fila per Davies
SBK 2018. Laverty si aggiudica la Superpole di Portimao

Sulla sua pista preferita Eugene Laverty fa il colpaccio, migliora il best lap di Portimao (1’40”705) che apparteneva a Sykes dal 2013 e si aggiudica la decima Superpole stagionale. E’ la terza pole position in carriera per il nordirlandese, che aveva ottenuto anche le prime due con l’Aprilia, ma era quella invincibile del 2013. Precedere Rea con questa RSV4 è un grande risultato, per lui e per la sua squadra. Il tre volte campione del mondo si consola con la seconda posizione a soli 60 millesimi da Laverty e soprattutto con un passo gara che lo mette al primo posto tra i favoriti per la gara. Al di l del giro veloce di Laverty, l’unico che potrebbe impensierire Rea sembra essere Melandri, che nelle prove è sempre stato molto veloce e questa mattina ha chiuso al primo posto le FP3. Il ravennate della Ducati ha chiuso la Superpole al terzo posto e meno di due decimi dalla vetta.


La seconda fila sarà aperta da Lorenzo Savadori, che conferma la competitività della RSV4 sulla pista portoghese. Dopo essersi aggiudicato la Superpole1 davanti a Baz, il giovane pilota italiano ha chiuso la seconda a meno di due decimi dal suo compagno di squadra. Al fianco dell’italiano prenderanno il via VdMark e Sykes. Se il risultato dell’olandese della Yamaha può essere considerato soddisfacente, quello dell’inglese della Kawasaki è certamente al di sotto delle aspettative, soprattutto considerando la sua abilità sul giro secco.


Terza fila per Xavi Fores con la Ducati del team Barni. Buona la prestazione dello spagnolo che precede Loris Baz con la BMW Althea e il connazionale Jordi Torres, che con la MV riesce ad essere veloce sul giro unico, ma sembra non avere un passo gara veloce. Razgatlioglu apre la quarta fila, precedendo il nostro Rinaldi e Lowes, caduto nel corso della Superpole.


Leon Camier, al cui Honda male si adatta a questo circuito, è in quinta fila assieme a Davies e Gagne. Arrivato a Portimao con una spalla malconcia, operata e nuovamente fratturata pochi giorni prima del round portoghese, Chaz ieri è caduto e oggi non è riuscito a conquistare l’accesso alla Superpole2, terminando al quarto posto della 1.

Il gallese della Ducati ci ha abituato a grandi rimonte, ma questa volta la sua sembra proprio una mission impossible.

Alle 14 ora italiana il via al gara1. Favorito il “solito” Rea, ma attenti a Melandri e Laverty.

 

Scarica la classifica

  • Katana05, Novellara (RE)

    Ma Rea non ride per il suo passo gara, ride perchè ha visto i baffi di Laverty e gli occhiali di Melandri.
Inserisci il tuo commento