test sbk

SBK 2016. Davies e Sykes aprono i test invernali

- Due giornate di test al Motorland Aragon per Davies e Sykes. Nuovi componenti per la Panigale in versione 2016, mentre Sykes ha testato una versione ibrida 2015/2016 della Ninja
SBK 2016. Davies e Sykes aprono i test invernali

I test invernali dei team e dei piloti del mondiale Superbike sono iniziati il 28 Ottobre al MotorLand Aragon. Solo due i piloti in pista: Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team). I loro compagni di squadra non erano presenti in quanto Jonathan Rea è rimasto a casa a dare il benvenuto al suo secondo genito mentre Davide Giugliano deve ancora guarire completamente dall’infortunio patito a Laguna Seca. La prima delle due giornate di test previste sulla pista aragonese è stata ostacolata dalla pioggia. Il pilota della Kawasaki ha potuto provare una versione ibrida della ZX-10R. Sulla base della moto 2015 sono stati apportati importanti aggiornamenti, sviluppati per la nuova versione della Ninja. Il gallese della Ducati ha invece testato nuovi componenti 2016 che hanno riguardato l’elettronica, il telaio e la distribuzione dei pesi.


Nella seconda ed ultima giornata i due piloti hanno invece potuto sfruttare condizioni meteo favorevoli, con sole e temperature miti. Davies e Sykes hanno potuto lavorare per tutto l’arco della giornata. Il primo si è concentrato sulla prova di diverse configurazioni della sua Ninja ZX-10R. In tutto Tom ha percorso 65 giri, con un miglior tempo di 1’50.5 (quasi tre decimi più veloce del miglior riferimento fatto segnare in gara lo scorso aprile (1’50.890).
 

Nel box Ducati Davies ha continuato a passare al vaglio numerosi nuovi componenti. Il pilota gallese si è impegnato a fondo in questa seconda giornata, completando ben 70 giri, il più veloce dei quali in 1’50.8, migliorando il suo miglior giro nelle due gare di quest’anno (1’51.156).
 


Ecco le dichiarazioni dei due piloti al termine dei test del Motorland Aragon :

Tom Sykes: “Sono contento. Abbiamo lavorato nella giusta direzione. In questo test abbiamo compiuto un buon passo avanti in quanto a feeling, rispetto a quello che avevo con la Ninja 2015. Ci aspettano ancora numerosi test questo inverno, ma senza dubbio il Motorland è un buon tracciato per ottenere utili informazioni sulla nostra nuova moto”.


Chaz Davies: “Sono stati due giorni molto impegnativi ma anche positiva. Abbiamo lavorato molto sulla nuova elettronica e specialmente sul freno motore, che per me è molto importante. Gli aggiornamenti introdotti per il 2016 hanno avuto effetti positivi ed alla fine la moto è risultata costantemente stabile, specialmente all’anteriore. Abbiamo fatto anche una comparativa interessante tra il setting della gara fatta qui ad aprile, quello di fine stagione e quello della moto in versione 2016 e si è sempre confermato il trend positivo, sia in termini di feeling sulla moto che di tempi sul giro”.


Entrambe le squadre torneranno in pista la prossima settimana a Jerez. Davies sarà ancora il solo pilota Ducati in pista, mentre a Sykes si affiancherà il Campione del Mondo 2015 Jonathan Rea. Sulla pista andalusa vedremo all’opera per la prima volta Alex Lowes e Sylvain Guintoli, piloti del nuovo team ufficiale Yamaha Crescent Racing.


Per assistere al debutto in Superbike di Nicky Hayden bisognerà invece attendere il 16 e 17 Novembre quando ad Aragon l’americano salirà per la prima volta sulla sua CBR 1000, assieme al suo compagno di squadra Michael VdMark. I due si potranno confrontare subito con i loro avversari di Ducati, Yamaha e Kawasaki.


Tutti questi team torneranno poi al lavoro nell’ultimo test invernale del 2015, che si svolgerà a fine Novembre a Jerez dal 25 al 27. 

  • Desmomiky96, Sesto al Reghena (PN)

    Beh dai sembra che in Ducati abbiano intrapreso la strada giusta per lo sviluppo della Panigale. Vedremo questa nuova Kawasaki come andrà, stessa cosa per Yamaha. Speriamo in una lotta per il titolo meno scontata il prossimo anno.
  • CAIMANO74, Genova (GE)

    Mi sbaglio o Marco Melandri è un possibile candidato sulla BMW Ufficiale SBK 2016 ?
Inserisci il tuo commento