gp d'italia

SBK 2015 Imola. Giugliano si aggiudica la Superpole

- Fantastica prestazione di Giugliano che si aggiudica la Superpole, al Gran Premio d'Italia a Imola, dopo tre mesi di assenza dalle gare. Sykes e Rea completano la prima fila. Bene Badovini ottavo
SBK 2015 Imola. Giugliano si aggiudica la Superpole

Un grande Davide Giugliano si aggiudica la Superpole di Imola cancellando con un giro in 1’46”382 non solo i suoi avversari ma anche tre mesi di assenza dalle gare e gli incubi di una caduta che poteva avere conseguenze ancora più gravi. Davide riprende da dove aveva lasciato: dalla Superpole di Losail a quella di Imola. Sapendo che difficilmente domani potrà sopportare due gare da 19 giri ciascuna, Giugliano oggi ha dato il 200% ed alla fine è stato premiato con la sua quarta Superpole in carriera.

Alle sue spalle svetta Sykes che regola il suo compagno di squadra Rea per soli 37 millesimi. Un secondo posto che fa bene al morale dell’inglese della Kawasaki, che schiuma rabbia nell’attesa di poter tornare sul gradino più alto del podio nelle gare di domani. Rea è terzo e partirà in prima fila per cercare di ripetere la doppietta dello scorso anno. 

La prima fila sarà aperta da Davies che è lo sconfitto di questo pomeriggio, ma che dispone comunque di un buon passo di gara ed è quindi ottimista per domani. Al suo fianco le due Aprilia di Haslam e Torres. L’inglese, scivolato all’inizio della Superpole, conferma la quinta posizione che ha occupato in tutto il weekend, subito alle spalle di Ducati e Kawasaki. Leon sperava di fare meglio, ma l’Aprilia su questo tracciato non ha mai raccolto grandi risultati e difficilmente potrà farlo nelle gare di domani anche se nel motociclismo mai dire mai. Torres che aveva fatto tanta fatica nelle cronometrate, ha recuperato terreno in Superpole e la seconda fila è probabilmente il massimo che lo spagnolo poteva ottenere sul tracciato romagnolo. 

Mercado si conferma in crescita costante ed apre una terza fila completata da un ottimo Badovini che sancisce un weekend estremamente positivo con una ottava posizione che domani potrebbe aiutarlo ad ottenere risultati ancora migliori. Il talentuoso VD Mark sta tirando fuori il massimo da una Honda che sembra peggiorare anziché migliorare e che sembra aver toccato il fondo con un Guintoli solo quindicesimo. Quarta fila per Salom e per Lowes, che non può ancora disporre di una Suzuki competitiva in quanto la GSX-R1000 ancora non digerisce la nuova elettronica della Magneti Marelli. Camier è stato bravo a qualificarsi per la Superpole 2 conquistando la seconda posizione dietro a VD Mark in Superpole 1, ma ha rotto subito dopo il giro veloce che gli è valso il secondo posto e quindi non è poi partito nella Superpole decisiva. I due piloti del team Althea, Fabrizio e Baiocco, non hanno superato la prima Superpole e domani prenderanno il via dalla quinta fila assieme ad un deluso Guintoli. 

Che gare dobbiamo aspettarci domani? Kawasaki e Ducati davanti a tutti come nelle qualifiche? Per quanti giri resisterà Davide Giugliano? Sykes riuscirà finalmente a conquistare la sua prima vittoria stagionale? Appuntamento a domani mattina ore 10,30 per gara 1 e alle 13,10 per gara 2. Non perdetevi lo spettacolo della Superbike.    

Guarda la classifica SBK della Superpole

  • Saro.V, Vermiglio (TN)

    Spies che le aveva suonate a tutti in sbk, in moto gp ha raccolto una sola vittoria e per di più fortunosa e correva con una Yamaha ufficiale.io non parlo di livello scarso,ma i piloti sono di un altra caratura.
  • Mr70a+, Tirano (SO)

    @marci 2. A parer mio ,se in gp escludi i primi sei ,che per talento e moto fanno un'altro sport,gli altri sono praticamente intercambiabili con i primi sei della sbk ! Diciamo che le seconde linee in sbk non sono il massimo ,ma i primi della sbk in gp con una buona moto satellite starebbero con gli Smith e gli Espargaro' . Non puoi mettere un pilota sbk in gp senza allenamento specifico ,le brigstone e i freni in carbonio richiedono tempi imposti di apprendimento . Suppo era contento della prova di Rea. L'ha detto in varie interviste ,che gli avevano chiesto a jonny di stare integro e di portare la moto al traguardo . Poi la domenica aveva corso in sbk ,la domenica dopo in gp,e quella successiva di nuovo in sbk ! Fare paragoni e'dura!....ovvio opzione personale bye
Inserisci il tuo commento