video dell'incidente

Toni Bou cade in Francia e si frattura tre vertebre. Si preannuncia un lungo stop

- Il fortissimo pilota spagnolo del team Repsol Honda si è seriamente infortunato durante l'X-Trial di Le Mans, in Francia

Il fortissimo pilota spagnolo del team Repsol Honda si è seriamente infortunato durante l'X-Trial di Le Mans, in Francia. Toni Bou è caduto di schiena nel tentativo di superare un blocco di cemento, un ostacolo nemmeno troppo difficile per l'abilità mostruosa di Toni sia sui percorsi naturali che su quelli artificiali. Sta di fatto però che stavolta l'abbrivio non è stato sufficiente: Bou ha lanciato la moto, salvo però cadere di schiena sullo spigolo vivo dell'ostacolo.

Nell'urto il campione della Honda ha rimediato la frattura di tre vertebre: il medico del team, Joaquim Terricabras, ha specificato che le vertebre interessate sono le L2, L3 ed L4. Al momento Toni Bou dovrà restare a riposo assoluto per tre settimane, mentre è scongiurata l'ipotesi di un intervento chirurgico.

  • pietrop6207, Parma (PR)

    In molti sostengono che non indossasse il paraschiena. Io invece sono convinto del contrario, si nota visivamente che sotto la maglia non ci sono solo muscoli.
    In ogni caso, il paraschiena, così come tutte le protezioni, NON RENDONO IMMUNI! Scongiurano il peggio, e in questo caso il peggio è stato scongiurato. Una protezione passiva ha il compito di attutire e disperdere su una superficie (e in un volume) un urto che altrimenti rimarrebbe concentrato in un zona molto localizzata. Ciò che la protezione non può prevenire, è una torsione/flessione importante del busto (altrimenti il pilota non potrebbe muoversi liberamente) come quella che si è verificata in questo caso.
    Aggiungiamo poi che molto probabilmente i tessuti, a furia di allenamenti e sforzi a cui vengono sottoposti nei suoi allenamenti, forse erano già indeboliti e magari ci fossero microfratture invisibili nelle vertebre. Questo capita spesso negli sport in cui vi sono urti e strattonamenti.
  • Pontazza, Monza (MB)

    ma un banale paraschiena non avrebbe evitato l'infortunio?
Inserisci il tuo commento