TEST 125

YAMAHA WR 125X - WR 125R

Beata gioventù
- Off-road e motard, base meccanica identica e prezzo di acquisto invitante. Soprattutto per i genitori
YAMAHA WR 125X - WR 125R

Per chi, come noi, è cresciuto motociclisticamente in quello che viene considerato il periodo d'oro delle ottavo di litro, che parte dalla prima metà degli anni ottanta fino ai primi novanta, il lancio sul mercato di una nuova centoventicinque ha sempre un sapore particolare. Addirittura in quel di Gerno di Lesmo, sede italiana della Yamaha, i nuovi modelli sono due: una enduro, denominata WR 125R, e una motard, la WR 125X.

WR 125R
Disegnata e realizzata per non apparire una moto povera, la nuova enduro della casa dei tre diapason è caratterizzata da un look che incontra il gusto dei giovani. Aggressiva e dinamica, la WR ha dalla sua anche un dimensionamento generale che la fa sembrare una moto di quelle vere.

YAMAHA WR 125R
YAMAHA WR 125R

Ben realizzata - materiali di qualità e finiture sono inappuntabili - soprattutto in considerazione di un prezzo di acquisto altamente competitivo (3.790  euro), la piccola Yamaha ha le carte in regola per far breccia nel cuore dei giovani enduristi e, aggiungiamo noi, nel portafogli dei loro genitori.
Eh sì, perchè i costi di gestione, oltre a quello di acquisto, si preannunciano decisamente limitati.
Il propulsore quattro tempi con distribuzione a 4 valvole e raffreddamento a liquido, è un piccolo mulo, che richiede ben poca benzina, anche se sfruttato a fondo. Il vantaggio di essere a 4 tempi, inoltre, limita sì l'inquinamento e la rumorosità di scarico, ma elimina anche una bella quantità di manutenzioni straordinarie tipiche dei motori 2T. Tutto questo agli occhi di un genitore non può, o almeno non dovrebbe, passare inosservato.

Quanto basta
La potenza rientra nei canonici 11 Kw, 15 CV, a 9.000 giri/min, mentre la coppia massima raggiunta a 8.000 giri/min è pari a 1,24 Kgm (12,2 Nm). Niente di eclatante, ma il tutto basta a togliersi qualche soddisfazione e soprattutto a divertirsi sia su strada che fuori.
Dunque prestazioni e divertimento di guida non vengono minimamente limitati dalle modeste prestazioni del propulsore, anche grazie alla facilità di guida e soprattutto alla leggerezza, sono 133 i kg in ordine di marcia. La WR 125R ti conquista sin dai primi istanti passati insieme.
Il piccolo monocilindrico è tutt'altro che pigro e complice una rapportatura corta, si dimostra non proprio cattivo, ma almeno brillante, sia in ripresa che in accelerazione.
L’impronta a terra fornita dal cerchio da 21”, gommato 80/90, e dal 18” posteriore con relativo 110/80, si dimostra affidabile sia sull’asfalto che sugli sterrati brianzoli, teatro della prova. L’ampia escursione della forcella, 240 mm, non scompone più di tanto l’assetto della WR 125R su asfalto, mentre è di grande aiuto nel fuoristrada, dove complice il modesto peso della moto, incassa senza problemi ogni tipo di sconnessione. Anche il forcellone a leveraggi progressivi filtra senza difficoltà anche i colpi più duri, senza per questo risultare troppo sfrenato su strada.

Lassù tutto ok
La posizione di guida, è ben studiata e perfettamente allineata alle velleità fuoristradistiche della piccola Yamaha. La sella, come era facile aspettarsi, è posta ad un’altezza di tutto rispetto, 930 mm, poco adatta ai piloti sotto il metro e settanta, ma adatta ai giovani d’oggi che sembrano dei giocatori di basket mancati. La scarsa imbottitura porta rapidamente a degli indolenzimenti, soprattutto su strada, dove non capita spesso di alzarsi sulle pedane.

A proposito di altezza
Buona quella che separa il telaio, monoculla sdoppiato in acciaio, dal terreno i 265 mm permettono di superare in piena tranquillità anche gli ostacoli più impervi, mentre il collettore di scarico meriterebbe una protezione, visto che ad occhio appare relativamente esposto agli urti.

Tutto sotto controllo
Bilanciato e progressivo l’impianto frenante, con i dischi a margherita (240 mm davanti, 220 mm dietro) che si dimostrano estremamente modulabili anche nell’uso gravoso.


WR 125X
Via la polvere

YAMAHA WR 125X
YAMAHA WR 125X

Che siano parenti strette è facile intuirlo, in primis per l’estetica, che al di là della gommatura prettamente stradale (cerchi da 17 pollici con pneumatici 110/70-17 e 140/70-17),  riprende in toto la sorella off-road. Una diversa taratura delle sospensioni permette di sfruttare al meglio le capacità stradali della WR 125X, che messa alla frusta sulle tortuose strade intorno a Gerno di Lesmo, si è dimostrata assai divertente da guidare.

Ben piantata
Salda sui due pneumatici stradali, la X si guida con estrema facilità, e mette in mostra una ciclistica surdimensionata a dispetto dei soli 15 Cv erogati dal propulsore.
Appoggi sicuri e cambi di direzione fulminei caratterizzano il comportamento stradale di questa piccola Yamaha, che paga soli 4 kg di peso in più rispetto alla sorella da fuoristrada.

Che dischi
Decisamente fuori taglia la coppia di dischi, dal disegno tradizionale rispetto a quello a margherita della enduro. Dischi da 298 mm davanti e 220 mm dietro sono un bel biglietto da visita. La prova pratica è superata a pieni voti. Spazi di frenata limitati, risposte precise e rigorose, senza che si presentino bloccaggi indesiderati.

Rapido e preciso
Il cambio a sei rapporti si è dimostrato veloce e preciso negli innesti, mentre la frizione, leggera e modulabile, si è davvero rivelata instancabile.

Giusto un goccio
Decisamente contenuti i consumi di carburante. Una mattinata a scorrazzare per sterrati e un pomeriggio di passione sulle strade a gas completamente spalancato, hanno fatto scendere l’indicatore del carburante di una sola tacca. Considerando gli 8,5 litri di pieno, per entrambe le moto provate, c’è da concludere che i consumi sono l’ultima delle preoccupazioni per l’eventuale acquirente.



Pregi


Rapporto qualità-prezzo – Guidabilità - Consumi

Difetti


Sella poco imbottita


 

  • marco.giaroni, Reggio nell'Emilia (RE)

    PRENDERLE O NO???

    guardando i vari commenti e le descrizioni delle due moto, mi pare siano molto economiche, con un motore non al top, anche se compensato dai ridotti consumi, poca manutenzione, e un buona guidabilità. il motore è senzaltro buono, perchè adoperato anche dalla fantic motor, considerata la migliore prodruttrice di motori 4T, in italia... io andando a curiosare in discussioni sul motore(MINARELLI 125) montato dalla yamaha WR, e risultato che per garantire una guida comoda e più equilibrata è stato montato una trasmissione molto pesante che penalizza le prestazioni sostituibile o migliorabile con la sostituzione di due pezzi trovabili sul mercato, cambiare l'albero motore con uno racing, cambiare la marmitta con una più aperta, cambiare la centralina per erogare di più, dato le nuove esigenze, e la sostituzione del kit termico con un kit termico 125cc o 180cc dell'Athena, che in teoria dovrebbe reggere meglio gli alti regimi del motore ed erogare una potenza maggiore, che verrebbe sfruttata al meglio cambiando la trasmissione secondaria e il filtro dell'aria e anche le valvole del motore maggiorate.
    valore complessivo di tutto intorno ai 1800euro che sommati al prezzo di vendita farebbero diventare la moto come una fantic.
    questa modifica cambierebbe la velocità intorno ai 130 sostenibile e 150 massima, 18/20cv, un consumo intorno ai 23/28km/L a seconda dell'uso, molta più ripresa e una reattività accettabile.
  • Mosesmaurone, CALENZANO (FI)

    magari ce l'avessi.

    davvero belle moto, dal vivo ancora di più. rispetto ad altre 125 sono molto piu grosse, comode anche per i piu alti. bellissima la X
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Yamaha WR 125 X (2009 - 16)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello WR 125
  • Allestimento WR 125 X (2009 - 16)
  • Categoria Enduro
  • Inizio produzione 2008
  • Fine produzione 2016
  • Prezzo da 3.990 - franco concessionario
  • Garanzia 3 anni
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.095 mm
  • Larghezza 835 mm
  • Altezza 1.165 mm
  • Altezza minima da terra 255 mm
  • Altezza sella da terra MIN 875 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.430 mm
  • Peso a secco 137 Kg
  • Peso in ordine di marcia 137 Kg
  • Cilindrata 124,7 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 1
  • Configurazione cilindri -
  • Disposizione cilindri -
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V -
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 52 mm
  • Corsa 58,6 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 15 cv - 11 kw - 9.000 rpm
  • Coppia 1 kgm - 12 nm - 8.000 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 8,5 lt
  • Capacità riserva carburante 1,15 lt
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Doppia culla in acciaio
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica
  • Escursione anteriore 210 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante, (leveraggi progressivi), Monoammortizzatore
  • Escursione posteriore 230 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 298 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 21 pollici
  • Pneumatico anteriore 110/70-17 M/C 54H
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 140/70-17 M/C 66H
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Scheda tecnica

Yamaha WR 125 R (2009 - 12)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello WR 125
  • Allestimento WR 125 R (2009 - 12)
  • Categoria Enduro
  • Inizio produzione 2008
  • Fine produzione 2012
  • Prezzo da 3.990 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.180 mm
  • Larghezza 835 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 930 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 133 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 124,7 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 1
  • Configurazione cilindri -
  • Disposizione cilindri -
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V -
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 15 cv - 11 kw - 9.000 rpm
  • Coppia 1 kgm - 12 nm - 8.000 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 8,5 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 240 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 21 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Usato: Yamaha WR 125 X (2009 - 16)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Yamaha WR 125 R (2009 - 12)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta