Prova

Super Motor Company PIN 120

Tutto un altro stile
- E' ispirato all’inconfondibile Super Cub, ma con una personalità tutta sua e un prezzo che fa gola: 1.690 euro e, con un certo fascino, si porta a casa un pezzo di storia. Però niente vani e i freni sono a tamburo
Super Motor Company PIN 120


Come il Super Cub


Ve lo ricordate il mitico Honda Super Cub? In produzione dal 1958, è il mezzo a due ruote con il maggior numero di unità prodotte: oltre 60 milioni.
La olandese Super Motor Company lancia ora il PIN, una piccola e interessante moto che ha come ispirazione l'iconico modello Honda. Lo fa sperando di poterne ricalcare le orme e, tutto sommato, pare ci possa riuscire. In primis lo stile, la linea, decisamente fedele a quella cui si ispira; vintage (guarda caso al momento in gran voga) nella versione bicolore bianco/azzurro o bianco/rosso o bianco/oro, più moderno nei classici total white o total black. Tutte in vendita a 1.395 Euro, spese di messa in strada escluse (circa 300 Euro).

Nel traffico il PIN ha decisamente la meglio: interasse di appena 1.230 mm, angoli di sterzata da mountainbike, manubrio alto che non rischia di incappare negli specchietti delle auto e… tutti gli occhi addosso!
Nel traffico il PIN ha decisamente la meglio: interasse di appena 1.230 mm, angoli di sterzata da mountainbike, manubrio alto che non rischia di incappare negli specchietti delle auto e… tutti gli occhi addosso!


Com’è


E’ leggero il piccolo PIN, con i sui 83 kg, ma ha davvero tutto quel che serve per muoversi in città: ruote alte da 17”, un portapacchi centrale con molla e uno posteriore se si opta per la versione monoposto, altrimenti sostituito dalla sella singola per il passeggero; oltre ad una lunga serie di optional messi a disposizione dalla Casa per personalizzarlo nelle maniere più disparate: lungo sellone biposto, scarico after market (dal rombo decisamente aggressivo!) e pellicole adesive di vari colori e fantasie, per un PIN davvero “su misura”.
I ragazzi di Officine Mermaid Milano (distributori di Original Samurai Chopper e Zero Engineering) che hanno deciso di portare in Italia questa simpatica novità su due ruote, hanno organizzato per noi una bella giornata in sella al PIN, sostituendo la sella del passeggero con una cassetta di legno e portandoci... a fare la spesa! Proprio così, il tour nel centro di Milano ci ha riservato soste dal panettiere, in enoteca, per una più realistica visione dell’utilizzo principe per cui è pensato: la città sì, ma vissuta a 360°. Certo mancano i vari vani porta oggetti e il sottosella, ma per i piccoli spostamenti ci si può arrangiare coi portapacchi o inventarsi, come nella nostra prova, un bel porta-tutto artigianale, perché il bello di PIN è appunto l’ampia possibilità personalizzazione.


Video


Città sì, ma non solo. Il video racconta di un viaggio alquanto unico: oltre 2.000 chilometri, da Milano a Budapest in sella al PIN 120 compiuto da Mermaid.
 


Come va


Appena in sella (ampia e comoda la sellona bianca monoposto del nostro PIN) la prima sensazione è quella di essere su una bicicletta, al pari della quale risulta facile e maneggevole. Pulsantino rosso (ma c’è anche la pedivella), il PIN si avvia e… sorpresa: non c’è la leva della frizione e il cambio semiautomatico a 4 marce non funziona esattamente come il classico cambio motociclistico che conosciamo. Il pedale a bilanciere innesta la prima marcia se lo si va a spingere verso il basso, e così di seguito per gli atri 3 innesti; col tallone invece si va a scalare, tra la prima e la quarta troviamo la folle. Più facile a farsi che da spiegare, richiederà un po’ di esperienza per farci l’abitudine, ma già dopo pochi minuti la confidenza aumenta e le cambiate risultano dolci e semplici.
La strumentazione, anch’essa molto simile a quella cui si ispira, è rigorosamente analogica: indica la velocità, il numero di chilometri percorsi, il livello del carburante, e si completa con la spia della folle inserita, quella delle luci (abbaglianti e anabbaglianti) e quella degli indicatori di direzione (ma c’è anche il cicalino per non dimenticarli inseriti!).

Il motore, fedele all’originale, è un monocilindrico 4 tempi raffreddato ad aria da 120 cc ed eroga una modesta potenza di 6,8 CV a 8.500 giri. Pochi? No, lo spunto è ottimo e il piccoletto sfiora i 100 km l’ora di velocità massima pur mantenendo consumi ridotti: con un litro di carburante si possono percorrere circa 40 km.

La prima sensazione è quella di essere su una bicicletta, al pari della quale risulta facile e maneggevole


Nel traffico il PIN ha decisamente la meglio: interasse di appena 1.230 mm, angoli di sterzata da mountainbike, manubrio alto che non rischia di incappare negli specchietti delle auto e… tutti gli occhi addosso! L’aria un po’ retrò incuriosisce tutti e fa sorridere gli appassionati, che riconoscono nelle sue le linee guida del Cub.
Le sospensioni fanno abbastanza bene il loro dovere affaticandosi solo un po’, soprattutto per quanto riguarda il doppio ammortizzatore posteriore, sull’antipatico pavè milanese.

Bello, divertente, economico. Ce l’avrà un difetto questo PIN? I freni a tamburo richiedono una bella strizzatina della leva per risultare decisi, idem per il pedale al posteriore ancora più blando nell’arresto; ma vogliamo giustificarlo almeno un po' visti i pochissimi chilometri percorsi dal mezzo, ancora in rodaggio.
Concorrenti? Al momento abbiamo avuto modo di provare solo il Kymco K-Pipe, anch’esso sposa la filosofia del cambio semiautomatico a 4 marce e la piccola cilindrata da 125 cc, ma è decisamente più sportivo e per nulla vintage, in vendita a 1.600 Euro.
 

Pregi


Originalità | Prezzo | Maneggevolezza| Consumi

Difetti


Frenata | Ammortizzatori sul pavé

  • gian giacomo.rossi, Massarosa (LU)

    la bellezza della semplicità

    io lo uso regolarmente. su un mezzo di queste dimensioni e peso il freno a disco non serve proprio a niente, il tamburo basta e avanza.
    inoltre un disco avrebbe completamente sciupato l'immagine vintage.

    che poi qualcuno pensi che non sia a buon mercato, allora vorrei sapere cosa deve costare un 4 tempi con cambio e una gran parte di elementi in ferro e cromature con raggi (non il plasticone con ruote stampate)??
  • spitfire66, Parma (PR)

    fuoco di paglia

    carino è carino e ne hanno venduti a camionate ma dove? nei paesi emergenti (o almeno lo erano fino a poco tempo fa). Diciamolo francamente, qualcuno lo comprerà perchè fa chic ma con quei freni a tamburo è davvero anacronistico
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Super Motor Company Pin 120
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Super Motor Company
  • Modello Pin
  • Allestimento Pin 120
  • Categoria Scooter Ruote alte
  • Inizio produzione 2013
  • Fine produzione 2013
  • Prezzo da 1.600 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza n.d.
  • Larghezza n.d.
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN n.d.
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 83 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 120 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 1
  • Configurazione cilindri -
  • Disposizione cilindri -
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V -
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento eltettrico e a pedale
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 7 cv - 5 kw - 8.500 rpm
  • Coppia n.d.
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 4
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante n.d.
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore tamburo
  • Misura freno anteriore n.d.
  • Tipo freno posteriore tamburo
  • Misura freno posteriore n.d.
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Super Motor Company

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta