Novità 2019

Yamaha Ténéré 700 all'HardAlpiTour con Botturi

- Debutto italiano per la bicilindrica attesa per EICMA 2018, in gara nel team composto dall'ufficiale Botturi, Manuel Lucchese e Ottavio Missoni
Yamaha Ténéré 700 all'HardAlpiTour con Botturi

La Yamaha Ténéré 700 è ormai in dirittura d'arrivo - lo avrete già letto, ce l'aspettiamo al debutto ufficiale ad EICMA 2018 dopo averla paparazzata la scorsa primavera per le strade di Milano. Il debutto italiano però avviene in gara, all'HAT, nelle mani del pilota ufficiale Alessandro Botturi nel contesto di un progetto più ampio: il Ténéré 700 World Raid 2018.

Il progetto, che si snoda su quattro continenti diversi - Australia, America del Sud, Africa ed Europa - punta a portare la nuova bicilindrica della Casa di Iwata nei luoghi e nei contesti più significativi dell'immaginario dell'avventura. Da qui la scelta di ambientare la tappa italiana all'Hardalpitour, evento adventouring fra i più importanti in Europa (di cui Yamaha è da tempo sponsor) con un team che oltre al "Bottu" sulla Ténéré 700 vede partecipare anche Ottavio Missoni e Manuel Lucchese in sella alle Yamaha SuperTénéré 1200.

L'evento è ambientato sulle Alpi fra Liguria e Piemonte, dal 7 al 9 settembre.

  • cinquecinque01, Imola (BO)

    Ma quanto se la menano per una moto con un bicilindrico che è già in circolazione da tre anni
    Viene voglia di comprare un transalp di vent anni
Inserisci il tuo commento