Aziende

Vito Cicchetti sarà il nuovo General Manager di Honda Motor Europe

- Da marzo, Vito Cicchetti, attuale General Manager di Honda Motor Europe Italy, ricoprirà il ruolo di General Manager per la divisione motocicli presso la sede centrale di Honda Motor Europe nel Regno Unito
Vito Cicchetti sarà il nuovo General Manager di Honda Motor Europe

Dal prossimo primo marzo, Vito Cicchetti, attuale General Manager di Honda Motor Europe Italy Branch (HME-IT) con sede a Roma, ricoprirà il ruolo di General Manager per la Divisione Motocicli presso la sede centrale di Honda Motor Europe (Regno Unito).
A trent’anni dal suo ingresso in Honda, e con un percorso di carriera contraddistinto dal raggiungimento di importanti obiettivi, Vito Cicchetti nel suo nuovo ruolo manterrà la carica di Consigliere di Amministrazione di Honda Italia Industriale S.p.A., lo stabilimento produttivo di Honda ad Atessa.
«
Sarà certamente un’opportunità rilevante per portare ai più alti livelli il punto di vista del mercato italiano e dell’eccellenza della produzione nel nostro Paese – ha commentato Cicchetti –, ma non solo; la gestione del business per tutte le altre Branch europee significa poter riflettere una visione globale sul mercato europeo, con tutto ciò che ne deriva in termini di strategia commerciale, di prodotto e di comunicazione».
Non è stato ancora ufficialmente comunicato chi lo sostiuirà a partire dal prossimo primo marzo.

  • Arturo-22, Pontinvrea (SV)

    Bene, ottima notizia

    Spero possa riportare ai numeri di un tempo la produzione di moto ad Atessa, e di lavorare con entusiasmo al suo nuovo importante incarico. Gli faccio un grande in bocca al lupo
  • enrico.64, Milano (MI)

    La butto lì, non si sa mai.

    "In bocca al lupo" a Vito Cicchetti per il Suo nuovo incarico.
    Approfitto per suggerirgli l'importazione della Ftr223 perchè credo che qui da noi potrebbe ricavarsi una nicchia interessante (io la comprerei ma non sarei sicuramente solo).
    Spero possa leggere il mio messaggio e provare a valutare la mia proposta.
Inserisci il tuo commento