Incentivi moto già finiti!

Incentivi moto già finiti!
Marco Berti Quattrini
A poche ore dal via i 10 milioni a disposizione per le moto a benzina sono già esauriti
25 maggio 2022

Aggiornamento. Ore: 12.40

E' bastata una mattinata per esaurire i fondi. I 10 milioni destinati agli incentivi per le moto a benzina sono già finiti dopo poche ore. Vista la rapidità, difficile immaginare che tutti quelli che hanno atteso gli incentivi nelle ultime siano rimasti soddisfatti. Tanto più che oggi potevano essere inseriti anche gli acquisti fatti a partire dal 19 maggio scorso. 

Apre oggi 25 maggio la piattaforma per prenotare gli incentivi auto e moto e a poche ore dal via sono già stati prenotati più della metà dei fondi. Il sistema è stato realizzato da Invitalia, l’agenzia governativa partecipata al 100% dal ministero dell'Economia. La struttura è la stessa che già abbiamo visto per gli Ecobonus e consente a tutti i concessionari di registrarsi e prenotare gli incentivi. Potranno essere inseriti anche tutti gli ordini fatti a partire dal 16 maggio scorso, il giorno in cui il Governo ha ufficialmente dato il via agli incentivi. 

Sul sito inoltre è possibile monitorare i fondi rimasti. Per le due ruote elettriche sono stati stanziati 15 milioni di euro mentre sono 10 quelli a disposizione per le termiche Euro 5. A poche ore dall'apertura (stiamo scrivendo alle ore 11.00) i fondi per le moto a benzina sono già più che dimezzati con oltre 5,5 milioni già prenotati. Le elettriche invece nelle prime ore hanno fruttato meno del 10% del monte incentivi. D'altra parte le due ruote elettriche quest'anno hanno già assorbito 20 milioni di ecobonus con praticamente gli stessi "sconti".

L'incentivo per le moto e gli scooter a zero emissioni sono del 30% fino a 3.000 euro, che diventano il 40% fino a 4.000 se contestualmente si rottama un veicolo inquinante (Euro3 o precedente) calcolato sul prezzo di listino al netto dell'Iva. 

Per le moto a benzina invece gli incentivi si applicano solo ai veicoli Euro5 (praticamente tutto il nuovo) e, a fronte di un 5% di sconto del venditore, viene stanziato un contributo del 40% del prezzo d’acquisto fino a un massimo di 2.500 euro con rottamazione obbligatoria di una moto Euro3 o precedente.

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...

Hot now