Una Ducati Scrambler 1100 nel thriller Songbird

Una Ducati Scrambler 1100 nel thriller Songbird
Sembra che la Scrambler Ducati piaccia molto a registi e sceneggiatori: dopo averla vista portagonista nel film Venom, è in uscita un'altra pellicola dove la vedremo aggirarsi per Los Angeles
31 maggio 2021

Songbird – prodotto da Michael Bay per la regia di Adam Mason e interpretato da KJ Apa e Sofia Carson - è un film che ci viene segnalato grazie ai colleghi di lerepairedesmotards.com: cosa ci sarà di speciale, direte voi? Beh, innanzitutto è un film thriller distopico che si basa su un tema di attualità come la pandemia, arrivando a immaginare un mondo funestato dal Covid-23, chiuso in un rigido lockdown da quattro anni dove le persone infette vengono poste in appositi campi. All'interno di questa cornice apocalittica, il protagonista Nico, un'immunizzato, vive la propria storia d'amore con una ragazza – Sara - segregata in quarantena nella propria abitazione, ma il punto di interesse per noi motociclisti – almeno fino a quando non potremo vedere il film e raccontarvelo – è che tra le scene si aggira una Ducati Scrambler 1100 con la quale Nico solca Los Angeles, città dove il film è stato anche realmente girato proprio durante il lockdown.

Ducati Scrambler 1100 Pro
Ducati Scrambler 1100 Pro

Songbird non è la prima pellicola dove troviamo la più grande delle Ducati Scrambler, la ricordiamo per esempio nel film Venom del 2018, del quale tra l'altro si trovano alcuni interessanti dietro le quinte motociclistici proprio sul canale YouTube Ducati. Il film, qui il trailer ufficiale, dovrebbe arrivare nei cinema italiani dal 30 giugno 2021 ma a questo link potete trovare tutti i modi per guardalo sulle piattaforme streaming o su supporto fisico. Fateci sapere se vi è piaciuto!

Fonte e foto: lerepairdesmotards, songbirdmovie

Hot now