Trick Star Turbo Kawasaki ZX-25R: 100 cavalli, 240 km/h!

Trick Star Turbo Kawasaki ZX-25R: 100 cavalli, 240 km/h!
Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
Lo specialista giapponese Trick Star ha sovralimentato due Kawasaki ZX-25R 250 cc: forse in barba alla pura logica, ma con somma e indiscutibile delizia per tutti gli appassionati sensibili ai regimi di rotazione altissimi e a quella parolina magica: Turbo!
  • Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
7 aprile 2022

Signori, qui si mettono insieme alcuni dei topoi che turbano le notti insonni di chi è appena rientrato dal garage alle 3 di notte e ha lasciato dietro la porta della camera da letto una scia di benzina e propositi bellicosi: un quattro cilindri puramente giapponese di soli 250 cc, quasi come quelli di cui un trentennio fa noi europei - pur infarciti di cavalli e cc - bramavamo la concentrata raffinatezza racing, il piacere di elaborare senza limiti il proprio mezzo manco fosse una 125 degli anni '90 cui sostituire il motore con quello della Yamaha RD350 e, infine, una parola che mette tutti d'accordo quando è il momento di mostrare il discrimine tra i veri sboroni e i preparatori privi di scrupoli, senza alcun tentativo di sembrare umili. Turbo.

Applicare ex post il turbocompressore a un qualsiasi motore significa moltiplicare la sua potenza e la sua ignoranza per un fattore direttamente porporzionale alla pressione di funzionamento, ma farlo su un piccolo quattro cilindri di 250 cc appare un esercizio talmente fuori dalla logica comune delle cose che non stupisce vederlo fare a un'azienda giapponese - seria e affidabile, beninteso, come l'arcinota e competente Trick Star - nella patria di tutte quelle modifiche dal gusto esotico e fuori dagli schemi, affrontate con scientificità e determinazione industriale. Insomma, se vuoi 100 cavalli non hai bisogno di innestare un turbo su una 250 cc, basta comprare una 600 cc; ma vuoi mettere il gusto?

 

 

Lo specialista Trick Star, produttore di parti speciali, impianti di scarico e accessori sportivi, ha infatti iniziato da qualche tempo il proprio progetto Ninja ZX-25R Turbo (potete seguire tutti gli episodi dello sviluppo sul loro canale YouTube) e sono stati raggiunti i 100 cavalli su uno dei due prototipi protagonisti di questa interessante sperimentazione che - immaginiamo - porterà probabilmente alla commercializzazione di un kit destinato alla piccola sportiva Kawasaki che in Oriente sta riscuotendo un grande successo.

La Kawasaki Ninja ZX-25R è infatti una pepata racer da 51 cavalli di potenza a 15.500 giri (ma con possibilità di arrivare almeno 1.500 giri più in alto), nata per dare ai mercati emergenti una sportiva in grado di assecondare il passaggio tra le ultra piccole e una moto "vera". Il modello non è privo di fascino per noi occidentali: pur distante dalla raffinatezza delle sue sorelle degli anni '80 e '90 (anche di 400 cc), una belvetta facile da guidare - anche se il peso di 180 kg non è tra i più contenuti - e con un quattro cilindri in linea che "canta" a squarciagola fa certamente sognare anche chi possiede moto da potenze triple e quadruple. Ecco, ora immaginate di poterci mettere il turbo.

Il progetto portato avanti da Trick Star è stato provato dai nostri fortunati colleghi giapponesi di youngmachine ed è adesso sfociato in due distinti prototipi, uno con una potenza di 100 cavalli e ovviamente dall'erogazione piuttosto appuntita, e uno che con una pressione di 0,6 bar porta la potenza a circa 60 cavalli ed è molto più facile e sfruttabile, dicono, da guidare. La velocità massima raggiunta dal mezzo dotato del kit più potente supera i 240 km/h, ma quello più vicino alla produzione produzione sembra sia un kit più semplice da montare e garante di una maggiore longevità per il motore che, manco a dirlo, perde però ogni sua conformità all'omologazione e diventa destinato soltanto alle gare: niente Euro 5, ma in ogni caso della Kawasaki Ninja ZX-25R non si hanno notizie riguardo un'ipotetica importazione in Italia.

 

 

Foto e fonte: youngmachine, Trick Star

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...